141 CONDIVISIONI
16 Maggio 2016
15:58

easyJet lancia le scarpe “smart” per guidare il turista in città

easyJet ha lanciato a Barcellona un prototipo di scarpe “smart”. Le calzature funzionano con una tecnologia GPS integrata che permette di orientarsi in una nuova città attraverso un sistema di sensori vibranti.
A cura di Angela Patrono
141 CONDIVISIONI
Sneakairs, il prototipo delle scarpe intelligenti di easyJet
Sneakairs, il prototipo delle scarpe intelligenti di easyJet

La compagnia aerea easyJet ha presentato a Barcellona un prototipo di scarpe "smart" che potrebbe rivoluzionare il nostro modo di viaggiare. Le calzature intelligenti, chiamate "Sneakairs", sono concepite per guidare il turista in una destinazione specifica, offrendo indicazioni per raggiungere la meta attraverso l'attivazione di sensori vibranti. L'invenzione, annunciata al Barcelona Street Project, consente ai turisti di visitare una città senza preoccupazioni e senza avere gli occhi costantemente puntati sullo smartphone o sbirciare su una cartina. Chi ha un pessimo senso dell'orientamento, quindi, può dormire sonni tranquilli.

In realtà non si tratta di una vera e propria scarpa, ma di una soletta con tecnologia integrata. All'interno della calzatura si nasconde un clone dell'hardware open source di Arduino che si connette al GPS dello smartphone tramite Bluetooth. Il sistema di vibrazioni integrato indica la direzione giusta e permette ai viaggiatori di orientarsi in una nuova città. Così una vibrazione alla scarpa destra indica che dobbiamo girare a destra, mentre due vibrazioni avvisano quando abbiamo sbagliato strada e tre vibrazioni avvertono quando siamo arrivati a destinazione. Il prototipo, realizzato in open source, può essere utilizzato in tutte le città coperte da Google Maps. Attenzione però: la batteria ha un'autonomia di 3 ore.

easyJet non è nuova al campo delle wearable tecnologies: lo scorso novembre, in occasione del suo ventesimo anniversario, ha presentato il progetto di una uniforme intelligente per il proprio personale di bordo e ingegneristico. Un'altra innovazione tecnologica ha preso piede sempre nel 2015 con la creazione del servizio Mobile Host easyJet che guida nelle procedure aeroportuali, suggerendo indicazioni per raggiungere il gate e informazioni aggiornate sul nastro bagagli. Di questo passo, la tecnologia Sneakair potrebbe essere resa disponibile per l'acquisto a bordo degli aerei easyJet in futuro.

141 CONDIVISIONI
Paura di volare? EasyJet lancia il corso a bordo di un aereo
Paura di volare? EasyJet lancia il corso a bordo di un aereo
Ragni e serpenti nascosti nelle scarpe
Ragni e serpenti nascosti nelle scarpe
76.482 di V.M. Straka
Pilsen: un tour nella città ceca oltre la fabbrica della birra
Pilsen: un tour nella città ceca oltre la fabbrica della birra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni