118 CONDIVISIONI
6 Maggio 2015
13:53

Dart Fener ora lavora in aeroporto

Vengono da un altro mondo e sono arrivati sul pianeta Terra in pace. L’aspetto e i precedenti dei soggetti, però, non sono rassicuranti…
A cura di Redazione Viaggi
118 CONDIVISIONI

Può capitare di guardare la tabella dei voli in partenza e di scorgere al proprio fianco la presenza di Dart Fener. Anche lui sta studiando gli aerei che decollano e quelli che atterrano. E no, non c'è bisogno di aver paura, né di sfoderare la spada laser che, da appassionati di Star Wars, portiamo sempre con noi (incuranti dei controlli al check in). Il protagonista di Guerre Stellari e quattro Stormtrooper hanno animato il 4 maggio dei viaggiatori che sono passati per l'aeroporto internazionale di Denver, in Colorado (Usa). Il 4 maggio è infatti lo Star Wars Day e lo scalo statunitense ha deciso di ricordare la giovane ricorrenza in questo modo. Non rinunciando, ovviamente, a farsi pubblicità attraverso la propria pagina Facebook. Come ha ricordato il social editor della pagina ufficiale dell'hub americano, "l'aeroporto internazionale di Denver collega luoghi molto, molto lontani…". La simpatica scenetta ha portato gli Stromtrooper al varco di ingresso con un cartello "Fener". Poi l'arrivo del "Signore", l'accoglienza toccante e calorosa dei suoi fedelissimi ed il ritiro bagagli. Con la fine di Guerre Stellari, il suo protagonista è decisamente in cerca di autore…

Dart Fener riutilizza le spade laser per nuovi, insospettabili, pacifici intenti.
Dart Fener riutilizza le spade laser per nuovi, insospettabili, pacifici intenti.
118 CONDIVISIONI
L'aeroporto solo per animali che farà morire d'invidia gli umani
L'aeroporto solo per animali che farà morire d'invidia gli umani
Come arrivare a Roma dagli aeroporti
Come arrivare a Roma dagli aeroporti
All'aeroporto di Gatwick si mangia il cibo della felicità
All'aeroporto di Gatwick si mangia il cibo della felicità
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni