Feste sulle spiagge ed in montagna, sagre e iniziative, sono tutte le occasioni per trascorrere un week end diverso in Italia. Dalla festa della birra di Roma, alle magiche atmosfere disney che sbracano a Napoli, fino a passeggiate e le giornate all'aria aperta in meravigliosi luoghi che la nostra Italia custodisce, questi e altri altri sono i modi per trascorrere il week end dal 26 al 28 giugno in Italia. L'ultimo week end di giugno si riempie di occasioni per trascorrere qualche giorno in giro per la nostra bella Italia e scoprire meglio ciò che ci circonda e per assaporare le specialità tipiche della nostra gastronomia tipica. Ecco che cosa vi consigliamo per questo fine settimana.

Lazio
Campania
Lombardia
Altre regioni

Week end 26-28 giugno: cosa fare nel Lazio

[Foto da Flickr]

– Birròforum. Dal 25 al 28 giugno, Roma diventa capitale della birra artigianale con 4 giorni dedicati alle bionde ed alle brune più amate. Il Birròforum si terrà nei giardini del Lungotevere Maresciallo Diaz alla Farnesina, nel cuore di Roma. Sarà allestito un vero villaggio della birra, nel quale si potranno degustare birre e pietanze speciali e partecipare seminari, foodshow, eventi tecnici e non. Per questa edizione saranno presenti 26 tra i migliori birrifici nazionali, chef emergenti ed affermati che abbineranno i loro piatti alle migliori birre artigianali in “Birretta da chef”, un’area che ospiterà quattro giorni di food show. Ogni giorno ci sarà un evento speciale con esperti del settore. Per abbonarsi all'intera edizione il biglietto costa 20 euro, l'ingresso giornaliero comprensivo di degustazioni costa 8 euro, mentre la birra due euro.

– Saperi e Sapori, Ostia. Un'idea per trascorrere il week end a Roma è visitare la Casa del mare di Ostia che per quattro mesi ospiterà una serie di eventi per scoprire l’Area marina protetta delle Secche di Tor Paterno. Questa è stata definita un'isola sotto il mare tra Ostia e Torvaianica. Le manifestazioni inizieranno il 27 giugno con laboratori di educazione ambientale, l'inaugurazione della mostra sulla pesca sostenibile, racconti di ricette e storie di mare fatte dai pescatori, degustazioni e shopping a chilometro zero.

– Infiorata di Poggio Moiano e sagra della bruschetta. Dal 26 al 28 giugno il piccolo centro di Poggio Moiano diventerà un tappeto di fiori. Abili artisti realizzeranno con i petali dei quadri meravigliosi per lo storico appuntamento con l'infiorata della piccola città in provincia di Rieti. Il percorso dell’infiorata si snoda lungo un percorso a forma di ferro di cavallo, attraversando tutto il centro storico, fino ad arrivare nella piazza principale dove si erge l’altare sul quale, al termine della processione, ha luogo il solenne rito religioso del Corpus Domini. Da contorno non mancheranno stand gastronomici, mostre e spettacoli che faranno da cornice alla manifestazione insieme alla consueta Sagra della bruschetta.

– Caffeina Festival, Viterbo. Dal 26 giugno al 5 luglio le strade del quartiere medioevale d Viterbo saranno affollate di visitatori e curiosi in occasione delle evento dedicato alle specialità culinarie italiane. Caffeina Festival è un evento ormai giunto alla sua nona edizione ed anche quest'anno proporrà un programma ricco di dibattiti, spettacoli, reading teatrali e laboratori per grandi e piccoli. 20 palchi, 40 eventi giornalieri, circa 400 ospiti, questi sono i numeri del Caffeina Festival che sarà inaugurato il 26 giugno da Nicolò Fabi in “Parole e musica” a svelarci come nasce una canzone, quali sono i retroscena, gli aneddoti che precedono l’invenzione e la produzione di una canzone, di un testo e della melodia. Nei giorni dell'evento seguiranno altri artisti ed appuntamenti con personaggi illustri. Ma il simbolo di quest anno è il
calcinculo. Un enorme giostra con 6 metri di altezza e 26 di diametro si ergerà nella piazza principale e rappresenterà la cultura in movimento, il divertimento, la pienezza e lo slancio verso il futuro. Sarà possibile declinarlo nella formula “un calcio in culo a… ” e poi la fantasia di ognuno farà il resto.

–  Passeggiata in bici nella Valle Della Caffarella. Per un week end nella natura, ma pensando anche al benessere fisico, si può pensare di prendere la propria bici e attraversare i meravigliosi percorsi della Valle dell Caffarella. L'itinerario prevede tre ore di pedalata tra la natura e l'archeologia, comprendendo anche il primo tratto dell'Appia Antica.

– Fare Yoga gratis. Se volete rilassarvi e fare un pò di yoga in tranquillità, dovete recarvi presso la Villa Pamphili di Roma, dove si terrà la seconda edizione di ViVi il Saluto al Sole. Per tutta l'estate dal martedì alla domenica al tramonto potrete ritrovarvi con altre persone a vivere quest affascinante pratica del saluto del sole.

Cosa fare dal 26 al 28 giugno in Campania

– Disney Junior in Tour 2015. Il grande tour Disney questo week end si fermerà a Napoli. Un appuntamento da non perdere per tutta la famiglia che all'interno del villaggio allestito nella villa comunale potrà giocare con i personaggi più amati delle serie tv del canale Disney Junior. Il 27 ed il 28 s potrà entrare magicamente in un mondo da favola gratuitamente e partecipare a tanti laboratori e spettacoli. I più piccoli si troveranno catapultati nel mondo di La Casa di Topolino, Sofia la Principessa, Jake e i Pirati dell’Isola Che Non C’è, Dottoressa Peluche e la nuovissima serie Miles dal Futuro. La manifestazione aprirà alle dieci del mattino con "Dove la magia ha inizio", con ospiti speciali sul palco centrale che spiegheranno giochi e i laboratori di tutte le aree tematiche. Ma il divertimento non è solo dei più piccoli, infatti, tutta la famiglia potrà partecipare a sfide con quiz a tema sul mondo Disney Junior e cimentarsi in prove di abilità e passi di danza.

– La Festa del Pesce e delle Alici di Menaica, Pisciotta (Salerno). Dal 26 al 28 giugno a Pisciotta si terrà questa sagra gustosissima presso il porto turistico della cittadina. Ogni sera ci sarà musica e concerti speciali che accompagneranno le scorpacciate di prelibate pietanze tradizionali. In particolare le alici che vengono pescate con una tecnica particolare di pesca, la Menàica, una rete particolare che permette ai pescatori di Pisciotta di catturare le alici più grosse. Inoltre nella sagra potrete gustare altri prodotti tipici, come u Cauraro (zuppa di verdure ed alici) e le Alici ‘nghiappate (cioè ripiene ed impanate), oltre alle fritture miste e il pesce arrosto.

 Sagra del Vino Asprinio, Cesa (Caserta). Il 26, 27 e 28 giugno nella provincia casertana ci sarà una grande festa del vino, realizzata per la valorizzazione e promozione di specialità della zona, come il vino Asprino, dell’Alberata Aversana e delle grotte tufacee. Intorno alla festa saranno organizzati tanti eventi collaterali, che toccheranno diverse sfere, come l'arte, la cultura, il folklore, l'artigianato e soprattutto la gastronomia.

– Gita tra i parchi della Campania. Tra le cose da fare a Napoli in questo week end ci si può anche dedicare aduna gita fuoriporta nel verde della città. Tra l’Oasi degli Astroni, il Bosco di Capodimonte, il Parco Virgiliano ed altri posti in città, oltre ai suggestivi Parco del Matese, Parco dei Monti Picentini, Parco del Grassano in regione, non resta che scegliere il migliore per il fine settimana.

Eventi e cose da fare in Lombardia dal 26 al 28 giugno

– Festival LetterAltura (Verbania). Tra i vicoli e le casette caratteristiche della città di Verbania per 5 giorni si terranno incontri su letteratura di viaggio, montagna ed avventura. Dal 24 al 28 giugno al Festival LetterAltura si terranno colazioni ed aperitivi con autori che racconteranno di se e delle proprie preferenze letterarie. Nei weekend di luglio il festival prosegue spostandosi nelle valli del Cusio e dell'Ossola. L'ingresso alla manifestazione è libero.

– Streeat Food Truck Festival. Quella di quest'anno è la seconda edizione di questo festival che ha visto grande partecipazione e grande successo. L'iniziativa in scena dal 26 al 28 giugno è dedicata al cibo itinerante, quello amato da tutti. Per la città ci saranno camioncini allestiti come vere cucine con le ruote che offrono prelibatezze da gustare per strada. Inoltre si potrà partecipare a molti eventi collaterali, come workshop, presentazioni, musica ed intrattenimento.

Cosa fare nelle altre regioni

[Foto da Flickr]

– Sagra del Bico, Cetona (Siena). Cosa è il bico? Questa pietanza dal nome strano non è altro che una sorta di schiacciata fatta con farina, acqua, lievito, olio, un pizzico di sale e cotta nel forno a legna. E' un tipo di pane tipico della zona,una pietanza povera e semplice che viene celebrata ogni anno con una sagra a Piazze, suo luogo di origine. Per due fine settimana, l'ultimo di giugno ed il primo di luglio si può gustare questa specialità così come si faceva una volta, impastata a mano e cotta nel forno a legna.

– La giostra del borgo, Ferrara. Come ogni estate la Contrada di Borgo S.Luca organizzerà anche quest’anno la tradizionale Giostra del Borgo in stile medievale. Tutti in calzamaglia per partecipare a questo evento durante il quale si prenderà d'assalto il castello, che in realtà è la grande taverna con 350 posti a sedere dove ogni sera sarà possibile cenare con le pietanze tipiche a base di carne e di pesce. Ogni settimana la giostra ospiterà anche in mercato rinascimentale con monili, suppellettili, giocattoli dell’epoca, frutta e verdura fresche e specialità gastronomiche di antica tradizione. A completare il tutto ci saranno concerti, danze rinascimentali, cartoni animati ed improvvisazioni teatrali.

–  Fiera di San Giovanni, Spilamberto (Modena). Domenica 28 giugno nell’antica Rocca di Spilamberto si tiene il Palio di San Giovanni, che premia i migliori campioni di Aceto Balsamico Tradizionale, selezionati tra migliaia di partecipanti. I tanti visitatori potranno ammirare esposizioni dei prodotti dell’agricoltura, dell’artigianato e dell’industria locale, oltre ad essere coinvolti in spettacoli di musica e divertimento per le strade del centro storico. Un’occasione unica anche per visitare l'unico Museo al mondo dedicato a questo prezioso prodotto.

– Festival Internazionale di Teatro di Strada “Calabria Buskers”, Reggio Calabria.  Il Festival Internazionale di Teatro di Strada, quest'anno si svolgerà dal 25 al 28 giugno nel centro di Reggio Calabria. Anche per questa edizione il festival colorerà le vie cittadine con i tantissimi artisti provenienti da tutto il mondo. Gli spettacoli inizieranno dalle 19.30 e animeranno le strade fino alle 24 di ogni sera.

[Foto principale da Flickr]