Alle pareti non ci sono affreschi o mosaici dai colori brillanti, ma l'effetto decorativo delle grotte di marmo è creato solo dalla forza erosiva dell'acqua. Un ambiente surreale formato da curve e colori scolpiti nella roccia che creano uno dei luoghi più suggestivi al mondo. Sembra di essere in una dimensione parallela dove la natura con la sua forza ha creato un'opera d'arte preziosa ed irripetibile. La Marble Cathedral è una delle grotte più belle al mondo e si trova al confine tra Argentina e Cile, nella regione della Patagonia. Le linee e le curve si rispecchiano nell'acqua di colore azzurro e grigio perlato del Lago General Carrera, la cui tinta abbagliante si deve al riflesso del cielo cileno e forse anche a un particolare fango che ha origine dai ghiacciai che alimentano il bacino lacustre. Al centro del lago c'è la Cattedrale di Marmo, un isolotto granitico ricoperto da una rada vegetazione. La Cattedrale è formata da tre caverne principali: la Cappella, la Cattedrale e la Grotta. I visitatori possono esplorarle per mezzo di una piccola imbarcazione ma sola quando le acque del lago Carrera sono tranquille e si registra un livello idrometrico che ne consenta la visita.

Arrivando in barca si rimane abbagliati dalle grotte di un colore blu vibrante, cosparse di sfumature che vanno dall'indaco all'argento, che cambiano a seconda dei livelli dell'acqua e delle stagioni. All'inizio della primavera, ad esempio, l’acqua è al suo punto più basso, perché i ghiacciai circostanti non hanno ancora iniziato a sciogliersi; in questo periodo è di un colore acquamarina molto chiaro. Così la luce si rifletterà in un modo totalmente diverso rispetto alla fine dell’anno, dopo lo scioglimento dei ghiacciai, quando il livello dell’acqua si alza di oltre un metro e assume sfumature più intense di blu. L'acqua ha impiegato ben seimila anni per corrodere la roccia e creare questo capolavoro e ad ogni si può dire che è una delle sue opere d'arte migliori. La Marble Cave è una meraviglia naturale rara e preziosa, anche se l'esistenza di queste grotte è attualmente minacciata da piani per la costruzione di cinque grandi dighe nella zona.