4 Gennaio 2018
19:46

Berna: la regina delle vacanze invernali

Berna è una città capace di conquistare i suoi visitatori grazie agli edifici medievali che si affacciano su chilometri di portici.
A cura di Stefania Lombardi
Berna. Foto di <a href="https://www.flickr.com/photos/fotos_de_xavier68/6150952660/" target="_blank" rel="nofollow noopener noreferrer">Xavier</a>
Berna. Foto di Xavier

Berna, la capitale della Svizzera, nota per la sua torre dell'orologio medievale e per gli splendidi edifici neorinascimentali, è una delle città più amate per le vacanze invernali. Il centro storico della città è patrimonio mondiale Unesco e vanta sei chilometri di arcate, una delle passeggiate commerciali coperte più lunghe d’Europa. Con le sue numerose fontane, le facciate in mattoni, i vicoli e le torri storiche, l’atmosfera medievale qui si respira ad ogni angolo.

Il centro storico di Berna

Berna, città vecchia. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Berna,_citt%C3%A0_vecchia,_02.JPG" target="_blank" rel="nofollow noopener noreferrer">Sailko</a>
Berna, città vecchia. Foto di Sailko

Il cuore della città di Berna è attraversato dal fiume Aar, ed è caratterizzato da tetti di colore rosso, torri, portici e fontane davvero affascinanti. Girare per il centro storico di questa città svizzera è molto semplice, visto che molte aree sono interamente pedonali e grazie alla presenza di ben sei chilometri di portici che permettono di camminare tranquillamente.

Tra i luoghi più belli da visitare c'è la Torre delle Prigioni, un tempo, tra il Due e il Trecento, la porta occidentale di accesso alla città. La piazza Bundesplatz, un luogo molto vivace dove transitano tante persone anche perché vi si trova il Bundeshaus, ossia il palazzo del parlamento svizzero. In questa piazza si trovano ben 26 fontane che rappresentano il numero dei cantoni nazionali, che con i loro giochi d’acqua attirano tanti turisti. Nella strada Spitalgasse si può ammirare la chiesa protestante, considerata il più bel luogo di culto protestante di tutto il paese, la famosa chiesa di Santo Spirito, un vero gioiello dell’architettura. Sulla Theaterplatz si ammira la bellissima Torre dell’Orologio, caratterizzata da un orologio astronomico risalente al 500 che, quattro minuti prima dello scoccare di ogni ora, fa sfilare delle figure animate divenendo una delle attrazioni più visitate della città. E' possibile, inoltre, visitare l'interno dell'orologio previo pagamento.

Da visitare anche la cattedrale di San Vito, con bellissime guglie gotiche e vetrate colorate ed una torre campanaria alta ben 100 metri. Il Palazzo del Comune, in stile gotico, presenta due scalinate ed è sede del Cantone di Berna. La città offre anche tanti musei, tra cui quello di Einstein e quello delle Belle Arti. Da visitare anche il Giardino botanico, il parco dell’Orso e quello zoologico. In particolare Il Bärenpark (la fossa degli orsi) è una delle tappe obbligatorie del soggiorno a Berna. Si possono ammirare quattro esemplari d'orso bruno che vivono la propria quotidianità mangiando, giocando tra loro e riposando sotto gli occhi estasiati dei visitatori non ha prezzo.

Le 10 destinazioni preferite dagli italiani per una vacanza invernale
Le 10 destinazioni preferite dagli italiani per una vacanza invernale
Vacanze in montagna in Abruzzo: ecco dove sciare immersi nella natura
Vacanze in montagna in Abruzzo: ecco dove sciare immersi nella natura
Zakopane: la capitale invernale della Polonia
Zakopane: la capitale invernale della Polonia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni