Foto da Flickr
in foto: Foto da Flickr

Per il primo week end di settembre ci attende un fine settimana ricco di eventi di musica, arte, cultura e cibo. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 4 settembre a domenica 6 settembre, alla scoperta degli eventi più interessanti nelle principali regioni italiane. Ed ecco che così in Lombardia viene inaugurata la mostra di Giotto al Palazzo Reale, in Campania il Pizza Village ed nel Lazio si celebra la porchetta di Ariccia. Insomma tra antichi sapori e tradizioni intramontabili, l'Italia è tutta da scoprire. Scegli dove trascorrere il tuo week end in Italia nei primi giorni di settembre e buon viaggio

Lombardia
Campania
Lazio
Altre regioni

Week end dal 4 al 6 settembre in Lombardia

Foto di Kaitu
in foto: Foto di Kaitu

– Mostra di Giotto al Palazzo Reale. Il semestre di Expo 2015 sarà concluso da questo grande evento che porterà la grande arte al Palazzo Reale. "Giotto, l’Italia" resterà aperta al pubblico dal 2 settembre 2015 al 10 gennaio 2016. La mostra è stata allestita da Mario Bellini e riunisce 14 opere, prevalentemente prevalentemente su tavola, nessuna delle quali prima esposta a Milano. Un insieme di capolavori assoluti mai riuniti tutti insieme in una esposizione.

–  Alta via dei Monti Lariani. Un'idea per trascorrere il primo week end di settembre in modo originale nella provincia lombarda è una giornata all'aria aperte sui Monti Lariani. Questo è un ottimo luogo per dedicarsi al trekking, tra boschi e alpeggi, relax e grandi scorci panoramici. Questi pendii si trovano sul dorsale occidentale del Lago di Como ad un'ora da Milano.

Gli appuntamenti dal 4 al 6 settembre in Campania

– Napoli Pizza Village. In una delle cornici più belle del capoluogo campano si svolge la quinta edizione del Napoli Pizza Village. Un evento promosso dall’Associazione Pizzaiuoli Napoletani che andrà in scena dal primo al 6 settembre sul lungomare Caracciolo. L'area allestita per l'evento si estende per oltre 30mila metri quadrati ed offre 4400 posti a sedere. Saranno presenti 50 forni a legna e l'ingresso sarà completamente gratuito, anche se la vera gioia è poter godere di una pizza. Ebbene, con soli 10 euro è possibile degustare pizza, bibita, dolce/gelato e caffè. Tra le novità del NapoliPizzaVillage 2015 il biglietto elettronico, un ticket per il menù in vendita online grazie all'iniziativa Pizza On Line  –  Salta la fila che può essere acquistato sul sito. Inoltre sarà allestito un palco con concerti, musica, cabaret e intrattenimento con Radio Pizza Village.

– Sagra del Fico d’India, Castel Morrone (Caserta). Da sabato 5 a lunedì 7 settembre si terrà la quarantunesima sagra del fico d’india a Castel Morrone in provincia di Caserta. Per questa occasione si potranno gustare alcuni dei piatti tipici della tradizione come “Gnocchetti e fagioli quarantini” e la “Carne di pecora a caurarone”. Ma anche semplici panini con prosciutto e polpette di melanzane per terminare con il delizioso Cannolo alla crema di fico d’india, creato più di 20 anni da una pasticceria della zona.

– Rifugiarsi nelle terme ad Ischia. Per cominciare l'anno lavorativo nel migliore dei modi, potreste sfruttare il primo week end di settembre per trascorrere qualche giorno alle terme. In Campania alcune delle più celebri si trovano ad Ischia. Qui si ci può rilassare con la fangoterapia dalle molteplici proprietà, utili per la cura della pelle grassa, dei brufoli e dei punti neri, così come della cellulite e dei reumatismi. L'isola stessa è una miniera di attrattive, celebre per i suoi paesaggi e le sue spiagge. Un vero e proprio rifugio di relax, il luogo ideale per trascorrere qualche giorno all'insegna del benessere, del mare e, perché no, del romanticismo.

Cosa fare dal 4 al 6 settembre nel Lazio

Foto di Giovanni Tufo
in foto: Foto di Giovanni Tufo

– Sagra della porchetta di Ariccia. Dal 4 al 6 Settembre ad Ariccia si svolgerà la 64esima Sagra della Porchetta. Oltre a gustare il delizioso ingrediente, durante la festa, si potrà partecipare a tante iniziative, come spettacoli pomeridiani per bambini con i clown, concerti e dj-set. Domenica, invece, ci sarà il corteo storico con la distribuzione gratuita dei panini con la porchetta dal balcone della Locanda Martorelli. La festa della porchetta di Ariccia si concluderà con un grande spettacolo pirotecnico.

– Gita al Bioparco. Il 5 ed il 6 settembre un'avventura emozionante sarà portare i bambini al Bioparco. Ci saranno tante attività dedicate ai bambini, con laboratori e spettacoli che inizieranno al mattino fino alla sera. Inoltre si potrà partecipare alle visite guidate, insieme ad esperti naturalisti che sveleranno molte curiosità sugli animali. Il costo del biglietto d'ingresso per gli adulti è di 15 euro, mentre per i bambini più alti di un metro è di 12 euro e per quelli più piccoli l'ingresso è completamente gratuito.

– Apertura speciale Giardini di Ninfa. Sabato 5 e domenica 6 settembre sarà possibile visitare i Giardini di Ninfa, che si trovano vicino al Castello di Sermoneta. E' un'occasione perfetta per trascorrere qualche ora immersi nella natura con tutta la famiglia. L'evento più importante riguarda la fioritura dei ciliegi ornamentali giapponesi, cosa che accade solo nella prima settimana da aprile. Uno spettacolo unico assolutamente da non perdere. Il Giardino è aperto al pubblico da aprile ad ottobre, il primo sabato e domenica del mese, la terza domenica di aprile, maggio e giugno e la prima domenica di novembre. Il biglietto d'ingresso costa 12 euro a persona.

– Ultimi giorni di mare a San Felice al Circeo. Se non siete mai stanchi del mare e volete trascorrere un ultimo week end in un posto meraviglioso, potreste partire per San Felice al Circeo. Una delle località migliori per andare al mare in Italia, con le sue spiagge che ogni anno vengono premiate con il riconoscimento della Bandiera blu.

Cosa fare nelle altre regioni

Foto di Arnie 54
in foto: Foto di Arnie 54

– Fabriano Creative City. Dal 4 al 6 settembre a Fabriano, in provincia di Ancona, si svolgerà un festival dedicato alla creatività. In città ci saranno 4 punti creativi allestiti in siti storici del centro, rispettivamente dedicati a: artigianato tradizionale, biodiversità, artigianato digitale, cucina creativa e prodotti di territorio.

– Festa dell'uva, Borgomanero (Novara). La festa del vino dura per ben due settimane nel mese di settembre e si celebra dal lontano 1936. La festa si apre con l'arrivo alla stazione ferroviaria delle maschere cittadine e culmina con la tradizionale sfilata di carri allegorici che si sfidano in una competizione legata non solo alla vendemmia ma anche ad argomenti di interesse popolare, in particolare satira politica ed economia.

– Giostra del Saracino, Arezzo. Ogni anno nel penultimo sabato di giugno ed il primo di settembre ad Arezzo si svolge questa festa medioevale che si traduce in una rievocazione storica cavalleresca. Alla festa vi partecipano i quattro quartieri cittadini rappresentati da 8 cavalieri che si fronteggiano in una serie di sfide a cavallo per vincere la preziosa Lancia d'Oro. Per l'occasione Arezzo si veste a festa: un corteo storico composto da oltre 300 figuranti arriva in Piazza preceduto dalle esibizioni degli Sbandieratori, accompagnati da tamburi e chiarine.

– Soggiorno tra le vette del Trentino. Un ottimo periodo per visitare il Trentino è proprio questo. In questo week end si può vivere la montagna in maniera diversa, più suggestiva e silenziosa. Il clima è piacevole e si possono organizzare trekking nei boschi e passeggiate meditative nei sentieri.