cabo da roca

[Foto di Edgar Jemenez]

Cabo della Rocca è una splendida scogliera alta 140 metri a picco sul mare. Si trova sulla costa Portoghese, nelle vicinanze di Lisbona, tra le cittadine di Sintra e Cascais. Come la definisce il poeta portoghese Luis Vaz de Camoes, “Aqui … Onde la terra se acaba e o mar comeca” (in italiano qui .. dove la terra finisce e il mare comincia), è uno spettacolo unico al mondo. Questa iscrizione in latino si trova proprio sul Capo roccioso, affianco al faro che domina Cabo da Roca, a testimonianza di quanto questo spettacolo della natura abbia colpito l'anima ed il cuore di chiunque sia passato lì. E' di fatti il punto più occidentale del continente europeo, e si trova in un’area della costa portoghese caratterizzata da impervie scogliere e ripidi faraglioni su cui l’Atlantico si infrange con molta irruenza, infatti le onde che sbattono contro le rocce creano spruzzi altissimi. Affacciandosi dal Cabo da Roca verso il mare lo sguardo si perde nell'immenso dell’oceano e la sensazione di sentirsi dove finisce la terra è forte.

La terra Portoghese custodisce tantissimi tesori, tra cui appunto questa fantastica scogliera a picco sul mare. La località più occidentale di tutta l’Europa, è un luogo di grande suggestione, assolutamente da visitare se ci si trova in vacanza in Portogallo. Stupendo è visitarlo alle prime luci del tramonto, quando il sole si tuffa nel mare dell'Oceano Atlantico, creando delle sfumature incredibili che rendono questo luogo ancor più spettacolare. Questo luogo fa pensare subito ai grandi viaggi di scoperta, alle Indie di Cristoforo Colombo, a velieri, spezie, traversate, tesori. E si pensava che qui fossero le colonne d'Ercole, ma in realtà non sono così a ovest. In effetti, è un luogo molto affascinante, anche per quello che rappresenta nella storia umana, in cima è come se lo sguardo  potesse guardare l'infinito oltre i confini del mondo.

sentieri cabo da toca

[Foto di Jiashiang]

Diversi sentieri seguono il promontorio e permettono di ammirare l'infinito oceano, che ha segnato nel passato il sogno di scoperta di avventurosi scopritori. In particolare, camminando verso est, un sentiero scende verso il mare raggiungendo due faraglioni di roccia appuntita dove si infrangono le grand onde. Questo tratto della costa non è edificato, e a parte laa strada, un grande faro, un ufficio postale e la scritta del poeta c'è solo paesaggio, e forse è proprio questo che lo rende così unico. In cima c'è una grande balconata con un piccolo obelisco che segnala l'altitudine, la latitudine e la longitudine, con la scritta celebrativa: Ponta mais ocidental do continente Europeu (punto più occidentale del Continente Europeo). Da qui si può scegliere quale sentiero seguire tra prati e colline, affacciati su una distesa infinita di acqua.

cabo de roca Portogallo

[Foto di Ricardo Tulio Gandelman]

Raggiungere Cabo da Roca è molto semplice, infatti si trova a soli 30 minuti da Lisbona, all’interno del Parco Naturale di Sintra – Cascais, che è anche patrimonio dell’Umanità dell'Unesco. Una volta raggiunto il Portogallo, con un volo per Lisbona, da qui bisogna raggiungere la stazione Rossio, da dove partono i treni per Sintra, una località molto affascinante che sembra uscita da un favola di Collodi. Qui a Sintra bisogna prendere un autobus che porta a 200 metri circa dal faro di Cabo da Roca. La spesa per gli spostamenti di viaggio da Lisbona costa meno di 10 euro, e la strada per raggiungere il Cabo è abbastanza impervia, si tratta di un percorso pieno di curve che risale le verdi colline e conduce fino all'oceano.