Loch Shiel. Foto di Walkerssk
in foto: Loch Shiel. Foto di Walkerssk

Tra castelli e scogliere a picco sulle fredde acque del nord, sorge l'angolo più frastagliato della Gran Bretagna: la Scozia. Paese ricco di paesaggi mozzafiato, parchi e riserve naturali, colline e campagne a perdita d’occhio che si alternano a piccoli villaggi. Da Edimburgo a Glasgow, ma anche Inverness e Aberdeen, sono luoghi che fanno sognare i visitatori trasportando in atmosfere magiche senza tempo. Tra le tante cose da vedere in Scozia abbiamo selezionato le più incantevoli.

1. La città vecchia di Edimburgo

Edimburgo. Foto da Pixabay
in foto: Edimburgo. Foto da Pixabay

Oltre a fare sfoggio dei monumenti più belli di Edimburgo, la Old Town ci regala anche gli edifici più antichi e storicamente più affascinanti. Da un lato è possibile ammirare il palazzo di Holyrood House, all'interno del grande parco con lo stesso nome, e dall'altro il Castello, che si erge maestoso sulla collina che domina Edimburgo. Ciò che colpisce oltre che dalla città, è il contesto in cui è inserita, un contesto che possiede un'anima primordiale data dalle scogliere scoscese che gettano un’ombra maestosa sui monumenti raffinati.

2. Neist Point, isola di Skye

Neist Point. Foto di Jim Monk
in foto: Neist Point. Foto di Jim Monk

L’isola di Skye, situata al largo della costa occidentale della Scozia è la più grande e la più conosciuta delle Ebridi Interne. L'isola è famosa per la bellezza naturale e per la sua fauna. L'ambiente è formato da scogliere e laghi scolpiti dalla violenta attività vulcanica di oltre 1 milione di anni fa. Il posto migliore per praticare bird-watching è Neist Point, il punto più occidentale di Skye. Questo spettacolare promontorio offre la possibilità di osservare le balene, i delfini, le focene e lo squalo elefante.

3. Loch Ness

Loch Ness. Foto di Eoghann Irving
in foto: Loch Ness. Foto di Eoghann Irving

Profondo e misterioso, il lago di Loch Ness è il lago più noto del mondo. Si estende per oltre 20 chilometri. Probabilmente nei suoi abissi abita il mostro spaventoso Nessie. Anche se numerosi avvistamenti della creatura sono stati segnalati nel corso dei secoli, ci sono poche prove che Nessie esista. Anche senza il mostro Loch Ness è una destinazione magnetica fatta di colline aspre e verdi. Qui si può ammirare il fascino di luoghi come Urquhart Bay con il castello di Urquhart, la più grande roccaforte della Scozia.

4. Castello di Dunnottar ad Aberdeenshire

Dunnottar Caste. Foto di gstel
in foto: Dunnottar Caste. Foto di gstel

L’immensa fortezza del Dunnottar Castle è uno dei castelli in rovina più evocativi e affascinanti di Scozia. Arroccato su uno sperone di roccia a picco sul mare, sfida le onde del mare e la forza dei venti su ben tre lati ed è raggiungibile solo attraverso un ripido sentiero. Il panorama e il colpo d’occhio ne fanno un paesaggio da cartolina che va ad aggiungersi alla fama del luogo: infatti il castello è stato teatro di una delle pagine più sanguinose della lotta scozzese per l’indipendenza. Qui il condottiero William Wallace attirò con uno stratagemma un’intera guarnigione inglese che venne interamente bruciata viva.

5. Spiagge delle Ebridi Esterne

Ebridi. Foto di Marco Saraceno
in foto: Ebridi. Foto di Marco Saraceno

Questa catena di 150 isole di spiagge è un paradiso per i soggiorni estivi e un posto meraviglioso per rilassarsi. Le Ebridi Esterne sono alcune delle zone più belle della Scozia. Spiagge di sabbia dorata, imponenti catene montuose e una vasta brughiera. Gli amanti della natura possono fare una gita in barca per avvistare le balene, delfini, foche e pulcinelle di mare.

6. Isole Shetland Hopping

Isole Shetland. Foto di yosnowden
in foto: Isole Shetland. Foto di yosnowden

Sospese tra la cultura scozzese e quella scandinava sono le straordinarie ed incontaminate isole Shetland. L’arcipelago delle Shetland è composto da un centinaio di isole, di queste solo 12 sono abitate. Spiagge dorate e una natura selvaggia, offrono di tutto, dai dirupi rocciosi alle colline, dai fertili terreni agricoli, alle dune di sabbia alle spiagge di ghiaia di rocce.

7. Glen Coe, Lochaber

Glen Coe. Foto di Rob Donnelly
in foto: Glen Coe. Foto di Rob Donnelly

Una profonda valle a forma di "U" formata dall'azione erosiva dei ghiacciai, che per secoli hanno modellato la terra dando vita a montagne e colline dalle forme e dai colori mozzafiato. La valle di Glencoe si estende per quattordici chilometri all'interno delle Highlands nel Lochaber Geopark, a sud di Fort William. Percorrendo la valle davanti agli occhi si estendono colline ricoperte di verde che fanno da contrasto con le vette delle montagne. Tra le rocce scorrono cascate, ruscelli che animano il glen.

8. Isole Orcadi

Isole Orkadi. Foto di Carlo Ghio
in foto: Isole Orkadi. Foto di Carlo Ghio

Le isole Orcadi, nella punta settentrionale della Scozia, tagliano la superficie dell’acqua, dove il Mare del Nord e l’Oceano Atlantico si incontrano. L’arcipelago incontaminato comprende circa 70 isole, di cui 21 sono attualmente abitate. Orcadi è un piccolo paradiso per i turisti, dove si resta colpiti dalla capitale delle isole, Kirkwall con la sua imponente Cattedrale di St Magnus. La chiesa, conosciuta come la ‘Luce del Nord’, è stata fondata nel 1137 dal vichingo, Earl Rognvald e racconta la storia di invasioni vichinghe. La Cattedrale, di proprietà del borgo di Kirkwall, è stata giustamente descritta come una delle più belle e meglio conservate cattedrali medievali di Scozia . Spostandosi ancora più indietro nel tempo gli appassionati di archeologia possono ammirare la Skara Brae, un insediamento neolitico in Pietra sulla costa occidentale della terraferma Orcadi nascosto per secoli sotto i sedimenti e scoperto dopo una tempesta in città nel 1850.

9. Il Whisky 

Quando si pensa alla Scozia si immaginano castelli e paesaggi. Ma c'è anche un'altra cosa che caratterizza la Scozia: il whisky. L’Acqua della Vita come viene spesso chiamato, ha oltre 500 anni di storia. Per esplorare i segreti si può fare un tour nelle distillerie di whisky di Speyside e seguire il famoso Malt Whisky Trail alla scoperta delle tradizioni delle distillerie.

10. Abbazia di Melrose

Melrose Abbey. Foto di Ben Mason
in foto: Melrose Abbey. Foto di Ben Mason

La Melrose Abbey si trova lungo la scenografica Via di San Cuthbert. Il sentiero commemora la vita di un monaco vissuto nel 7 ° secolo, St Cuthbert, che ha portato il messaggio spirituale del cristianesimo nella Scozia. Il percorso si può percorrere a piedi, passando di villaggio in villaggio. La passeggiata è interessante non solo per i credenti ma anche per gli storici o per i semplici amanti della natura, che potranno godere della splendida vista sulla campagna.