Ogni anno per l'Oktoberfest arrivano a Monaco di Baviera più di 6 milioni di visitatori desiderosi di gustare boccali di birra fresca e prelibatezze bavaresi, ma al loro arrivo troveranno una spiacevole sorpresa. Infatti gli albergatori non si lasciano sfuggire questa ghiotta occasione portando i prezzi degli alloggi ad aumenti spaventosi arrivando a costare addirittura il doppia rispetto alle tariffe normali. Dopo il rincaro della birra, che aumenta di anno in anno, anche gli alberghi sembrano approfittare del grande evento per cercare di lucrare sui poveri malcapitati che desideravano solo bere un pò di buona birra o ammirare le profonde scollature delle bionde cameriere negli stand. Ebbene anche lo Stato più ricco di Germania, dove si sa che la crisi è arrivata solo di striscio, ricorre a questi stratagemmi, dimostrando che in fondo ogni mondo è paese. Se una stanza d'albergo nel pieno centro di Monaco di Baviera in periodi normali costa costa sui 50 euro, dal 21 Settembre al 6 Ottobre, durante le tre settimane dell'Oktoberfest 2013, dobbiamo aspettarci un aumento del 150%, e dovremmo ritenerci anche fortunati, poichè nei casi peggiori l'aumento arriva al 200%.

Mentre gli albergatori si difendono, dicendo che quello dell'Oktoberfest è il periodo dell'anno più importante per le loro tasche e che comunque i turisti non si lamentano, quelli che hanno la peggio sono proprio i viaggiatori che pur di girare per Monaco con il boccale in mano e ingurgitare litri di birra, sono disposti a pagare cifre sempre più alte. Come se non bastasse, è caro anche il biglietto per sedersi in uno degli stand dell'Oktoberfest, e un boccale da un litro di birra non costa meno di 10 euro. L'Oktoberfest, sicuramente è un'esperienza da non perdere, però prima di mettersi in viaggio bisogna farsi bene i conti in tasca per non tornare a casa dissanguati. Questa tendenza è anche il motivo per cui negli ultimi anni sempre più persone scelgono di alloggiare in un ostello, bed and breakfast o in campeggio dove le cifre si mantengono più contenute, tra i 30 ed i 60 euro a notte. Ma vediamo alcuni esempi di aumenti dei prezzi degli alloggi durante l'Oktoberfest sui maggiori siti di prenotazione; infatti abbiamo provato a prenotare lo stesso alloggio in data 3 ottobre, nel pieno della festa, ed il 10 Ottobre, quando il festival è ormai finito, questi sono i risultati:

[Foto di SteFou!]

Hotel – La ricerca di un hotel a Monaco di Baviera durante i giorni del festival può risultare una dura impresa. Molti hotel sono bloccati mesi prima da turisti diligenti, che fanno registrare il tutto esaurito negli alloggi in pieno centro. A questo si aggiunge il fatto che durante i 16 giorni di festa i prezzi degli hotel lievitano a dismisura rendendo ancora più arduo prenotare risparmiando. Sul noto sito di prenotazioni booking.com, prenotando un albergo nei primi giorni di Ottobre, quando la festa è in pieno svolgimento, si nota un notevole aumento di prezzo rispetto alla tariffe normali registrate dalla metà di Ottobre in poi. Un albergo 3 stelle posizionato in pieno centro di Monaco per una notte il 3 Ottobre costa 102 euro, mentre il 10 scende a 52 euro, registrando un aumento del 96%. Discorso diverso per gli alberghi più lussuosi dai 4 stelle in su che sono già normalmente caratterizzati da una tariffa più elevata, il prezzo si mantiene più o meno stabile indipendentemente dal periodo, evidentemente non hanno bisogno di lucrare sulla festa. Sul sito hotel.com gli aumenti di prezzo invece sono meno significativi, ed in alcuni casi non subiscono aumenti, bisogna solo prenotare in tempo per trovare un posto libero.

Appartamenti – Stesso discorso per gli appartamenti, dove le tariffe aumentano, non solo con l'avvicinarsi delle date clou dell'oktoberfest, ma anche a seconda della posizione.  Gli appartamenti in pieno centro sono sicuramente i meno economici ed i più ricercati in quanto consentono un accesso privilegiato alla festa ed anche alla città, e dunque sono presi d'assalto nonostante il prezzo non sia invitante. Sul sito homeway.com, un appartamento in zona abbastanza centrale con camera matrimoniale costa il 71% in più rispetto allo stesso prenotato il 10 Ottobre, infatti passa da 60 euro durante il festival a 35 euro nei giorni successivi. Ma non si tratta di un caso, infatti anche sul sito venere.com, accade la stessa cosa. Nelle stesse date l'aumento di tariffa arriva a toccare + 42%, passando da 143 a 204 euro. E' preferibile dunque cercare un alloggio nella prima periferia di Monaco dal momento che la città dispone di ottimi collegamenti, come l'efficiente linea metropolitana e il servizio autobus, attivo tutto il giorno e la sera, e che aumenta le corse durante la festa.

Bed and Breakfast – Se siete tra quelli che hanno pensato di prenotare un Bed and breakfast per cercare di risparmiare qualche soldino, dovrete rifarvi i conti in tasca, poichè anche i proprietari di questi tipi di alloggi aumentano arbitrariamente i prezzi approfittando dell'enorme flusso di turisti che arriva a Monaco nelle settimane a cavallo tra Settembre ed Ottobre. Anzi la situazione spesso è peggiore con aumenti molto più alti rispetto alle altre categorie di alloggi. Sul sito che propone i migliori e convenienti b&b d'europa bedandbreakfast.eu una camera doppia il 3 Ottobre arriva a costare 299 euro, mentre il 10 Ottobre scende a 110 euro, quindi aumenta del 171%. Situazione analoga sul sito budgetplaces.com dove gli alloggi a condizione familiare, che durante il resto dell'anno risultano molto convenienti, all'inizio di Ottobre registrano un aumento dell'81%, passando da 300 euro per una camera doppia nei giorni del festival a 165 nella settimana successiva.

[Foto principale di Zhaffsky]