Cuba. Foto di Flunkey0
in foto: Cuba. Foto di Flunkey0

Cuba, un sogno ad occhi aperti! Una meta diversa da tutte le altre, un viaggio nel tempo, a bordo di automobili anni '50. Il sole e le spiagge dei Caraibi, una cultura dal fascino unico, una storia leggendaria, il ritmo nel sangue della sua gente: tutto questo è Cuba. Grazie alle riforme degli ultimi anni, il paese si è aperto al turismo internazionale, facendo di Cuba una delle destinazioni più amate dai viaggiatori di tutto il mondo. Scopriamo 8 motivi che fanno dell’isola più grande dei Caribi una meta irrinunciabile.

1. Le spiagge da sogno

Spiaggia di Varadero
in foto: Varadero. Foto di momo

Cuba possiede alcune delle spiagge più belle al mondo: palme, acque turchesi e cristalline. A Cuba tutto sembra una pubblicità trasformata in realtà.  Sono queste fra le prime ragioni che spingono ogni anno milioni di visitatori a fuggire dal freddo inverno europeo, per rilassarsi sotto il sole nell’isola più grande dei Caraibi. Molte di queste spiagge hanno ristoranti con cucina tipica e preparano i tradizionali mojitos. Tra le spiagge più famose Varadero, la stretta e lunga isola minore di Cayo Largo, le spiagge della Baia di BaracoaGuardalavacaMarìa la Gorda, senza dimenticare le belle Playas de Est, il lido cittadino di L’Avana che ospita spiagge spettacolari, come Santa Maria del Mar.

2. I tesori dell'architettura coloniale

Old Havana. Foto di Nick Herick
in foto: Old Havana. Foto di Nick Herick

Molte città di Cuba hanno veri tesori architettonici dell’epoca coloniale. Sono antichi e colorati, un vero incanto. Camminare per le strade di La Habana è un ver sogo, ci si sente trasportati negli anni venti, tra gli edifici dichiarati Patrimonio dell’Umanità.

3. Scoprie l'Avana

Avana. Foto di Nick Kenrich
in foto: Avana. Foto di Nick Kenrich

Non si può pensare di andare a Cuba senza programmare una visita di almeno qualche giorno nella capitale L’Avana. Il suo fascino è incredibile, con l'atmosfera retrò, dove le macchine d’epoca sembrano aver fermato il tempo agli anni ’50. Da non perdere una passeggiata sul famoso lungomare Malecón, visitare Habana Vieja, il centro storico più grande e meglio preservato di tutto il Sudamerica, dichiarato fin dal 1982 Patrimonio dell’Umanitàda parte dell’Unesco, grazie ai suoi tesori di architettura coloniale, barocca e neoclassica. Immancabile anche una visita la quartiere moderno del Vedado e nella mitica Plaza de la Revolución con la celebre gigantografia di Che Guevara sull’edificio del Ministero degli Interni e il Memoriale di José Martì, dalla cui torre si può ammirare una vista panoramica mozzafiato sull’intera città.

4. Per chi ha il ritmo nel sangue

Salsa Cubana. Foto di anaisfortuny
in foto: Salsa Cubana. Foto di anaisfortuny

Se amate i balli di coppia, Cuba è la meta perfetta per voi. In partclare la salsa affonda le sue radici nei tradizionali balli afrocubani ed è un elemento fondamentale dell’identità cubana. I cubani sono ballerini nati con il ritmo nel sangue e non perdono occasione per mostrare la loro bravuraed energia. In ogni angolo dell’isola si trovano locali dove cubani e stranieri passano le loro notti al ritmo di questo suggestivo e contagioso ballo.

5. La gente è estroversa e divertente

Cuba. Foto da pixabay
in foto: Cuba. Foto da pixabay

I cubani sono divertenti, estroversi, gente calda ed interessante. Non comunicare e sorridere con loro è impossibile. La cultura cubana è un mix di razze e culture e trattano i turisti in maniera speciale. Vi accorgerete subito, infatti, del grande spirito di accoglienza dei cubani e della grande capacità di reagire alle condizioni di vita non sempre facili sull’isola con uno spirito positivo ed allegro.

6. Per gli amanti delle auto d'epoca

Auto d’epoca a Cuba. Foto di BarbeeAnne
in foto: Auto d’epoca a Cuba. Foto di BarbeeAnne

Gli "almendrones", termine con cui vengono chiamate le auto degli anni '50 che circolano sull’isola, sono una vera particolarità. Macchine americane, le ultime, arrivate prima della Rivoluzione, colorano le vie de l'Havana e di Trinidad. Le più belle vengono usate come taxi, altre vengono noleggiate.

7. Il cibo cubano

Aragosta. Foto di ShenXin
in foto: Aragosta. Foto di ShenXin

A cuba si trova uno straordinario mix di tradizioni culinarie che vanno dalla cucina spagnola, a quella africana, passando per pietanze tipicamente caraibiche. Il cibo migliore può essere gustato nelle tipiche "casas particulares", dove i piatti sono preparati al momento a seconda del giorno. Da provare assolutamente è l'aragosta, una vera prelibatezza. Tipici sono anche i bocaditos, piccoli panini.

8. Il rum e i sigari cubani

Sigaro cubano. Foto di Jackmac34
in foto: Sigaro cubano. Foto di Jackmac34

Non è un segreto che i migliori sigari al mondo siano confezionati a Cuba e che le piantagioni di tabacco più celebri si trovano a Pinar del Rio. Diverse fabbriche di tabacco sono aperte anche per le visite, molto interessanti per avere un assaggio del mondo segreto della industria del sigaro. Cuba è anche famosa per i rum. Zucchero, rum e menta: ecco a voi il mojito, il cocktail più famoso di tutta Cuba. Nei locali si crea un'atmosfera unica e si viene catapultati negli anni '20/'30, con un po' di jazz a sottofondo e un buon sigaro da fumare.