Sciare
in foto: Sciare in Molise. Foto di StockSnap

Il piccolo, ma ricco Molise, situato nel cuore d'Italia, è da sempre una meta molto amata per le vacanze invernali in montagna. Una delle principali località montane del Molise è Campitello Matese, frazione del comune di San Massimo, che vanta impianti sciistici all'avanguardia ed un'ampia offerta per gli amanti degli sport invernali.

Il Comprensorio di Campitello Matese

Vista panoramica di Campitello Matese
in foto: Vista panoramica di Campitello Matese. Foto di Локомотив

Campitello Matese è uno dei maggiori comprensori sciistici del Sud Italia ed è situato a circa 1.400 metri sul livello del mare. La zona, in realtà, è frequentata sia in estate che in inverno, poichè nella bella stagione la località montana diventa un paradiso per le escursioni. In particolare nelle aree comprese nelle oasi WWF di Guardiaregia e Campochiaro.

Quando arriva la neve, la località di Campitello Matese, rivela tutto il suo splendore. Campitello dispone di ben 40 chilometri di piste e 7 impianti di risalita con servizi all'avanguardia. Le vette del Matese offrono uno straordinario panorama, dalle sue cime lo sguardo arriva dal Monte Miletto, la vetta più alta, alla Gallinola e dal Monte Mutria, si può ammirare la Majella, il vulcano di Roccamonfina fino ai monti dell' Irpinia.

In particolare, nei comprensori di Campitello Matese, la pista Del Caprio è la più famosa e frequentata. La pista ha ricevuto l'omologazione della Federazione internazionale di sci per poter disputare le gare di Coppa del Mondo. Per permettere di sciare anche quando la neve naturale non è sufficiente è stato creato un impianto di innevamento artificiale che garantisce l’innevamento. Le attività che si possono svolgere sono davvero tantissime. E' disponibile anche un'area per il freestyle con una pista a gobbe, itinerari fuoripista con percorsi naturali e il Ghost Snowpark suddiviso in tre zone in base alla difficoltà. Ma l'offerta non finisce qui, nei comprensori di Campitello Matese sono presenti piste da bob, carving e piste di pattinaggio. Chi ama lo sci nordico può dilettarsi nei tre anelli di diversa difficoltà.

Altilia-Saepinum, area archeologica di Sepino
in foto: Altilia–Saepinum, area archeologica di Sepino. Foto di Pietro

Campitello Matese non è solo neve e sport invernali, ma nelle vicinanze ci sono varie attrazioni da visitare. A pochi chilometri dal centro si può far visita ad un interessante sito archeologico. Si tratta di Sepino, un'antica città fondata dai romani dove sono ancora visibili i resti delle antiche terme, dello splendido teatro e di parte della cinta muraria. Questo borgo è situato nella valle del fiume Tammaro e vanta una storia importante, ma è anche un luogo dove potersi rilassare grazie agli impianti termali.

Come arrivare a Campitello Matese

 Veduta panoramica del pianoro di Campitello Matese
in foto: Veduta panoramica del pianoro di Campitello Matese. Foto di Roberto Priolo

Il mezzo più comodo per arrivare a Campitello Matese è l'automobile, visto che la zona non è servita da nessuna rete ferroviaria. Le stazioni più vicine alla località montana sono quelle di Termoi e Campobasso. Una volta raggiunto Campobasso, sarà necessario affidarsi alla stazione ferroviaria di Bojano, a 18 chilometri di distanza da Campietello. Chi arriva da più lontano e vuole utilizzare l'aereo, gli aeroporti più vicini sono Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Napoli, Pescara e Foggia. Durante la stagione sciistica Campitello Matese è servita da autobus granturismo di agenzie di viaggi.