Traghetti | Voli

come arrivare a Mykonos, in Grecia
in foto: Raggiungere Mykonos in aereo o via mare.

Fino a poco tempo fa la bella e mondana isola di Mykonos era raggiungibile attraverso collegamenti diretti soltanto dalla Grecia. Di recente, invece, i maggiori vettori aerei – nonché una compagnia low cost – vi giungono anche dal Bel Paese, almeno per concerne il periodo estivo. Vediamo quindi più nel dettaglio come arrivare sull'isola greca (qui la GUIDA DI MYKONOS) dall'Italia, in nave o in aereo.

Traghetti per Mykonos

Se non amate viaggiare in aereo, un'alternativa è costituita dalla nave. Tenete però presente che non sono previsti collegamenti marittimi tra l'Italia e le isole Cicladi ed è quindi necessario fare un primo scalo al porto di Patrasso, e poi partire dal porto di Atene, il Pireo verso Mykonos. Si tratta quindi di un lungo viaggio, che può risultare stressante per molti turisti.

I traghetti diretti a Patrasso partono dai porti di Ancona, Venezia, Trieste, Bari e Brindisi e sono gestiti da diverse compagnie marittime, tra le quali citiamo Superfast Ferries (da Ancona e da Bari), Anek Lines (da Venezia e da Ancona), Minoan Lines (da Venezia e Ancona) e Agoudimos Lines (da Bari). La durata di questa prima traversata in mare varia naturalmente a seconda dal porto nel quale ci si imbarca. Ad esempio da Ancona, il traghetto impiega circa 22 ore per raggiungere Patrasso, mentre partendo dal porto di Brindisi il viaggio dura all'incirca 16 ore.

Una volta approdati in Grecia, a Patrasso, è possibile raggiungere Atene in pullman. Gli autobus della linea Ktel "Patrasso – Atene Express" partono dal porto di Patrasso ogni 30 minuti e portano alla stazione dei pullman di Atene "Kifissou 100". Il viaggio dura circa 3 ore e il costo del biglietto è di 25 euro. Una volta raggiunta la stazione di Atene, bisogna prendere l'autobus per il Pireo. Il biglietto costa un euro.

Finalmente giunti al porto del Pireo, potrete imbarcarvi per Mykonos. Sono disponibili quotidianamente 2-3 corse in catamarano e 3-4 corse in traghetto (che consente di imbarcare l'auto). Il viaggio ha una durata che varia dalle 3 ore e mezza alle 5 ore, a seconda delle fermate che effettua la nave. Il biglietto del traghetto costa circa 15 euro, mentre quello del catamarano 30 euro.

Voli aerei low cost per Mykonos

Fino a poco tempo fa c'era una sola compagnia aerea low cost che raggiungeva Mykonos dall'Italia. Era easyJet con partenza da Roma e Milano. Oggi invece ve ne sono tante, anche se a volte può convenire fare affidamento a voli che effettuano scali all'Eleftherios Venizelos, l'aeroporto di Atene, e da lì prendere il volo aereo diretto alle Cicladi. Solitamente la tratta aerea Atene-Mykonos è gestita dalla compagnia greca "Olimpic Airways", che effettua diverse partenze giornaliere al costo di circa 80 euro (solo andata). Una volta approdati sull'isola, sarà possibile raggiungere la nostra località di destinazione soltanto noleggiando un taxi, perché non è previsto alcun servizio di collegamento in autobus dall'aeroporto. Di seguito voli diretti dall'Italia a Mykonos, elencati per città:

  • Roma-Mykonos: BluExpress, Alitalia, Vueling;
  • Milano-Mykonos: BluExpress, Alitalia, Meridiana, Neos, easyJet;
  • Napoli-Mykonos: Volotea, Meridiana, easyJet;
  • Firenze-Mykonos: Vueling;
  • Venezia-Mykonos: Volotea;
  • Bari-Mykonos: Volotea;
  • Bologna-Mykonos: BluExpress, Neos.

Vi ricordiamo che nel periodo di alta stagione, in alcuni aeroporti italiani sono previsti voli charter che portano direttamente all'isola greca.

[Articolo aggiornato l'11 dicembre 2015]