Boeing 737–8000 di Ryanair – Foto Wikipedia
in foto: Boeing 737–8000 di Ryanair – Foto Wikipedia

Ryanair si rinnova e lo fa in grande stile. Dopo aver annunciato l'arrivo di 44 nuove rotte in Italia (21 presso aeroporti di Roma e Milano e 23 in quelli regionali italiani) per un investimento di un miliardo di dollari, la compagnia irlandese punta sull'incremento del personale con l'assunzione di nuove hostess.

La campagna di recruiting di Ryanair per assistenti di volo avrà luogo in tutta Italia con una serie di appuntamenti chiamati "Cabin Crew Day" che si svolgeranno dal 30 agosto al 29 settembre. Per partecipare alle selezioni di Ryanair è necessario indossare gonna fino al ginocchio, collant color carne e camicia. Chi supera con successo il colloquio dovrà seguire un corso di formazione per il personale di bordo della durata di sei settimane, al cui termine la risorsa sarà assunta con un contratto di tre anni per turni di lavoro su 5 giorni settimanali.

Ma attenzione, per indossare la famosa divisa gialla e blu della compagnia di bandiera irlandese bisogna sottostare a parametri specifici e alquanto restrittivi. Le aspiranti hostess dovranno avere un'età non inferiore ai 18 anni e nessun problema di vista, sebbene siano consentite le lenti a contatto. Requisiti essenziali, buone capacità natatorie e buona forma fisica. Tra le competenze professionali si richiede un'ottima conoscenza della lingua inglese.

L'altezza minima richiesta è di 157 cm: un dato per molti versi innovativo se confrontato con i parametri di altre compagnie aeree. Come Blue Air, che a maggio 2016 ricercava assistenti di volo di almeno 165 centimetri. O Meridiana, che sul suo sito pretende un’altezza minima di 1 metro e 67 (senza tacchi). Una "rivoluzione silenziosa", quella di Ryanair, atta a modificare la figura della hostess nell'immaginario collettivo: non più "Barbie" di bella presenza, ma figura professionale completa a prescindere dall'aspetto fisico. Più che assistenti di volo "da passerella" si ricerca quindi personale qualificato che possa diventare un punto di riferimento per i passeggeri. Volete candidarvi? Basta iscriversi nell'apposita pagina web.