898 CONDIVISIONI
31 Gennaio 2020
16:55

Corniglia: un balcone sulle Cinque Terre

Corniglia è un paesino arroccato su uno sperone roccioso delle Cinque Terre, da dove si possono ammirare paesaggi unici. Il paese può essere raggiunto attraverso una lunga scala chiamata “Lardarina”, formata da ben 377 gradini, in alternativa si può percorrere la strada che sale dalla ferrovia.
A cura di Stefania Lombardi
898 CONDIVISIONI
Corniglia, il bellissimo borgo delle Cinque Terre. Foto di <a href="https://it.m.wikipedia.org/wiki/File:1_corniglia_2012.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">chensiyuan</a>
Corniglia, il bellissimo borgo delle Cinque Terre. Foto di chensiyuan

Corniglia è una frazione di Vernazza, bellissimo paese della costa ligure. Corniglia insieme a Vernazza, Monterosso al Mare, Manarola e Riomaggiore formano le Cinque Terre, una delle aree turistiche balneari più belle d'Italia. Questo luogo è particolare soprattutto per la sua posizione, si trova sul mare, ma non ha un accesso diretto al litorale. Ci spieghiamo meglio. Corniglia è situato su un suggestivo sperone roccioso alto 90 metri a picco sul mare. Il paese può essere raggiunto salendo una lunga scala in mattoni, a Lardarina, formata da ben 377 gradini su tre rampe, oppure percorrendo la strada che sale dalla ferrovia.

Corniglia nel 1997 è stata inserita tra i beni patrimonio mondiale dell'Umanità dell'UNESCO, insieme a tutta l'area del parco naturale delle Cinque Terre.

Cosa vedere a Corniglia

Corniglia, paese arroccato delle Cinque Terre. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:20160812_112_Cinque_Terre_–_Corniglia_(28464552003).jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Sjaak Kempe</a>
Corniglia, paese arroccato delle Cinque Terre. Foto di Sjaak Kempe

Il luogo più significativo ed imperdibile del paese di Corniglia è la sua incredibile terrazza. Da questo punto affascinate si può ammirare un panorama straordinario. Anche se a dir la verità questo non è l'unico panorama che offre il piccolo paese arroccato. I belvedere sono diversi e non a caso questo paese è il prescelto dagli amanti del trekking e delle escursioni.

Tra gli edifici religiosi ricordiamo la chiesa di San Pietro in stile gotico e barocco, situata nella piazza principale. La Chiesa fu costruita intorno al 1300, la cappella, invece, è stata di sicuro costruita prima dell'anno mille anche se non si è risaliti alla data esatta. La cappella dei flagellanti di Santa Caterina si trova nella stessa piazza di Corniglia, e risale al XVIII secolo. Nella piazza, insieme agli altri edifici, si trova anche il monumento ai caduti di Corniglia del 1926. Il Santuario di Nostra Signora delle Grazie si trova a San Bernardino, anche se fa parte del paese di Corniglia. Questo santuario è stato eretto nel 1800 al posto della precedente cappella del 1470. Magnifico è il piazzale della Chiesa che si apre su un panorama unico.

Al centro di Corniglia era presente un castello con una grande torre, non più esistente. Purtroppo sono rimasti in piedi solo alcuni ruderi che è possibile ammirare soprattutto nei pressi del cimitero.

Panorama dal sentiero tra Corniglia e Vernazza, Cinque Terre. Foto di <a href="https://www.flickr.com/photos/albategnius/10165269566" target="_blank" rel="nofollow noopener">David Abercrombie</a>
Panorama dal sentiero tra Corniglia e Vernazza, Cinque Terre. Foto di David Abercrombie

Come abbiamo già detto in precedenza, anche se la cittadina non è direttamente toccata dal mare, ne è vicinissima. Per questo durante la visita a Corniglia si può approfittare di un giro sulle spiagge delle Cinque Terre. Tra queste menzioniamo la spiaggia di Guvano, un piccolo paradiso raggiungibile attraverso una lunga camminata in un tunnel buio, lungo circa 1 chilometro, che parte in fondo alle scale della Lardiana. Per questa sua posizione poco accessibile è considerata la spiaggia naturista per eccellenza della Liguria. Altro arenile da non perdere nelle vicinanze è la spiaggia di Corniglia, molto più facile da raggiungere rispetto alla precedente. Questa spiaggia è formata da grossi sassi bianchi ed è collegata al borgo di Manarola attraverso un sentiero pedonale.

898 CONDIVISIONI
Francia: il villaggio incantato di Rochefort-en-Terre
Francia: il villaggio incantato di Rochefort-en-Terre
22.984 di Angela Patrono
Rochefort-en-Terre, un villaggio dove la fiaba prende vita
Rochefort-en-Terre, un villaggio dove la fiaba prende vita
Tignale: il balcone del Garda
Tignale: il balcone del Garda
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni