borgo di Brugnato in Liguria
in foto: borgo di Brugnato in Liguria. Foto di Mats Önnestam

Brugnato è un incantevole borgo che ospita una delle Cattedrali più belle della Liguria. Inoltre il suo centro storico, molto interessante da visitare, presenta anche una forma alquanto particolare.

Il borgo di Brugnato si trova in provincia di La Spezia e si caratterizza per il suo centro a forma di tenaglia, che si differenzia dai altri centri limitrofi con la classica forma circolare. Per questa sua conformazione le case viste dall'alto sembrano stringersi intorno al monastero che rappresentava il cuore economico e sociale della città. Le case del centro sono molto vicine tra loro, costruite così per motivi difensivi. Sempre per lo stesso scopo la città in passato era circondata da un fossato. Le case di Brugnato sono molto graziose e caratterizzata da colori sgargianti. Le abitazioni presentano i classici portali di arenaria, la pietra tipica della Lunigiana. Le piazze principali del borgo sono: piazza Maggiore e piazza San Pietro, circondate da queste graziose e colorate abitazioni.

Il monastero, luogo simbolo della città, fu fondato dai monaci benedettini di San Colombiano, in un punto cruciale per il commercio e i collegamenti con il resto d'Italia. La Cattedrale è dedicata a San Pietro, Lorenzo e Colombiano. Dal punto di vista artistico, oltre ad alcune volte a botte, vanno ricordati le tre volte in pietra rappresentanti San Pietro, Lorenzo e Colombano, i tre santi a cui è intitolata la chiesta, posti al centro dell'abside. Inoltre sono presenti numerosi affreschi, come che raffigura Sant'Antonio Abate, dipinto nel XV secolo. Altro elemento importante dell'edificio sono i cristalli posizionati sul pavimento. Questa struttura permette la visione del complesso archeologico sottostante.

Via Borgo San Bernardo, Brugnato
in foto: Via Borgo San Bernardo, Brugnato. Foto di Davide Papalini

Tra le altre attrazioni di Brugnato ricordiamo il Palazzo Vescovile, residenza del vescovo e centro delle attività cristiane del posto. I documenti storici dimostrano che le origini del palazzo risalgono al 1133, e che fu costruito sulle fondamenta di un'antica abbazia situata accanto alla Cattedrale. Da subito si possono notare le diverse ristrutturazioni e modifiche che sono state effettuate nel corso dei secoli. La modifica più importante è quella di stampo barocco, avvenuta tra il 1655 e il 1663, che riflette l'aspetto attuale. All'interno del Palazzo Vescovile si trova il Museo Diocesano, in cui sono raccolti oggetti liturgici appartenenti alla Parrocchia.

Oltre al centro storico,nel paese di Brugnato si possono ammirare la Chiesa Parrocchiale con importanti opere di artisti locali e tante bellezze naturalistiche, da esplorare attraverso passeggiate nella natura che circonda il borgo.

Uno dei momenti dell'anno più importanti per il borgo di Brugnano è il giorno del Corpus Domini, quando si celebra la tradizionale infiorata, durante la quale le vie principali del paese vengono decorate con un enorme tappeto floreale.

Allontanandosi leggermente dal borgo solo, a soli pochi chilometri di distanza si può visitare il Santuario della Nostra Signora dell'Olivo, meta ogni anno di moltissimi pellegrini. Il santuario risale al seicento e fu costruito dai monaci della zona.