in foto: Angelo Amboldi

Ci sono viaggi da fare almeno una volta nella vita. Esperienze che non si dimenticano perché fanno vivere emozioni uniche che porteremo per sempre dentro di noi. Se per voi le vacanze sono avventura e imprevedibilità dovrete provare un viaggio on the road. Un percorso in auto o in moto, durante il quale scoprire luoghi magici da apprezzare con un gusto diverso rispetto ad un viaggio organizzato. Il luogo che vi proponiamo da scoprire on the road è la Scozia, qui viaggiando da un luogo all'altro potrete godere di panorami stupendi fatti di castelli in rovina a picco sul mare, scogliere, laghi e vallate incantevoli. Un percorso interessante che attraversa parte della Gran Bretagna è quello che attraversa il paese scozzese da Glasgow ad Edimburgo passando per le Highlands, cambiando città ogni notte, tranne per quelle più grandi. Ma vediamo in particolare quali sono le tappe di questo viaggio on the road tra castelli, cascate e paesaggi incantevoli.

Organizzazione del viaggio
Da Glasgow all'isola di Skye: si parte
La meraviglia delle Highlands
Verso la città di Edimburgo

Organizzazione del viaggio.

Dunnottar Castle. Foto di Brian Yapin foto: Dunnottar Castle. Foto di Brian Yap

Per partire per un viaggio in Scozia on the road la prima cosa da fare è prenotare il biglietto aereo. I principali aeroporti sono nelle città di Edimburgo e Glasgow, quindi da uno di questi punti di partenza partirà il vostro itinerario. Questi due aeroporti sono serviti da molte compagnie low cost, se si pianifica il viaggio con un pò di anticipo sarà facile trovare un'offerta conveniente. Trovati i biglietti dovrete pensare ad una macchina da noleggiare, indispensabile per un vero viaggio on the road. Girando su internet si possono calcolare vari preventivi e scegliere quello più conveniente. Una cosa importante da ricordare è che in Scozia si guida a destra, ma vedrete che presto farete familiarità con questo modo di guidare, ma essendoci molti turisti che come vuoi non sono molto abituati, bisogna prestare sempre molta attenzione al volante. Una volta definito questo non resta che trovare dei posti dove dormire. Se non vi piacciono le cose organizzate potete decidere di andare all'avventura e di fermarvi dove più vi piace, ma se non vi va di perdere tempo nella ricerca ed al vostro arrivo già avere l'alloggio, allora dovrete prenotare prima, soprattutto in estate quando c'è meno disponibilità. Nelle tappe che toccherete ci sono tanti piccoli bed&breakfast molto accoglienti e non costose.

Da Glasgow all'isola di Skye: si parte.

Skye. Foto di Mama Voyagein foto: Skye. Foto di Mama Voyage

Arrivati in aeroporto e ritirata l'auto finalmente il viaggio on the road può iniziare. Da Glagow si può girare la Scozia con un itinerario in senso orario e la prima tappa è Oban, un'incantevole cittadina di mare. Qui si può ammirare il fantastico Lock Awe. Seconda tappa del viaggio è Fort William. Lungo la strada troverete un ponte che permette di vedere una delle zone più panoramiche della Scozia, la Road to the Isles che collega appunto Mallaig a Fort William: da qui si gode di una fantastica vista sulla costa con splendide spiagge bianche, tra cui la famosa Camusdarach Beach. Dopo Fort William si attraversa la spettacolare vallata di Glen Coe che merita di essere vista. Il verde delle distese d’erba e il viola delle macchie d’erica, vi lascerà un ricordo meraviglioso. Questa vallata è stata ripresa anche nel recente “007 – Skyfall”. Lungo la Road to the Isles si può ammirare il famoso viadotto scozzese reso famoso da Harry Potter e la Camera dei Segreti. Proseguendo a piedi lungo le rive del Loch Shiel e verso Mallaig la strada termina e si trovano le imbarcazioni per l'Isola di Skye. Questo luogo ha l'atmosfera affascinante dei paesino nordici, dove cullarsi tra paesaggi mozzafiato e dormire in un luogo unico al mondo.

La meraviglia delle Highlands

Eilean Donan castle. Foto di Giuseppe Miloin foto: Eilean Donan castle. Foto di Giuseppe Milo

Il viaggio nelle magiche terre della Scozia prosegue verso Plockton, un grazioso villaggio di pescatori. Nei dintorni da visitare è il meraviglioso Castello di Eilean Donan a cui dedicare una mezza giornata di visita. A questo punto l'itinerario on the road può proseguire verso la città di Inverness, capoluogo delle Highlands, un fantastico luogo da esplorare. Qui si trova un lago che porta lo stesso nome della città da dove parte il canale che raggiunge il mare e si getta nel Moray Firth. Inverness può essere considerata uno snodo, infatti, verso nord si va alle Orcadi, verso sud invece si arriva verso il lago di LochNess, che in realtà un lago non è, essendo un semplice allargamento del fiume. Il consiglio è trascorrere qui almeno due notti, infatti, tante sono le cose da vedere. Primo fra tutti il Castello di Drummnadrochit, che domina Loch Ness, poi il museo di Nessie. Potrete conoscere tutti i segreti del mostro che si dice viva nel lago. Infine da vedere è il sito storico di Culloden, luogo che fu teatro di una sanguinaria disfatta e da dove si può godere di un panorama incantevole.

Verso la città di Edimburgo

Stirling Castle. Foto di marcocutroneoin foto: Stirling Castle. Foto di marcocutroneo

Dopo Inverness il viaggio on the road continua verso la città di Edimburgo. Per la strada attraverserete castelli in rovina, che esplorerete con tanta emozione. Su questa rotta non può mancare un tour ad una distilleria di whiskey. Potrete provare quella di Glenfiddich, una delle poche gratuite che permettono anche l'ingresso ai bambini. Una sosta da non perdere è Stoneheaven, da visitare soprattutto quando c'è il festival di musica folk. Ad ogni angolo troverete musicisti, in ogni pub concerti e musica a volontà. Proseguendo verso sud si incontra St. Andrews, un luogo molto carino ma un pò più di elite rispetto alle altre zone.Alla fine del percorso si raggiunge la città di Edimburgo, un luogo vivace, dove vale la pena gironzolare senza meta. Imperdibile la visita al castello, dove il cannone spara ogni giorno alle 13 in punto. Dopo Edimburgo s e avete ancora forze e tempo a disposizione si può visitare Stirling. Vi accoglierà uno dei castelli più famosi della Scozia, sicuramente uno dei più grandi.