452 CONDIVISIONI
20 Aprile 2015
17:32

Lo strano fenomeno delle sfere di luce sponsorizzato dalle autorità locali

Le Luci di Marfa sono grandi anche quanto un pallone di calcio e fluttuano nel cielo anche per ore, prima di scomparire. Per alcuni è un “errore di valutazione”, per altri un effetto natura e infine, per altri ancora, un fenomeno paranormale.
A cura di Redazione Viaggi
452 CONDIVISIONI

Se non fosse la stessa amministrazione locale a pubblicizzare il fenomeno, probabilmente verrebbe semplicemente bollato per quello che probabilmente è: un caso di suggestione collettiva che porta a confondere luci comuni con qualcosa che molto spesso viene associato al paranormale. Quale che sia l'interpretazione che si vuole dare, un fatto c'è: in una piccola cittadina del Texas – Marfa – è stata costruita una piattaforma ufficiale di osservazione delle Marfa Lights (Luci di Marfa). Secondo il racconto di alcuni testimoni, dalle dieci alle venti volte all'anno sfere di luce grandi quanto un pallone appaiono da cinque a quindici miglia di distanza fluttuando nell'aria. Spesso si tratterebbe di due o più sfere, che, con il buio o al crepuscolo, si mantengono in sospensione per qualche secondo o per ore, per poi allontanarsi o unirsi e sparire. I colori sarebbero soprattutto bianco, giallo, arancione e rosso, ma talora sarebbero apparsi anche verde e blu

Non esistono rapporti affidabili. La prima descrizione nota dell'evento fu fornita dal Coronet Magazine a luglio del 1957. Secondo il periodico i primi avvistamenti risalgono all'inizio del secolo XIX, ma in realtà non vengono forniti documenti verificabili delle fonti. Le apparizioni sono registrate in genere a sud della U.S. Route 90 e a est della U.S. Route 67, indipendentemente dalle stagioni e dalle condizioni meteorologiche. Il terreno instabile dell'area impedisce di poter raggiungere il luogo in cui sembra appaiano le luci. La serie televisiva "Unsolved Mysteries" (Misteri irrisolti) ha dedicato un servizio alle Luci di Marfa, in cui vengono riportate diverse testimonianze del fenomeno. Tra i soggetti intervistati, diversi erano coloro che non era per nulla informati delle luci e che pertanto attribuirono solo inizialmente quelle apparizioni a falò di accampamenti apache o a fonti diverse di luce. Considerate le caratteristiche delle sfere luminose, si dovettero tuttavia ricredere.

Le interpretazioni del fenomeno riconoscono, semplificando, tre tipologie di cause : 1) paranormale, 2) naturale, 3) psicologica. Le prime ci riconducono ad Ufo o spiriti; le secondo a fenomeni simili a quelli dei fuochi fatui o, citando Wikipedia, a "una specie di miraggio causato da gradienti di temperatura molto netti tra strati freddi e caldi dell'aria". La terza fa leva su un esperimento dei ricercatori della Society of Physics presso l'Università del Texas a Dallas. A maggio del 2004 alcuni studiosi attesero per quattro ore le luci presso l'osservatorio e notavano che la loro apparizione corrispondeva al traffico veicolare sulla U.S. Route 67, sia per provenienza che frequenza. Quando alcuni ricercatori andarono sulla statale e lampeggiarono con le luci dell'auto, l'effetto fu lo stesso di quello attribuito alle Luci di Marfa. Il sorpasso di un'auto su un'altra, invece, dava l'impressioni di due luci che si separavano.

L'osservatorio di Marfa in Texas (foto di Daniel Schwen).
L'osservatorio di Marfa in Texas (foto di Daniel Schwen).

Un successivo studio spettroscopico, eseguito a maggio del 2008, appurò che c'erano, in effetti, luci che "potevano essere erroneamente classificate come luci di origine sconosciuta", ma che erano comunque da attribuirsi a falò o fari d'auto. Viceversa un testimone intervistato da "Unsolved Mysteries", tale Fritz Kahl, asserì di averle viste nel 1943 quando "il carburante era razionato e vedere luci, allora, era in sé qualcosa di fenomenale".

Alle autorità locali il fenomeno interessa eccome, al di là dei risultati empirici. Qui sopra è possibile vedere dove è collocata la piattaforma di osservazione del fenomeno voluta dalla città. La Camera di Commercio di Marfa, tra l'altro, organizza una volta all'anno il Festival delle Luci di Marfa, che si tiene nel centro cittadino a settembre (nel 2015 da 4 al 6).

452 CONDIVISIONI
Le spiagge che si illuminano: l'incredibile fenomeno della bluluminescenza
Le spiagge che si illuminano: l'incredibile fenomeno della bluluminescenza
12.693 di Travel Fanpage
Light pillar, l'incredibile spettacolo delle colonne di luce
Light pillar, l'incredibile spettacolo delle colonne di luce
Il raro fenomeno atmosferico nei cieli dell'Australia
Il raro fenomeno atmosferico nei cieli dell'Australia
2.416 di CronacheMarziane
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni