in foto: Voli low cost Roma – New York

Finalmente ci siamo, è arrivato il momento tanto atteso da milioni di viaggiatori. Oggi, 9 Novembre, decollerà dall'aeroporto di Roma il primo volo low cost diretto negli Stati Uniti. Ad inaugurare il volo è la Norwegian Airways che da il via alla tratta Roma-New York da 179 euro. Per questo primo viaggio in cabina ci sarà un comandante italiano. La Norwegian già è attiva sulla base di Fiumicino con voli a medio raggio, ma da oggi pomeriggio, consoliderà la sua presenza sui voli intercontinentali. Una serissima concorrente non solo per Alitalia che sta tentando di restare a galla anche nel periodo invernale puntando proprio sul lungo raggio, ma anche per i rivali d'Oltreoceano. Infatti, il collegamento Roma – New York è solo il primo, a cui farà seguito il lancio delle rotta da Roma per Los Angeles (previsto l'11 novembre) e dal 6 febbraio 2018, San Francisco-Oakland. Il calendario voli prevede 4 collegamenti a settimana verso New York e 2 verso Los Angeles. Successivamente saliranno a 6 i voli settimanali verso New York e a 3 quelli per Los Angeles.

A parte le questioni di concorrenza con le altre compagnie aeree, la buona notizia per tutti i viaggiatori è che l'America non è più così lontana, e si potrà finalmente volare con un costo inferiore ai 380 euro andata e ritorno e minore di 890 in classe "premium" con bagagli inclusi e cibo a bordo. Norwegian è riuscita nella sua impresa, grazie anche a contratti di lavoro siglati con i sindacati italiani di piloti e assistenti di volo. Inoltre aderisce a tutte le normative sul welfare e contribuzione in vigore nel nostro Paese, al contrario di Ryanair che continua a preferire il pagamento degli stipendi attraverso buste paga dsecondo il metodo irlandese e con una seconda retribuzione italiana, nel caso di dipendenti che operano in Italia. Questo protegge il vettore norvegese da turbolenze sindacali o politiche.