Mare di Martinsicuro al tramonto
in foto: Mare di Martinsicuro al tramonto. Foto da Maxpixel

Quando si dice un nome, una garanzia. Martinsicuro è una cittadina costiera abruzzese, un luogo amato soprattutto dalle famiglie che scelgono le sue spiagge per le vacanze al mare. Martinsicuro, che è la prima cittadina abruzzese che si incontra arrivando da Nord, già dall'800 era una nota stazione balneare, molto frequentata da personaggi importanti e persone facoltose che hanno contribuito ad arricchire la zona di ville di gran pregio.

Le spiagge di Martinsicuro

Litorale di Martinsicuro
in foto: Litorale di Martinsicuro. Foto di Klara Vykonalova

Martinsicuro, affacciato sul mar Adriatico, presenta un litorale basso e sabbioso che attira ogni anno numerosi turisti. La sabbia è dorata e il litorale lungo chilometri arriva fino alla foce del fiume Tronto. Questa meta è ideale per le vacanze con i bambini, infatti, il mare è abbastanza sicuro, bisogna percorrere diverse decine di metri prima che ad un adulto l'acqua arrivi alla vita. Villa Rosa, una frazione di Martinsicuro, è la prima spiaggia che si incontra venendo da nord, infatti, si può notare il cartello "Prima spiaggia d'Abruzzo". La zona è ricca di stabilimenti balneari che offrono tutti i confort necessari per i bagnati che trascorrono qui le loro vacanze estive. Il lungomare offre una bellissima passeggiata ornata da palme, con molti negozi e ristoranti e due dune naturali di notevole interesse.

La zona è molto ricca di verde e c'è la possibilità di partecipare a escursioni e fare i giri in bicicletta grazie alla pista ciclabile.

Martinsicuro: cosa vedere

Torre Carlo V
in foto: Torre Carlo V, Martisicuro. Foto da inabruzzo

La valle dove è situato il paese di Martinsicuro in passato era conosciuta come la Valle dell'Eden e conserva molte testimonianze della presenza dell'uomo fin dalla Preistoria. Dopo una piacevole giornata al mare, ci si può dedicare alla scoperta del centro storico di Martinsicuro. La piccola città è dominata dal Torrione di Carlo V, una bastione eretto nel 1547 per proteggere la costa dagli attacchi che arrivavano via mare. All'interno della Torre si può ammirare l'Antiquarium di Castrum Truentinum, un luogo dove sono stati conservati reperti provenienti da vari scavi archeologici della regione. Tra gli oggetti più interessanti ricordiamo una tomba longobarda rinvenuta nelle vicinanze del fiume Tronto.

Nel centro cittadino sulla piazza principale è da ammirare è la chiesa intitolata al Sacro Cuore di Gesù. La chiesa risale al Novecento e conserva uno spendido dipinto del maestro Giuseppe Pauri. Nelle vicinanze della chiesa si trova Villa Bernabei un'affascinante residenza signorile che risale al 1866. Su questa piazza, soprattutto in estate vengono organizzati vari concerti e manifestazioni. Sempre nel periodo estivo il lungomare di Martinsicuro viene invaso dalle bancarelle che propongono qualsiai tipo di oggetti.

Nelle vicinanze di Martinsicuro, un luogo interessante è la frazione di Villa Rosa. Questo luogo era famoso in passato per la produzione di laterizi e ancora oggi si possono ammirare le Fornaci.

Questa zona è famosa anche per le bontà della tavola, non mancano i gustosi prodotti locali e le prelibatezze della regione. Tra i piatti più celebri ricordiamo i famosi arrosticini che molti ristoranti propongono rispettando la tradizione. La cucina locale è anche caratterizzata dalla presenza di buon pesce fresco, che si può gustare in location molto suggestive in riva al mare.