Borgo di Fagagna
in foto: Borgo di Fagagna. Foto di gustavozini

Sulle alture del Friuli Venezia Giulia sorgono tanti piccoli paesi, alcuni dei quali annoverati nella prestigiosa lista dei Borghi più belli d'Italia. Fra questi spicca il borgo di Fagagna, famoso per i castelli e per i suoi squisiti formaggi. Il borgo sorge su un colle a nord est di Udine, in una fantastica posizione panoramica. Il borgo è anche conosciuto come il paese delle cicogne, poichè questi uccelli hanno un oasi floro – faunistica tutta per loro. Quest'aria è sistuata in una zona a carattere paludoso di circa 100 ettari: l'oasi dei Quadris.

Del castello di Fagagna oggi rimane ben poco. Resistono alcuni elementi delle fortificazioni, come la porta di Borgo, la torre castellana, le rovine della torre maestra, una casetta trecentesca e la chiesa di San Michele Arcangelo, probabilmente di origini longobarde. Il castello, edificato dai Signori di Villalta, storica famiglia alla quale tuttoggi appartiene, è stato spesso teatro di combattimenti.

Tra i palazzi del borgo di Fagagna ricordiamo la Casa della Comunità, un edificio che risale all'epoca rinascimentale e presenta una bellissima loggia.

Una visita d'obbligo è al Cjase cocèl, un museo considerato tra i migliori in Italia sulla vita della civiltà rurale. Il museo ripropone gli ambienti della memoria friulana, dalla cucina, alla camera da letto, al granaio, dall'ottocento al novecento. Uno degli aspetti più realistici all'interno del museo sono gli odori che si avvertono, che rimandano ad un'epoca lontana.

A poca distanza dal fantastico borgo di Fagagna sorge l'oasi naturalistica dei Quadris, all'inteno della quale è stato avviato un progetto di reinserimento della cicogna bianca. Oggi si contano circa una settantina di esemplari.