Lido di Venezia
in foto: Lido di Venezia. Foto di h_laca

Il litorale veneto è una delle mete più ambite per le vacanze estive. Molti punti della costa vantano la Bandiera Blu dalla Fee che non solo certifica la qualità delle acque, ma anche quella dei servizi e l'impatto ambientale. Un luogo stupendo della Laguna è il Lido di Venezia, che come lascia intendere il nome è la parte della città dedicata alla balneazione. Il litorale del Lido di Venezia è formato da dune di sabbia fine e dorata, e fa parte anche di un'area protetta dell'Oasi del Wwf. Un'ottima meta per andare in spiaggia a due passi dal centro di Venezia.

Lido di Venezia

Tempio votivo lido di venezia
in foto: Tempio votivo lido di venezia. Foto di Surprise

Il Lido di Venezia è formato da una lunga e sottile isola della laguna che è detta isola d’oro per la sua spiaggia di sabbia dorata e caratterizzata dalla presenza di dune. È ricca di stabilimenti balneari, che la rendono una delle spiagge più belle del Veneto, ed inoltre ogni anno diventa la location della celebre Mostra del Cinema di Venezia. Lido di Venezia era un luogo molto amato durante la Belle epoque, quando accoglieva i nobili e le famiglie ricche in villeggiature. A testimonianza di questo lungo, la costa è possibile ammirare eleganti ville in stile liberty. Tra gli edifici da vedere a Lido di Venezia ricordiamo la Chiesa di Santa Maria Elisabetta, fondata nel ‘500 ma restaurata ed ampliata durante il secolo successivo. Nelle vicinanze si trova anche il Tempio Votivo, eretto per ricordare i caduti della Prima Guerra Mondiale.

Lungo la riviera di San Nicolò si giunge all'omonimo quartiere, dove si erge la fortificazione chiamata il Ridotto del Lido. A fianco di questa si erge una chiesa che risale al 1044, anche se restaurata successivamente. Lungo la costa del Lido di Venezia si trovano i Murazzi, delle dighe in pietra d'Istria che furono costruite per proteggere gli argini dell'isola dalla forte erosione del mare. Nella piazza principale sono presenti il Casinò e il Palazzo del Cinema, dove viene svolto ogni anno il celebre Festival del Cinema di Venezia.

Alberoni, Malamocco
in foto: Alberoni_Malamocco. Foto di Luigi Tiriticco

In questo splendido litorale si può far visita a Malamocco, un'isola nell'isola, separata da Lido da un canale. Si tratta del nucleo storico di Venezia e molto importante per la Serenissima, sia per la sua antica funzione di porto e sia perchè fu capitale del Ducato di Venezia fino al IX secolo. La sede del governo fu spostata a Rialto nel momento in cui divenne un pericolo a causa della continua erosione del mare. A Malamocco si trova il Palazzo del Podestà, oggi trasformato nella sede di una mostra permanente di reperti archeologici. Molte ville presenti sono legate alla famiglia degli Alberti, una casata fiorentina che abitò qui per secoli.

Ma oltre alla visita all'isola del Lido di Venezia, l'attrazione maggiore sono le spiagge. Gli arenili si caratterizzano per le dune di sabbia dorata e le acque limpide e cristalline. La presenza delle dighe impedisce l'inquinamento delle acque. A Lido di Venezia, sono presenti molte spiagge altrezzate , ma non mancano anche quelle libere, tra queste ricordiamo la spiaggia di San Nicolò e degli Alberoni situate alle estremità del lido.

Per raggiungere la zona di Lido di Venezia basta prendere uno dei tanti vaporetti o altre imbarcazioni, che permettono anche il trasporto di veicoli.