in foto: Bus turistici a Londra – Foto Wikipedia

Vi sarà capitato di rimanere bloccati in aeroporto per lunghissime ore in attesa di una coincidenza che sembra non arrivare mai, o magari per un ritardo che scombussola i vostri piani. Certo, oggi i principali aeroporti offrono numerose attrazioni, soprattutto per quanto riguarda shopping e ristorazione, ma anche servizi di intrattenimento, palestre e spa. E se avessimo voglia di prendere una boccata d'aria ed esplorare la città in cui, nostro malgrado, siamo confinati? Per rimediare all'attesa interminabile, alcuni aeroporti e compagnie aeree offrono servizi di tour guidati che vi permetteranno di scoprire le bellezze del luogo. Il portale Skyscanner ha selezionato 15 fantastiche opportunità per aggiungere una tappa in più al vostro viaggio ed evitare di piantare la tenda in aeroporto durante un lungo scalo. Le escursioni sono organizzate in base ai tempi di sosta e la maggior parte sono gratuite. Ecco 15 tour per approfittare dello scalo in un'altra città.

Dubai.

Dubaiin foto: Dubai

Volete visitare la città del lusso per eccellenza? La compagnia Emirates ha come hub principale l'Aeroporto di Dubai e offre diversi servizi di stopover, compreso un welcome pack con informazioni sulla città e convenzioni con numerosi hotel. Inoltre, con un costo aggiuntivo, si può ottenere perfino un visto temporaneo di 96 ore. I servizi sono prenotabili sul sito della compagnia.

Londra – Heathrow.

Londrain foto: Londra

Le principali attrazioni di Londra sono a portata di mano con il servizio Heathrow Express che raggiunge il centro di Londra in soli 15 minuti. Se volete rilassarvi dopo un lungo volo intercontinentale potete sostare nei prati di Hyde Park o dei giardini di Kensington, a due passi dalla stazione. Dopodiché sono aperte tutte le opzioni: potete fare il giro della città su un Hop-on Hop-off bus o salire su un tipico taxi londinese che vi porterà dall'aeroporto al centro della Capitale. Il costo di un tour di tre ore e mezza sul Black Cab è di 300 euro (per taxi, non a persona).

Doha.

Dohain foto: Doha

Qatar Airways offre ai viaggiatori un tour che comprende quattro fra le attrazioni principali della penisola sul Golfo Persico: The Pearl-Qatar, isola artificiale piena di ristoranti e centri commerciali; il Katara Cultural Village, per scoprire le tradizioni locali; il souq (mercato) di Waqif, ideale per acquistare prodotti del luogo, gioielli, spezie e souvenir, e il Museo dell’Arte Islamica. Ogni tour dura 2 ore e 45 minuti ed è gratuito per i clienti di Qatar Airways. Il visto è incluso.

Amsterdam Schiphol.

Amsterdamin foto: Amsterdam

Diverse compagnie private offrono tour guidati e KLM. compagnia di bandiera olandese, offre la possibilità di estendere la durata dello scalo di alcuni voli intercontinentali. In ogni caso l'aeroporto di Schiphol presenta una stazione ferroviaria sotterranea che in un'ora collega alla stazione di Amsterdam Central. Per chi non vuole azzardarsi a un tour cittadino, magari per timore di perdere l'aereo, può affidarsi a tour organizzati. Un tour di circa 3 ore può venire a costare intorno ai 100 euro a persona in auto privata o ai 50 euro in pulmino.

Seoul – Incheon.

Seoulin foto: Seoul

Nell'aeroporto di Seoul la noia è bandita, tra golf, un centro benessere, una pista di pattinaggio, casinò, giardini e perfino un museo. Se però avete voglia di affacciarvi per visitare la capitale coreana, è possibile prenotare l’Incheon Airport Transit Tour che offre diverse escursioni da 1 a 5 ore per esplorare templi e palazzi dal fascino misterioso.

Singapore Changi.

Singaporein foto: Singapore

L'aeroporto di Singapore offre ai turisti la possibilità di effettuare tour dalle 5 alle 24 ore prima della partenza. Con l'Heritage Tour potrete visitare i quartieri più caratteristici della città-stato asiatica: Chinatown, Little India e Kampong Glam. Il City Sights Tour permette invece di visitare scorci della metropoli moderna, come la ruota panoramica Singapore Flyer, i grattacieli del Marina Bay Sands e la Esplanade.

Tokyo – Narita.

Tokyoin foto: Tokyo

Se avete almeno tre ore di tempo prima della partenza potete esplorare il meglio della capitale giapponese con l'assistenza di guide locali. Gli appassionati del Sol Levante troveranno fantastica una visita al tempio Shinshoji. Tra le altre opzioni, passeggiate nella natura, lezioni di calligrafia giapponese, mercati tipici, musei e ristoranti.

Taipei.

Taipeiin foto: Taipei

Arrivati al Tourist Center dei Terminal 1 e 2 si possono scegliere più opzioni per un tour cittadino, a seconda che si arrivi di mattina o pomeriggio. Nella prima parte della giornata si può visitare un centro culturale, il Shou Sin Fang Creativity Wagashi and Cultural Center, e i due templi di Sanxia e Zushi. Con il tour pomeridiano si possono visitare il tempio Longshan e il Chiang Kai-Shek Memorial Hall, monumento nazionale.

Los Angeles.

Los Angelesin foto: Los Angeles

Dall'aeroporto internazionale di Los Angeles LAX è possibile usufruire dei servizi offerti dal sito Glitterati per esplorare i dintorni della mitica città. Con il tour classico, il più gettonato, è possibile esplorare la Città di Los Angeles, Bevery Hills e Hollywood, passando davanti alle tenute milionarie dei vip del mondo della musica e del cinema. Si viene prelevati al Terminal e riaccompagnati in tempo per prendere il proprio volo. Un tour di due ore costa circa 300 euro a coppia (400 per un gruppo di 4 persone).

Salt Lake City.

Salt Lake Cityin foto: Salt Lake City

La principale attrazione di Salt Lake City, capitale dello Utah, è il celebre Tempio, situato a Temple Square. Il monumento è raggiungibile con un servizio di comode navette prenotabili dai Terminal 1 e 2 dell'aeroporto.

Casablanca.

Casablancain foto: Casablanca

Se dovete aspettare almeno 24 ore prima del volo, Royal Air Maroc offre ai suoi passeggeri pernottamento in albergo e possibilità di visita di Casablanca. Da non perdere la moschea di Hassan II, la medersa, la medina vecchia e, se vi resta tempo, può scapparvi anche una tappa in spiaggia.

Reykjavík.

Reykjavikin foto: Reykjavik

Avete almeno otto ore a disposizione? L'Aeroporto di Keflavík offre uno degli scali più spettacolari. Con un tour privato è possibile visitare il Parco nazionale di Thingvellir, il geyser Strokkur e le cascate di Gullfoss. In più la compagnia Icelandair consente stopover di più giorni nelle principali rotte tra Europa e Stati Uniti. Tra i tour a pagamento, da segnalare la visita alla famosissima Blue Lagoon partendo dall'Aeroporto Keflavík.

Panama.

Panamain foto: Panama

Con Copa Airlines è possibile prenotare tour gratuiti che partono dall'aeroporto per esplorare l'immenso e celeberrimo Canale di Panama.

Helsinki.

Helsinkiin foto: Helsinki

La compagnia Finnair offre ai viaggiatori la possibilità di effettuare uno stopover fino a 5 giorni: le mete spaziano da un tour di Helsinki alla visita della vicina Tallinn, in Estonia. Per un budget più alto si può addirittura osservare lo spettacolo del sole di mezzanotte nella Finlandia settentrionale. Se la vostra sosta dura 4 ore potete esplorare la capitale finlandese con un abitante del luogo partendo dall'aeroporto Helsinki-Vantaa. Unico neo? Il prezzo: circa 275 euro.

Francoforte.

Francofortein foto: Francoforte

La città tedesca offre molteplici opportunità di stopover. Un'agenzia privata organizza tour a piedi di un paio d'ore con trasferimento in treno fino al centro città. Se invece il vostro volo è imminente, il Frankfurt Airport propone un… tour dell'aeroporto, per scoprire il mondo terminal e velivoli in compagnia di una guida esperta. Il costo è di 7 euro a persona.