31 Marzo 2010
18:03

Lonely Planet pubblica la guida alle 10 città più belle dell’Africa

Egitto, Namibia, Senegal, Capoverde, Monzambico, Marocco, Madagascar, Ghana, Gabon e Mali nella top ten della guida edita in Italia dall’Edt.
A cura di Danilo Massa

La guida edita dalla Edt, la Lonely Planet, torna con i suoi preziosi suggerimenti. A chi stia decidendo dove trascorrere le vacanze estive, ecco giungere una breve indicazione sulle 10 città più belle dell'Africa. Al primo posto della calda classifica africana troviamo uno dei luoghi in cui si è sviluppato uno di più grandi e ricchi imperi al mondo: Il Cairo.

Tra i luoghi indicati dalla guida quali passaggi necessari per il turista in vacanza a Il Cairo, si suggerisce Gezira ed Il Cairo islamico.

Al secondo posto Windhoek, in Namibia, che già dalla descrizione della Lonely Planet appare una città quanto meno singolare o – nel caso specifico – plurale. A Windhoek, infatti, si avverte con tutti i sensi la dominazione tedesca che ha dato un particolare volto alla città, sia da un punto di vista architettonico ed urbanistico, sia da un punto di vista dei gusti dei cittadini. Tuttavia, lungi dalla schizofrenia, Windhoek tiene fede anche alla propria identità africana.

Al terzo posto una città particolarmente nota agli amanti dello sport: Dakar, in Senegal. Per quanto la città senegalese abbia dato il proprio nome ad una competizione di rally che non si corre più da tempo a Dakar, il nome di questo luogo rimanda nell'immaginario a dune e fuoristrada. Al di là di questi elementi, tuttavia, Dakar ha anche altro di davvero poco atteso: notti in discoteca per una movida dal gusto anche europeo.

A Capo Verde, e precisamente a Mindelo, è possibile tornare alla natura e alla tranquillità, grazie alle spiagge vicine e a ritmi meno europei.

Maputo, in Monzabico, si modella invece in una perfetta sintesi di relax e divertimento capace di rispondere a tutti i gusti.

Più vicina alle mete tradizionali, ma da vivere con più intraprendenza, è Marrakech (Marocco), che dalla grande piazza centrale, la Djama El-Fna, fino al quartiere altolocato di Geliz riesce ad offrire sia folklore che ambientazioni fortemente ispirate all'idealtipo europeo.

Ad Antananarivo è possibile apprezza tutta la particolarità del Madagascar, isola africana molto distante dall'idea di natura povera e desertica che si trova in gran parte dell'Africa.

Ad Accra, nel Ghana, le spiagge sabbiose incontrano l'oceano limpido per un estasi di piacere per il turista amante della vacanza di mare.

Nel Gabon Libreville offre il lato poco africano dell'Africa, a partire dai prezzi, fino ai beni consumati. Comunque sia, un'esperienza fuori dal comune.

Al decimo posto della classifica della Lonely Planet, infine, troviamo Timbuctu, nel Mali, dove è finalmente possibile ritrovare tradizione cultura africana già nella moschea di Dyingerey Ber e nei segreti che custodisce.

Top 10 delle regioni da visitare. Per Lonely Planet l'Italia c'è con la Campania
Top 10 delle regioni da visitare. Per Lonely Planet l'Italia c'è con la Campania
Lonely Planet svenduta ad un privato dalla BBC
Lonely Planet svenduta ad un privato dalla BBC
Borgo San Frediano è il quartiere più cool del mondo, lo dice Lonely Planet
Borgo San Frediano è il quartiere più cool del mondo, lo dice Lonely Planet
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni