Carnevale. Foto da Pixabay
in foto: Carnevale. Foto da Pixabay

La Toscana è una regione che vanta una grande tradizione legata al Carnevale. Fra Febbraio e Marzo sono tantissimi i corsi mascherati che invadono le città con tanti colori ed allegria. Viareggio, Foiano, ma anche tante altre città toscano vantano vantano secoli di storia e rapprensetano ogni anno i carnevali più variopinti del mondo. Una delle caratteristiche principali sono i carri mastodontici e ben costruiti, ma anche numerosi borghi che danno vita a rievocazioni medievali con incredibili costumi e sbandierate in perfetto stile antico come la storia racconta. Vediamo quali sono i Carnevali più belli della Toscana.

Carnevale di Foiano della Chiana
Carnevale di Viareggio
Carnevale dei Figli di Bocco
Carnevale storico di Bibbiena
Carnevale di Piombino
Carnevale di San Gimignano
Carnevae di Firenze
Carnevale di Arezzo
Carnevale di Follonica

Carnevale di Foiano della Chiana (AR)

Carnevale di Foiano. Foto di PMM
in foto: Carnevale di Foiano. Foto di PMM

Tutte le Domeniche dal 28 Gennaio al 25 Febbraio, anche quest'anno si celebra uno dei Carnevali più antichi della Toscana, ma anche d'Italia. Il Carnevale di Foiano esiste da ben 479 anni. Nlle vie del borgo sfilano carri allegorici che si sfidano sotto gli occh del pubblico e della giuria, che nell’ultima giornata di festa proclamerà il carro vincitore. L'ingresso alla manifestazione costa 9 europer gli adulti, è gratis per i bimbi sotto il metro e mezzo di altezza e si puà approfittare anche di prmozioni e sconti.

Carnevale di Viareggio (LU)

Carnevale di Vaireggio. Fto di Anowak7
in foto: Carnevale di Vaireggio. Fto di Anowak7

Probabilmente il più famoso della Toscana, il Carnevale di Viareggio. Quest'anno le date vanno dal 27 Gennaio al 17 Fenbbraio. La città Toscana di Viareggio per oltre un mese diventa il centro del divertimento tra sfilate di giganti di cartapesta, feste notturne, spettacoli pirotecnici, veglioni, rassegne teatrali e appuntamenti gastronomici. La tradizione del Carnevale di Viareggio va avanti da oltre un secolo e porta ogni anno milioni di visitatori nella cittadina Toscana per ammirare gli enormi carri di cartapesta. Gli artigiani ogni anno creano queste istallazioni che sfileranno per il paese. Tali sfilate hanno un chiaro intento simbolico, talvolta anche satirico, e prevedono  carri ispirati all'attualità politica e sociale. Il costo di ingresso alle sfilate è di 18 euro per gli adulti.

Carnevale dei Figli di Bocco, Castiglion Fibocchi (AR)

Carnevale Castiglion Fibocchi
in foto: Carnevale Castiglion Fibocchi

Questo Carnevale toscano è davvero affascinante e suggestivo. Dal 28 Gennaio al 4 Febbraio ad animare il borgo ci saranno figuranti arcani vestiti con eleganti costumi barocchi e con i volti coperti da preziose maschere di cartapesta, in uno stile che ricorda le maschere veneziane. Il programma è ricco di eventi per grandi e piccini compredenti, oltre alle sfilate delle enigmatiche maschere, un concorso fotografico, stand gastronomici e vari spettacoli. L’ingresso è di 7 euro per gli adulti, mentre è gratuito per i bambini fino a 10 anni.

Carnevale storico di Bibbiena (AR)

Carnevale di Bibbiena. Foto di Parri Luciano
in foto: Carnevale di Bibbiena. Foto di Parri Luciano

A Bibbiena si  celebra ogni anno lo storico carnevale medievale,  conosciuto per la leggenda della bella popolana Mea, giovane e avvenente lavandaia che fu contesa al fidanzato dal figlio del potente signore di Bibbiena. Per porre fine al dissidio, il Conte  restituì la giovane al promesso sposo e in segno di giubilo venne bruciato in piazza il Pomo della Pace con canti, balli e abbondanti libagioni. La manifestazione carnevalesca rievoca questa antica leggenda ricreando una perfetta atmosfera medievale  con il mercato dgli animali e della frutta, le taverne, i giochi e gli spettacoli.  Quest'anno il primo giorno di festa è Sabato 10 Febbraio, giorno di apertura delle taverne che preparano al pubblico ricette antiche. Domenica 11 Febbraio, dal primo pomeriggio la celebrazione continua con il rapimento di Mea, sfilate ed esibizioni di sbandieratori. Il Martedì Grasso, quest’anno il 13 Febbraio, Mea viene restituita al fidanzato e infine viene bruciato l’albero di ginepro chiamato Pomo della Pace, in ricordo della riappacificazione tra la famiglia del Conte e i cittadini di Bibbiena e in segno di buon augurio per i raccolti dell’anno.

Carnevale di Piombino (LI)

Nato in piena epoca fascista, il Carnevale di Piombino come Viareggio vanta bellissimi carri allegorici. Elemento di grande richiamo per il pubblico è il Rogo del Cicciolo, la maschera tipica di Piombino che rappresenta il "Re del Vino", il beone di turno che alla fine del Carnevale e della sfilata per le strade della città viene bruciato in un rogo che segna, idealmente, l’addio agli eccessi del periodo festivo e l’immersione nella fase quaresimale.

Carnevale di San Gimignano (SI)

Sulla collina di San Gimignano ogni anno a carnevale è festa in tutte le sue strade. L’antico borgo ospita artisti, manifestazioni teatrali e musicali, percorsi guidati e tanti divertimenti per festeggiare in maniera eccentrica il carnevale in Toscana. Ne periodo del Carnevale la città è invasa dai carri allegorici che sfilano per le strade per uno dei carnevali più affascinanti delle terre senesi in grado di offrire uno spettacolo di colori, maschere e carri di cartapesta. L’ingresso è gratuito.

Carnevale a Firenze

Sfilate di carri allegorici, maschere uniche e spettacolari, allegria e tradizioni tipiche popolari, tutto questo è il Carnevale di Firenze. Il capoluogo toscano anche quest'anno proporrà il veglione al Teatro della Pergola, in cui dame e cavalieri, gente di corte e sovrani, renderanno onore alle vecchie tradizioni e unendosi in balli regaleranno anche a questo carnevale la magia di un’epoca elegante e unica nel suo genere. La Piazza Ognisanti è invece la protagonista del carnevale per bambini.

Carnevale di Arezzo

Carnevale Aretino dell’Orciolaia
in foto: Carnevale Aretino dell’Orciolaia

Il Carnevale Aretino dell’Orciolaia si ripete ogni anno per le strade di Arezzo riempendole con le 3 uscite dei carri allegorici che sfilano accompagnati da trenini ed altre attrazioni. Unico nel suo genere, il Carnevale Aretino viene animato dai mille volti delle maschere che rallegrano le strade della cittadina toscana nei giorni carnevaleschi e dalle numerose attrazioni che trascinano il visitatore in un vortice emozionale davvero esplosivo. L'accesso è libero e gratuito.

Carnevale di Follonica

Tra le manifestazioni di carnevale in Toscana, quello di Follonica si avvicina alla tradizione del palio senese. La sfilata di carri è divisa per contrade e ogni contrada lavora durante l'anno a uno specifico carro che poi si unirà agli altri nella sfilata finale. Il Carnevale di Follonica è l’unico che non si ferma a febbraio ma riprende anche nel mese di luglio con sfilate di carri allegorici per il Carnevale Estivo che dal 2012 si trasferisce nella vicina Castiglione della Pescaia, dove le maschere e i carri follonichesi continuano a sfilare.