Rimini durante le feste natalizie si anima di un'atmosfera incredibilmente magica. Nella cittadina romagnola il fascino e la poesia del presepe regna incontrastata. Durante le vacanze di Natale nella città vengono installati tanti presepi tutti originali e da scoprire: da quelli di sabbia a grandezza naturale allestiti sulla spiaggia di Marina Centro e di Torre Pedrera, a quello galleggiante al porto, passando per quello sommerso in acqua alla Darsena di Rimini, ed a quelli ecologici, e poi i presepi etnici da tutto il mondo, quello interattivo, fino ai presepi viventi. Rimini soddisfa ogni gusto e ogni anno aggiunge all'elenco delle nuove rappresentazioni della Natività, meritandosi il titolo di Capitale dei Presepi di tutta la Riviera Adriatica.

Siamo abituati a pensare a Rimini come la città per eccellenza delle vacanze estive modaiole, una grande discoteca che attira giovani e non solo che vogliono trascorrere le proprie vacanze all'insegna della trasgressione e del divertimento. Sembra un pò strano quindi pensare  Rimini come una meta di viaggio Natalizio,  eppure qui in Riviera si trovano Presepi di qualsiasi forma e materiale, quindi se amate l'atmosfera magica, curiosare tra mercatini e volete scoprire i presepi più originali d'Italia, allora Rimini può essere la meta giusta. Piazze, edifici e chiese delle città romagnole proporranno il loro presepe in occasione del Natale, con realizzazioni spettacolari e originali, basandosi anche sulla tradizione marina del territorio, con un programma ricco di eventi. Sono talmente tanti i presepi, che sembra che la città della Romagna si prepari a sfidare i famosi presepi napoletani di San Gregorio Armeno.

presepe di sabbia

Gli eventi e le date

Le luci di Natale a Rimini si accendono dal 2 Dicembre fino al 6 Gennaio, le luci colorate, i mercatini e ben 12 presepi  verranno allestiti fra spiaggia e centro storico,  la scena della natività sarà rappresentata in modo diverso, con materiali, ambientazioni da ammirare e, come ogni anno, saranno in migliaia i visitatori che da ogni parte del mondo raggiungeranno la città per un piacevole soggiorno natalizio. Vediamo quali sono i principali presepi di Rimini da non perdere.

Nel pieno centro di Rimini, in Piazza Cavour, a pochi passi dai mercatini natalizi si potrà ammirare la decima edizione di Presepi dal Mondo. La manifestazione sarà allestita nel Palazzo del Podestà domenica 2 Dicembre e potrà essere visitata fino al 6 Gennaio, si tratta di presepi realizzati con materiali provenienti dai Paesi del Sud del Mondo, dalla terracotta, al legno, al vetro, alla cartapesta, all'avorio, alle foglie secche di banano. I personaggi dei presepi richiamano nei tratti somatici i vari paesi asiatici, africani, orientali e sudamericani che partecipano all'evento. Presepi dal Mondo è una mostra curata dalla Caritas di Rimini e allestita con l'aiuto degli immigrati presenti sul territorio di Rimini, è un modo per condividere un messaggio interculturale di pace e fratellanza. Il tema di quest'anno sarà il lavoro, problema ormai non più solo degli stranieri in Italia, ma degli italiani stessi. Nelle sale del Palazzo del Podestà saranno esposte le foto del lavoro, a Rimini e in patria, dei migranti ed esposti gli attrezzi di antichi mestieri.

Le natività di sabbia più spettacolari andranno in scena dall'8 Dicembre al 6 Gennaio nella spiaggia libera di Marina Centro e Torre Pedrera, nella splendida cornice del mare d'inverno, sarà allestito questo percorso natalizio fra statue a grandezza naturale, illuminate anche di notte. Il primo, quello sulla spiaggia di Marina Centro, quest'anno avrà come tema Rimini dall'età Romana ai giorni nostri, ed a realizzarlo saranno artisti europei della sabbia, durante tutto il periodo si alternano manifestazioni di carattere enogastronomico ed animazioni per bambini, come la pista di ghiaccio e il villaggio di Natale. Quello della Torre Pedrera ospiterà una grande Natività di sabbia, con ben 300 mq di area occupati da circa 300 personaggi, è un'istallazione coperta, riscaldata ed illuminata anche di sera. Il lavoro dei maestri dell'Accademia della Sabbia ci regalerà delle splendide statue a grandezza naturale e suggestivi paesaggi ispirati alle tradizioni e alla storia romagnola. Per l’edizione 2012 rappresenteranno la natività al Porto con Gesù bambino che giunge a bordo di un’imbarcazione. Poi per i più coraggiosi, da non perdere il tradizionale bagno del 1° gennaio di fronte al presepe, mentre dolci e regali attendono i bambini il giorno dell’Epifania. In entrambi i casi l'ingresso sarà libero e nelle vicinanze sarà allestito anche un mercatino natalizio.

presepe vivente

[Foto di Oidone]

Sempre dall'8 Dicembre all'Epifania, ci sarà il Presepe dei Salesiani, aperto ed interattivo, che si vive dall'interno. Racconta in 13 quadri a grandezza naturale la storia di Gesù. La particolarità è che questi quadri sono vivi, cioè sono movimentati da oltre duecento movimenti meccanici tra manichini, effetti luce e zampilli d'acqua. Quest’anno sono stati aggiunti anche i quadri relativi alle parabole. Il presepe è visitabile tutti i giorni e il percorso sarà guidato da dei volontari della parrocchia. L'ingresso è ad offerta libera ed il ricavato andrà in beneficenza.

Il 23 Dicembre nel centro storico di Rimini, ci sarà il Presepe vivente con oltre 200 figuranti, nelle vesti di pastori, animali, artigiani e personaggi religiosi che animeranno le vie del centro storico, in particolare nei siti romani della città. La Sacra Rappresentazione inizierà alle ore 17.00 di domenica 23 dicembre presso l’Arco d’Augusto dove si si svolgerà il primo quadro dell'Annunciazione. Da qua il corteo si muoverà per avviarsi, in un percorso di meditazione e contemplazione del Mistero della Natività, lungo i Bastioni Meridionali fino a Porta Montanara, dove avverrà la seconda scena, quella della Visitazione, cioè dell’incontro tra Maria e Elisabetta. Il pellegrinaggio proseguirà poi per via Garibaldi in direzione di Piazza Martiri, con una terza sosta al termine della via dedicata all'Annuncio ai pastori. La rappresentazione si concluderà davanti al Duomo per celebrare l’ultima scena, la Natività di Gesù.

Altra rappresentazione natalizia particolare è quella della nuova Darsena di San Giuliano, con il Presepe del Mare. Alle 17.30 del 25 dicembre inizia la cerimonia di emersione del Presepe Sommerso dalle acque prospicienti la Darsena dove rimarrà per essere ammirato dal pubblico fino al giorno dell'Epifania. Per l'occasione ci sarà una grande festa in cui vendono distribuite ciambelle, cioccolate calde e vin brulé. Dal 24 dicembre in poi si potrà ammirare anche il Presepe dell'Arco d'Augusto, una Natività, molto curata per quanto riguarda l'abbigliamento tipico della tradizione, che viene posta proprio sotto l'Arco, dopo la S. Messa con il Vescovo. L'ultima delle rappresentazioni si avrà il 6 gennaio con l'Epifania sul Ponte. Presso il Ponte della Resistenza, meglio conosciuto come Ponte dei Miracoli, durante tutto il periodo natalizio, sarà allestito un antico trabaccolo, intagliato in legno dall'antico cantiere Carlini, con a bordo una Natività galleggiante illuminata.  Il ponte verrà addobbato con oltre 500 conchiglie di cappe sante, decorate con frasi bene augurali in oltre 60 lingue, dai tantissimi stranieri che vivono a Rimini. Alle 16.30 del 6 Gennaio arriveranno i Re Magi, che abbandoneranno i loro cammelli per intraprendere un corteo navale.

mercatini rimini

[Foto di Turismo Emilia Romagna]

Restando in Emilia Romagna, però spostandosi da Rimini si possono ammirare i Presepi sott'acqua dell'acquario di Cattolica, in mostra dall'8 dicembre al 6 gennaio 2013, e il Presepe sulle Barche a Cesenatico. Il primo è una rassegna di preziose Natività in terracotta, pietra, vetro soffiato, ceramica e legno, posizionate nelle vasche più suggestive dell'acquario, che nel mese di dicembre è aperto tutti i giorni e tutte le domeniche dal 26 dicembre al 8 gennaio. Il Presepe sulle Barche di Cesenatico, in mostra da 2 dicembre all'8 gennaio 2013, è allestito sulle antiche barche del Museo della Marineria. Le statue, di legno e a grandezza naturale, di sera vengono illuminate con piccole luci creando uno spettacolo incantevole. Molto suggestivi sono infine i presepi realizzati nelle grotte, quella di Santarcangelo e della Solvatara, che racconteranno la vita di Gesù nelle varie gallerie.

E dopo le statue di sabbia, i presepi sommersi ed istallazioni umane  sabbia si può girare nel centro cittadino illuminato da grandi alberi di Natale con i classici mercatini natalizi. Tante bancarelle di prodotti tipici decorano Corso d’Augusto, Piazza Tre Martiri, Piazza Cavour, Piazza Malatesta e dintorni: troverete i prodotti dell’artigianato locale in legno, ferro battuto o argento, le decorazioni natalizie in vetro, ceramica e legno, tutte rigorosamente dipinte a mano. Nei mercatini si trovano anche i gioielli, la bigiotteria, nonché i prodotti tipici della terra romagnola con contorno di spettacoli per i bimbi, i concerti ed i cori natalizi. Anche i parchi tematici della riviera riapriranno eccezionalmente in questo periodo con iniziative natalizie: fra questi troviamo Fiabilandia, Italia in miniatura, l'Acquario di Cattolica.

presepi rimini

[Foto di Turismo Emilia Romagna]

Come arrivare

Rimini è ottimamente servita per i mezzi di trasporto, qui si può arrivare facilmente in auto, in treno e in aereo. Sia dall'Italia che dall'estero Rimini è comodamente raggiungibile in aereo, grazie all'aeroporto internazionale di Federico Fellini. In treno vi sono molti collegamenti, le linee principali sono collegano il sud Italia con la linea: Rimini – Ancona – Lecce, si ferma a Rimini, dal nord le linea per la riviera Romagnola passano per Milano, Torino e Verona. Se si viaggia in auto, dal Nord, Rimini si raggiunge con l'autostrada A14 da Bologna, dove confluiscono l'autostrada A1 del Sole, la A21 Torino-Piacenza e la A22 del Brennero.

Provenendo da Venezia la direttrice più veloce resta la strada statale 309 Romea, sulla quale si innestano le strade provenienti da Padova e Ferrara. Da Sud, oltre alle autostrade A1 e A14, sono da segnalare la superstrada E45, che attraverso l'Appennino collega la vicina Cesena a Roma e la strada statale 16 Adriatica. I Presepi di Rimini sono ben collegati con le varie zone della città grazie al servizio di autobus Urbano. Per arrivare a Marina Centro potete prendere l'autobus n. 11, mentre per recarvi al Presepe di Torre Pedrera la linea giusta è quella dell'autobus n. 4.

presepio al bagno di rimini

[Foto di Pietro Gianelli]

Dove dormire

La città di Rimini è ricca di strutture ricettive per tutti i gusti, alberghi lussuosi ed accoglienti hotel a prezzi estremamente vantaggiosi. Una delle soluzioni preferite dai giovani per dormire a Rimini è sicuramente il bed and breakfast, che permettono di spendere poco, usufruendo di molti comfort e di sfruttare tutte le possibilità di divertimento offerte dalla Riviera Romagnola.

Le famiglie con bambini e le coppie in cerca di relax possono optare per una vacanza in un hotel, ci sono strutture di tutte le categorie, situate sul mare oppure in pieno centro. In queste strutture si gusta la cucina tipica romagnola approfittando le soluzioni in mezza pensione o pensione completa. Un'altra soluzione sono gli agriturismi, che sono più lontani dalla confusione e dalla frenesia del centro cittadino, ma comunque accoglienti e ricchi di servizi. Chi desidera fermarsi a Rimini per periodi più lunghi troverà nei residence e negli appartamenti in affitto della città la soluzione ottimale, le tariffe sono molto convenienti.