Terme nei dintorni di Varsavia | di Cracovia | di Danzica e Sopot

Polonia, nella spa dell’Hotel Stary a Cracovia (Foto Michael Regan/Getty Images).
in foto: Polonia, nella spa dell’Hotel Stary a Cracovia (Foto Michael Regan/Getty Images).

Mentre fuori si gela e di uscire di casa non se ne parla proprio, ci sono dei luoghi in cui rifugiarsi e dove non solo non sentire il freddo, ma addirittura rilassarsi e rigenerarsi. La Polonia si sa è una terra fredda, ma fortunatamente vanta più di 40 centri termali tutti all'avanguardia, all'interno dei quali il rigido ambiente esterno sarà solo un ricordo. Nelle terme in Polonia si vive quasi in una dimensione parallela: luoghi tranquilli, non contaminati dalla civiltà industriale, costruiti intorno a giacimenti di sostanze naturali e curative, e dove l'unica cosa che conta è il benessere. Durante un viaggio in Polonia, sarà impossibile non incrociare un centro termale, essendo disseminati in ogni angolo della nazione. Durante il vostro viaggio basta decidere di cosa avete più bisogno ed individuare il centro più adatto a voi, infatti, le terme polacche sono specializzate nel trattamento di uno specifico disturbo. Climatoterapia, balneoterapia, talassoterapia, la scelta del metodo di cura nelle località termali è vastissima. Si passa da Konstancin che allevia gli effetti del logorio della vita moderna, a Lądek Zdrój e Połczyn Zdrój aiutano a eliminare i disturbi femminili, fino al celebre campo fiorito di Cichocinek dove si inspira aria ad alto contenuto salino in prossimità della più grande graduation tower d’Europa. Monumenti fiabeschi o centri all'avanguardia dove rilassarsi in enormi vasche idromassaggio o lascirsi massaggiare da mani esperte. Un vero sogno ad occhi aperti.

Terme nei dintorni di Varsavia

Jachranka, a 40 km da Varsavia, la spa del Warszawianka hotel (Foto J. Skarzynski/AFP/Getty Images).
in foto: Jachranka, a 40 km da Varsavia, la spa del Warszawianka hotel (Foto J. Skarzynski/AFP/Getty Images).

Varsavia, la città più esuberante e piena di vita della Polonia, è anche una destinazione ideale per recuperare le forze e dimenticarsi dello stress quotidiano. Nelle sue vicinanze, infatti, si trova Konstancin, una vera oasi della salute. Si tratta di una città giardino che  al solo sguardo fa sentire meglio. Immersa nel verde e ricca di ville di lusso e hotel, era frequentata dall'elite polacca che cercava un pò di tranquillità. I centri termali sono dotati di tutte le attrezzature necessarie pronti a soddisfare ogni esigenza e voglia di relax.  Inoltre durante l'estate c'è la possibilità di usufruire di una sorta di aerosol naturale, ottenuto con speciali strutture di legno, da dove evaporano sali benefici. Oltre a questo nelle vicinanze troverete Nałęczów che ospita una grotta di sale e un centro benessere nella cui piscina troverete dell’argilla bianca importata appositamente dalla Grecia.

Se cercate terme nelle vicinanze di Varsavia un altro luogo da visitare è Busko. Famoso per le sue acque terapeutiche, fanghi e uno scenario indimenticabile. Vanta una delle più belle strutture dedicate al benessere progettata dall'architetto italiano Marconi nel XIX secolo. La costruzione ricorda le antiche terme romane circondate da un parco ricco di alberi e di verde. Lontano dal caos delle grandi città, in questo luogo potrete trovare tutto il relax di cui avete bisogno.

Centri termali a due passi da Cracovia

Terme a Cracovia: la spa dell’Hotel Stary (Foto di Michael Regan/Getty Images).
in foto: Terme a Cracovia: la spa dell’Hotel Stary (Foto di Michael Regan/Getty Images).

Nei dintorni di Cracovia si trovano molti centri termali tra i più belli ed all'avanguardia della nazione. Qui si trovano la maggior parte delle fonti minerarie. Le acque dei Carpazi, infatti, hanno una ricchezza maggiore di minerali rispetto a quelle dei Sudeti e allo stesso modo le acque di montagna tendono ad essere più ricche rispetto a quelle di pianura. A sole due ore e mezzo di distanza dalla città di Cracovia si trova la perla delle stazioni termali polacche: Krynica-Zdroj. Questo centro è situato a circa 600 metri sul livello del mare, presenta molti spazi verdi nei quali rifarsi gli occhi e respirare aria buona, ma anche delle miracolose acque minerali. Inoltre in questo centro termale  a due passi da Cracovia si svolgono molti eventi, come concerti di musica classica, operistica e operettistica.

Proprio a pochi passi da Cracovia si trovano Wieliczka e Bochnia. Ricavati da vecchie miniere di sale a Wieliczka potrete vivere un'esperienza indimenticabile, dormire una notte nell’albergo che si trova proprio nella miniera. Ma se non volete passare lintera notte nel sottosuolo potrete anche solo usufruire dei servizi che il centro offre. Sono centri unici su scala mondiale che offrono terapie sotterranee, utilizzando le proprietà benefiche del microclima delle grotte di sale.  Anche Rabka si trova nelle vicinanze di Cracovia, qui non si contano le aree verdi ed i boschi. Qui il centro è dedicato soprattutto ai bambini, infatti, il suo parco è conosciuto anche come Parco dei divertimenti Rabkoland.

Terme tra Danzica e Sopot

Terme nei pressi di Danzica: la sauna del Mistral Sport Hotel a 50 km da Gdansk (Foto di J. Skarzynski/AFP/Getty Images)
in foto: Terme nei pressi di Danzica: la sauna del Mistral Sport Hotel a 50 km da Gdansk (Foto di J. Skarzynski/AFP/Getty Images)

Sopot è un'incantevole meta di mare della Polonia che si affaccia sul Mar Baltico all'interno della grande Baia di Danzica. Qui sorge uno dei più importanti impianti termali della Polonia, uno dei luoghi prediletti dove rilassarsi e pensare al proprio benessere. Sopot è ricca di moderni hotel di lusso con spa e tranquilli centri per la salute ed il benessere. Questi si trovano immersi in un microclima unico e circondati da fonti di acque minerali, piante e fiori delle specie più varie e curiose.  Uno dei più celebri è quello di Ciechocinek che offre anche applicazioni di fanghi minerali e massaggi di vario genere, per un insieme di ben 70 tipi di cure utili per la terapia dei disturbi di natura ortopedica, nervosa, reumatica, cardiologica, vascolare e respiratoria. Inoltre questo centro è uno dei sei in Polonia che usa una pratica molto particolare: le teznie. Sono particolari strutture di legno che emanano nell’aria vapori benefici. Quello di Ciechocinek è il più grande in Europa.

Da Sopot continuando sulla costa si giunge a Kołobrzeg, un'altra capitale polacca del benessere. Qui sorge il più grande centro termale marittimo in Polonia. Il microclima, le spiagge sabbiose, la presenza di salutari acque minerali, fanghi e sali garantiscono trattamenti terapeutici d’alto livello in assoluto relax. Il centro di cura dispone anche di alcune grotte di sale mentre le inalazioni con aria di mare ricca di iodio, ferro e manganese, favoriscono le terapie e aiutano a combattere depressione e stanchezza. Sempre sulla costa si trova Ustka, che ha la sua ricchezza nelle sue pinete. Grazie agli oli essenziali emanati dagli alberi l’aria che si respira qui ha qualcosa di speciale e aiuta a rigenerarsi.