9 Luglio 2015
14:21

Airbnb cancella l’annuncio dell’ex modella perché “i clienti fanno sesso in pubblico”

Il noto portale ha dovuto rimuovere l’annuncio dopo le lamentela dei vicini di Dita de Leon, secondo i quali gli ospiti tenevano comportamenti pericolosi (fumavano) e imbarazzanti (facevano sesso in pubblico).
A cura di Redazione Viaggi
Vista aerea della "Dita Villa".
Vista aerea della "Dita Villa".

Apparentemente potrebbe essere una comune bega condominiale, con i padroni di casa che si lamentano dell'affittuario indisciplinato e il proprietario che cerca di tutelare i suoi interessi. In realtà stiamo parlando di vacanze sulle colline di Hollywood, di una proprietaria che è stata modella di Play Boy e di intemperanze a base di sesso ed alcool. Ecco gli ingredienti che rendono una comune lite un fatto di rilevanza internazionale raccontato in tutte le lingue del mondo.

L'ex modella in questione è Dita de Leon, che ha interpretato anche alcune piccole parti in film di Quentin Tarantino e con Jennifer Lopez e che, soprattutto, ha deciso di noleggiare due tende da campeggio su un terreno di sua proprietà collocato su una collina di Hollywood. Il paesaggio normalmente accessibile solo all'alta borghesia americana, può diventare così un'esperienza comune a soli 35 dollari a notte (o 800 al mese). De Leon ha spiegato che a spingerla ad un'iniziativa del genere è stato il desiderio di permettere anche ad "altri" di poter godere della vista di Hollywood… che in realtà, a parte la suggestione voyeuristica di guardare dall'alto la città dei vip, appare come un qualsiasi distretto metropolitano.

La proprietaria Dita de Leon.
La proprietaria Dita de Leon.

Di fronte a quella porzione così significativa di Los Angeles, gli ospiti, secondo quanto riportato dai vicini, si ubriacano, fumano (è vietato esplicitamente da un cartello) e fanno sesso in pubblico. All'emittente NBC4 un residente ha spiegato che lo spettacolo è alquanto imbarazzante, soprattutto perché sono molte le famiglie con bambini che chiedono al genitore lumi circa le attività svolte nell'esclusiva zona camping.

L'annuncio di Dita de Leon era stato pubblicato sul sito Airbnb, ma, dopo le proteste dei vicini dell'attrice, il portale ha messo offline la "Dita Villa". Una nota di Airbnb ha spiegato che gli "ospiti si aspettano esperienze di viaggio uniche e autentiche e a sua volta la community si aspetta visitatori premurosi […] Problemi per locatori, ospiti e vicini di casa sono estremamente rari, ma, quando accadono, lavoriamo velocemente per fare la cosa più giusta". Ma la de Leon, pur senza la vetrina di Airbnb, non ci pensa proprio a smantellare l'area camping.

Coppia focosa si lascia andare in pubblico: sesso al ristorante
Coppia focosa si lascia andare in pubblico: sesso al ristorante
116.626 di SuccedeNelMondo
Donne nude come vassoi umani in un bar di Sydney: il web protesta
Donne nude come vassoi umani in un bar di Sydney: il web protesta
Balestrino: il borgo addormentato della Liguria
Balestrino: il borgo addormentato della Liguria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni