Puerto Escondido, paradiso dei surfisti

Immagini straordinarie della Mexican Pipeline e dei professionisti della tavola che la cavalcano e la domano.

Le dolci spiagge e le acque cristalline del Messico hanno sedotto i viaggiatori per decenni. Ma la costa sud del Pacifico è il luogo dove si possono osservare i paesaggi marini più rilassanti, si sente solo il bisogno di legare delle amache tra le palme, gli alberi di mango crescono e i visitatori passeggiano dolcemente su lidi deserti al suono delle onde che si infrangono. Qui le cose si muovono con ritmi pacati: è il set perfetto per staccare la spina, imparare a fare surf, o assaporare l'ultimo barlume di tramonto dalla veranda di un ristorante, mentre ci si gusta un menù a base di pesce con una cena a lume di candela. E la cosa migliore di posti come questo è che, a differenza della mecca del turismo messicana che è Cancun, non ci sono sono mostruosi hotel di catene internazionali a rovinare la vista.

Foto di in pulverem reverteris

Le città del Messico dove si possono sognare delle vacanze al mare pigre e quiete sono tutte una collezione di spiagge dorate, hotspot per surfisti, baie per escursioni dove incontrare delfini, tartarughe e balene. Può essere un po' difficoltoso arrivare da queste parti: molti visitatori utilizzano come base di partenza gli aeroporti di Oaxaca e Città del Messico, per poi volare sui piccoli aeroporti di luoghi come Puerto Escondido, il paradiso dei surfisti, o Bahías de Huatulco, sede di resort ecologici. Questi spostamenti saranno forse complicati e porteranno via un po' di tempo: ma la fatica extra è ampiamente ricompensata da una visita che asseconderà ben presto la potente bellezza naturale e l'adagiato stile di vita di quei luoghi.

Mexican Pipeline

Foto di Fido

Puerto Escondido è il "porto nascosto" che attira tutti i tipi di viaggiatori dal mondo, dai professionisti della tavola da surf a quelli che amano semplicemente passeggiare sulla spiaggia: questo ex villaggio di pescatori è il modo migliore per cominciare il nostro viaggio nello spirito rilassato della regione. È qui che ruggisce la leggendaria Mexican Pipeline, un'onda per surfisti pro. Non vi sentite pronti per cavalcarla? Tranquilli, a Puerto Escondido ci sono numerose scuole da surf per principianti che vi inizieranno su acque più calme. Chi non ama gli orari e i programmi può passeggiare sulle spiagge dove spesso vengono improvvisate delle lezioni al momento. Ma quali che siano le vostre attività quotidiane, la sera saprà sempre impegnarvi tra numerosi bar e ristoranti animati da musica live e una movida sciolta e senza pretese.

Mazunte

Foto di Christian Ramiro Gonzáles Verán

Zipolite, Puerto Ángel e Mazunte sono le tre città sulla costa con il fascino più languido, conferitogli da spiagge pallide e una schiera di bungalow: qualcuno le ha descritte come luoghi dove ritrovare l'antica atmosfera hippy. Le musiche di Bob Marley in sottofondo, i guru dello yoga che tengono lezioni mentre prendono il sole, e i piccoli e sgangherati bar sulla spiaggia rendono questi luoghi le mete perfette per il relax. Le spiagge sono la trasposizione reale dei più classici sogni ad occhi aperti, gli alloggi sono semplici strutture di legno con tetti di paglia, e i menù si concentrano sul pescato del giorno. Il tutto in un paesaggio decorato da onde che si infrangono, un sole battente, insenature tra le rocce e colline lussureggianti e ricche di alberi.

Huatulco

Foto di Christian Ramiro Gonzáles Verán

Bahías de Huatulco è il nuovo sviluppo turistico della costa messicana, orientato verso quei viaggiatori che preferiscono dormire tra lenzuola di lino piuttosto che sulla spiaggia. Situato tra una serie di baie sabbiose, nove in tutto (da qui il nome della località) la sua espansione avviene tenendo conto di tutti i dibattiti ecologici affrontati in passato: le strutture edificate sono separate da tratti di costa incontaminati e altri sotto protezione federale. In confronto con altre destinazioni turistiche del Messico, Huatulco rimane un zona di resort relativamente non affollata, con una serie di spiagge panoramiche lambite da splendide acque e guardate da fitte foreste di mangrovie. Le agenzie turistiche offrono da queste parti una vasta gamma di attività da intrattenere, dallo snorkeling al diving e rafting, all'equitazione e le immersioni in mare aperto. Quelli che vogliono vedere la costa in tutta la sua gloria immacolata possono organizzare un'escursione guidata verso il Parque Nacional Huatulco: 119 kmq di terra rigogliosa, mare e spiagge, incluse le più importanti barriere coralline di Huatulco.