In Irlanda, la festa di San Patrizio non è soltanto la ricorrenza del Santo Patrono nazionale. Il 17 marzo è l'occasione per celebrare l'irlandesità stessa, lo spirito più autentico di una nazione forte e legata alle proprie tradizioni, che i milioni di cittadini emigrati in tutto il mondo hanno mantenuto e diffuso. Se oggi, infatti, la festa di San Patrizio è celebrata ovunque – tanto che ci sono 80 milioni di persone al mondo che si dichiarano di origini irlandesi, ma solo 3 milioni vivono sull’isola –, viverla a Dublino è davvero un'esperienza totalizzante, un vortice di eventi ed emozioni.

Mangiare come un irlandese

Il modo migliore per iniziare una giornata di festa a Dublino è godersi il tradizionale irish breakfast. Ricco e calorico, è composto dalle immancabili uova – strapazzate o in camicia – da gustare con bacon croccante, pane tostato, sanguinaccio, pomodori alla piastra e funghi, il tutto annaffiato da tazze di buon tè. E per gli appetiti più robusti non mancano salmone, rognoni di agnello, porridge e marmellate. Una colazione così dovrebbe consertirvi di saltare il pranzo, ma se a un certo punto si riaffaccia un languorino, potete assaggiare lo street food più famoso: il fish and chips. Per cena, da non perdere i piatti tipici più celebri: l'irish stew, uno stufato di carne di agnello con patate e cipolle, il colcannon, patate unite a cavolo o verza e il beef and Guinness stew, stufato di manzo e birra Guinness.

Partecipare alla parata di San Patrizio vestiti di verde… e tentare la fortuna

Uno degli eventi più seguiti è la Parata di San Patrizio, che vede partecipare – e assistere – migliaia di persone. Un allegro serpentone si snoda per le vie del centro della Capitale, tra musica, balli e travestimenti. A dominare ovunque è il verde, oltre ai motivi del trifoglio e dell'arpa celtica, simboli dell'Irlanda. Non sarà difficile scorgere tra la folla fate e folletti, verdi come il simpatico folletto protagonista di Finn and the Swirly Spin, la celebre slot machine a tema di StarCasinò ambientata in un verdissimo prato irlandese punteggiato di alberi e arcobaleni. In occasione di San Patrizio, dall'11 al 24 marzo, è attiva la promozione StarCasinò dedicata alla festa che permette agli utenti di vincere tante giocate gratis e ben 6.000 euro di bonus da conquistare scalando le classifiche settimanali. San Patrizio porta fortuna!

Unirsi alle danze al parco di St. Stephen’s Green

Le danze irlandesi sono grandi protagoniste a San Patrizio. Anche se non sapete ballare, lasciatevi andare e verrete allegramente coinvolti dai protagonisti del Festival Céilí che si tiene nel parco di St. Stephen’s Green, polmone verde della città molto amato e frequentato dai dublinesi.

Ammirare i monumenti tinti di verde nel corso dell'itinerario Greening the City

Dopo il tramonto, è di rigore regalarsi una passeggiata nelle vie del centro per ammirare i palazzi e i monumenti più celebri tinti di verde. L'evento si chiama Greening the City e coinvolge luoghi simbolo come la Cattedrale di San Patrizio, la National Gallery of Ireland, il Castello di Dublino o la Guinness Storehouse, molto visitata anche per il panorama che si può godere dal Gravity Bar all'ultimo piano del palazzo.

Partecipare agli eventi del Festival Village

Per chi viaggia con i bambini una tappa d'obbligo è Merrion Square che diventa per l'occasione il frizzante Festival Village, caratterizzato da un susseguirsi di eventi ed esperienze. Tra divertenti laboratori scientifici dedicati ai più piccoli, spettacoli di giochi di prestigio, sketch in lingua irlandese, performance di artisti di strada e qualche pausa golosa con lo street food del World Food Market, la giornata passerà in un baleno.

Articolo sponsorizzato