Malta si trova nel bel mezzo del Mar Mediterraneo a metà strada tra la Sicilia ed il continente africano. Per approdare quindi in queste meravigliose terre esotiche è possibile prendere l'aereo (di recente anche i low cost) o la nave.

Raggiungere Malta in aereo
Arrivare a Malta in nave

Raggiungere Malta in aereo

[Foto di Gsgsgsgs23]

L'Italia è collegata a Malta attraverso il servizio aereo gestito dalla compagnie Air Malta, Alitalia e dalle compagnie aeree low cost Ryanair e Easyjet.  In particolare, Ryanair offre voli diretti per Malta che partono da Bari, Bologna, Milano, Pisa, Torino, Trapani e Treviso. Easyjet offre voli diretti con partenze da Milano e da Roma ed AirMalta, la compagia di bandiera Maltese, parte da quasi tutti gli scali italiani. Alitalia invece offre partenze da Roma, Milano, Catania e Palermo. Se si riesce a prenotare in anticipo, da diverse città Italiane e si possono trovare facilmente voli andata – ritorno sotto i 50 euro. L’aeroporto internazionale maltese si trova a Luqa a 8 km da La Valleta, a cui è collegato attraverso un servizio di bus shuttle e mediante la linea di autobus numero 8, che oltre alla capitale, effettua le fermate nei centri di Floriana, Bombi, Blata l’Bajda, Marsa, Paola, Tarxien, Tal-Barrani, Ghaxaq, Gudja, aeroporto, e viceversa. In alternativa, nei pressi dell'aeroporto è possibile noleggiare un auto oppure prendere un taxi. Se si ha voglia di esplorare da subito l'isola e non perdersi neanche un angolo, bisogna sapere che da Luqa partono ogni giorno circa 7 elicotteri, con tariffe abbastanza contenute, che portano all'esplorazione dell'arcipelago da un punto di vista unico.

[Foto di JanneG]

La Sicilia è collegata a Malta attraverso un efficace servizio di traghetti, che partono dal porto di Catania e da altri approdi situati nella parte meridionale dell'isola. La tratta ha una durata di quattro ore (se il mare è calmo), ma in alternativa ci si può imbarcare sul catamarano ad alta velocità che impiega soltanto 90 minuti partendo da Pozzallo. Queste imbarcazioni hanno una capienza che va dalle 300 alle 800 persone. Le partenze da Pozzallo sono: alle ore 19:30 di Lunedì, Martedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica e alle ore 20:30 di ogni Sabato, e inoltre ogni Mercoledì e Venerdì c’è un’ulteriore partenza da Pozzallo alle 09:15. Il ritorno invece è alle ore 06:30 di Lunedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica e alle 05:00 di Martedì e Sabato, e inoltre ogni Mercoledì e Venerdì c’è un’ulteriore tratta alle 16:30. Inoltre, sono previste partenze anche dai porti di Genova, Salerno e da altri porti italiani, ma ovviamente i tempi di viaggio si allungano notevolmente. Le navi possono approdare ai porti Grand Harbour e Marsamxett Harbour, entrambi situati a La Valletta. Le compagnie marittime che effettuano questi collegamenti sono Virtu Ferries (da/per Catania, Licata e Pozzallo a Malta), Maresi  (da/per Reggio Calabria e da Catania a Malta),  Grandi Navi Veloci (da/per Genova a Malta attraverso Tunisi, Grimaldi Lines (da/per Salerno a La Valletta). Il viaggio in nave è spesso meno costoso di quello con l'aereo, infatti si può aggirare intorno ai 50 euro, e per questo molto spesso viene preferito, nonostante la maggior durata del percorso.

[Foto principale di JanneG]