cosa vedere a dublino

Una delle mete turistiche più gettonate degli ultimi anni è Dublino, la splendida capitale dell'Irlanda. La città si caratterizza per una strepitoso connubio di storia, tradizione e modernità che ne fa di una delle località turistiche più affascinanti d'Europa.

Ma cosa vedere a Dublino? Uno dei simboli della capitale irlandese è la Cattedrale di St. Patrick, il santo patrono della città, per il quale si celebra in suo onore la famosa festa di San Patrizio che attira ogni anno, il 17 Marzo centinaia di turisti provenienti da ogni angolo del pianeta. L'edificio che risale al XII secolo sorge nell'area di un antico pozzo in cui si racconta che San Patrizio battezzasse i Cristiani convertiti. Al Santo si lega il trifoglio che è un'emblema dell'Irlanda: infatti la leggenda racconta che attraverso questa pianta San Patrizio abbia spiegato al suo popolo il concetto cristiano della Trinità.

Tra gli altri luoghi d'interesse ricordiamo il Trinity College, il maestoso edificio universitario che rappresenta un rifugio dal caos della Dublino moderna. Questo illustre ateneo deve la sua fama soprattutto alle grandi personalità che si sono laureate qui come il primo Presidente donna d’Irlanda Mary Robinson, lo scrittore satirico Jonhathan Swift, Oscar Wilde, Bram Stoker, l'autore di "Dracula", e il drammaturgo Samuel Beckett. Nel cuore del centro storico medievale sorge invece Christ Church Cathedral, un'antichissimo luogo di culto cristiano che nasce sul sito di una chiesa vichinga in legno. Rimanendo nel periodo medievale, ricordiamo di vedere inoltre l'imponente Castello di Dublino, la celebre fortezza normanna che appartenne al sovrano Giovanni Senza Terra.

E lo shopping? Naturalmente non potrete esimervi dal fare incetta di souvenir a Grafton Street, la via che prende il nome dal figlio di Carlo III. Si tratta della strada per eccellenza dello shopping a Dublino, dove la folla dei passanti in cerca di acquisti e la presenza degli artisti di strada rende particolarmente festosa l'atmosfera in questa zona della città.

Ma un'altro dei simboli di Dublino è la sua celebre birra Guinness! Non a caso la leggendaria fabbrica che produce dal 1759 questa birra dal colore nero è uno dei luoghi più visitati dai turisti in vacanza in Irlanda. Invece, il fulcro della movida di Dublino è senz'altro il Temple Bar, un insieme di stradine affollatissime gremite di caffè, teatri, bar e pub. Quest'area è il luogo di ritrovo dei giovani di Dublino e costituisce il centro del divertimento della capitale.

Infine, tra le cose da vedere, non possiamo dimenticare il polmone verde di Dublino, St. Stephen Green: si tratta di un parco frequentato ora da studenti, da lavoratori in pausa pranzo e da coppiette di innamorati, e tristemente famoso per aver ospitato secoli fa le esecuzioni pubbliche.

Nei dintorni di Dublino

Le cose da vedere a Dublino sono davvero tante, e in questa sede ci concentreremo soltanto sui luoghi d'interesse situati nei dintorni della bella capitale dell'Irlanda. Innanzitutto, vi consigliamo la visita di Howth, la penisola situata a nord di Dublino: si tratta di un luogo incantevole e adatto per una piacevole e rilassante passeggiata all'aria aperta. Howth è raggiungibile con un bus o con la DART. Invece, Bull Island e St. Anne's Park sono due lussureggianti parchi municipali: il primo è abitato da particolari specie di uccelli e animali selvatici, mentre il secondo è famoso per il suo incantevole roseto. Tra le bellezze paesaggistiche dell'Irlanda, non possiamo non citare Wiklow, che può vantare alcuni dei panorami più belli del Paese. Inoltre, segnaliamo County Kildare dove si trova il celebre ippodromo di Curragh e Carlow, un paese che si distingue per un tipo di architettura molto raffinata per la sua elegante cattedrale risalente al 1833, e ai suoi edifici costruiti nel corso del Seicento.