nave tirrenia

E' stato confermato per domani, 8 giugno lo sciopero di 24 ore di tutti i lavoratori del Gruppo Tirrenia che coinvolge anche le società regionali Caremar, Saremar e Toremar. L' orario d'attuazione dello sciopero dipende da quello delle singole navi e potrà, quindi, coinvolgere anche collegamenti notturni previsti per il 9 giugno. Sono però garantiti i collegamenti con la Sardegna. L'iniziativa, indetta dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl, è stata indetta per chiedere all'azienda delucidazioni circa la privatizzazione della compagnia. I segretari delle organizzazioni sindacali prendono le difese dei lavoratori, che vedrebbero sicuramente intaccati i loro interessi in caso di privatizzazione.

Infatti, secondo alcune indiscrezioni, il processo di privatizzazione porterebbe a 250 esuberi. Inoltre, le organizzazioni sindacali si battono contro l'abolizione dell'ente previdenziale dei marittimi, l'Ipsema, prevista nella manovra finanziaria.