Tellaro, luguria
in foto: Tellaro. Foto di Thomas Paal

L'Italia dei borghi è un tesoro inesauribile di sorprese. Sul mare o in cima ad una collina, il nostro Belpaese regala dei luoghi unici ricchi di storia e di architture da sogno. Uno dei borghi più romantici e più belli d'Italia si trova in Liguria ed è il piccolo villaggio di Tellaro. Questo borgo si trova nel fantastico Golfo dei Poeti, una parte della costa ligure dove la bellezza incanta e non tradisce il nome che porta. Tellaro fa parte della lista dei borghi più belli d'Italia ed è ua frazione di Lerici, arroccato su una scogliera a picco sul mare.

Cosa vedere a Tellaro

Tellaro
in foto: Tellaro. Foto da Wikipedia

La particolarità del borgo di Tellaro è che non ci sono strade, per arrivare al paese esiste un unica via di accesso che parte da Lerici e conduce fino al mare. Le altre vie di accesso sono formate da percorsi pedonali che portano al mare, alcuni dei quali non semplici da percorrere. La bellezza di Tellaro non è semplice da descrivere, solo ammirrandolo si può capire il fascino che emana. Il borgo si trova su una rocca a picco sul mare ed è formato da tante stradine strette intrecciate, dove si affacciano casette dai tanti colori.

La formazione di Tellaro risale al 1300, anno in cui la peste colpì le città vicine e il paese diventò rifugio per gli abitanti sopravissuti all'epidemia. In passato, il borgo, aveva una funzione difensiva, infatti, doveva controllare gli invasori che arrivano dal mare. Questo aspetto emerge ancora oggi dalla stuttura delle costruzioni, le case erano circondate dalle mura e c’erano tre torri, di cui oggi ne restano solo due. Una di queste è diventata il campanile della Chiesa di San Giorgio, mentre l’altra si trova all’ingresso accanto all’Oratorio di Santa Maria. In particolare la Chiesa è una delle architetture più significative di Tellaro, di colore rosa, si trova direttamente sul mare. A questa chiesa è legata una leggenda di cui è protagonista un grosso polpo che salvò la città da un assalto dei Saraceni. Il polpo avvertì tutti gli abitanti suonando la campana.

A Tellaro e dintorni ci sono anche delle bellissime spiagge, che hanno conservato il loro spirito selvaggio e incontaminato. Nel borgo si può raggiungere la spiaggia vicino la Chiesa di San Giorgio, dove si trova il porticciolo. Oltre la Chiesa, si apre una lunga scogliera dove si può prendere la tintarella. Per raggiungere le altre spiagge bisogna seguire dei percorsi a piedi, non tutti semplici. Appena furi Tellaro un sentiero conduce a Fiascherino dove ci sono due piccole baie, sia con spiagge attrezzate, che libere. Inoltre, in estate è  attivo un servizio di traghetti che permette di arrivare a spiagge altrimenti difficilmente raggiungibili come Punta Corvo, Punta Bianca e Bocca di Magra.