Panorama di Sirolo
in foto: Panorama del borgo di Sirolo. Foto di Alessandro Vecchi

Sirolo è un armonioso centro storico situato delle Marche, nella splendida riviera di Conero. Il borgo presenta un impianto medievale e si affaccia su incantevoli spiagge di roccia e ghiaia. Una visita al borgo di Sirolo è perfetta per un breve week end di coppia, infatti, è considerata un simbolo del romanticismo. Dalla città si possono ammirare fantastici panorami e girando per le sue strade si respira un'atmosfera incantata.

Cosa vedere nel borgo di Sirolo

Piazza di Sirolo
in foto: Piazza centrale di Sirolo. Foto di Claudio.stanco

Il piccolo centro di Sirolo si caratterizza per i tortuosi e stretti vicoli medievali che si incrociano tra loro e conducono alla piazzetta centrale. Un intreccio di stradine da percorrere a piedi, dove si affacciano numerose botteghe che propongono oggetti di artigianato, affiancati da localini tipici con i piatti più buoni della cucina marchigiana. La piazzetta centrale di Sirolo è una delle location più romantiche delle Marche. Qui spicca il campanile della chiesa che svetta sul borgo e una fantastica terrazza si affaccia a picco sul mare: un panorama che fa perdere la testa.

Sempre nel centro storico da non perdere è la Chiesa del Santo Rosario, una piccola struttura che si mimetizza tra le abitazioni che si trovano lungo la strada. La chiesa del Santo Rosario è in stile barocco, è stata costruita nel 1613 e conserva alcune opere molto interessanti.  Altro edificio religioso da non perdere è la chiesa di San Nicola da Bari risalente al 700. All'interno si ammirano una serie di antiche opere figurative, un crocefisso del 500 e un organo risalente al 700.

Il borgo di Sirolo ha conservato anche parte della cinta muraria medievale. Altre rilevanze archeologiche si trovano nell'area de "I Pini", situata tra Numana e Sirolo, dove sono conservati reperti archeologici della civiltà picena. In particolare nell'area archeologica si trova una tomba monumentale conosciuta come la Tomba della Regina. Si tratta della più grande tomba gentilizia a circolo portata alla luce.

Durante una visita al borgo di Sirolo si può assistere ad uno spettacolo presso il suggestivo Teatro alle Cave. Un bellissimo spazio ricavato all'interno di in una cava abbandonata del Monte Conero.

Le spiagge di Sirolo

Monte Conero, Due Sorelle, Sirolo
in foto: Monte Conero, la spiaggia delle Due Sorelle con i Faraglioni. Foto di superdealer100

Il mare di Sirolo è uno dei più cristallini d'Italia, infatti, non a caso da oltre vent'anni viene premiato con la Bandiera Blu e dalle quattro vele di Legambiente.

La spiaggia più famosa della cittadina di Sirolo è quella delle Due Sorelle. L'arenile è subito riconoscibile grazie ai due faraglioni che spuntano dal mare. La spiaggia è formata da ghiaia, mista a sassolini bianchi e intervallata con speroni rocciosi. La spiaggia delle Due Sorelle è raggiungibile via mare a bordo di che partono dal porto di Numana. In estate la tratta è percorsa ogni giorno.

Tra le altre stupende spiagge di Sirolo, ricordiamo la spiaggia di San Michele, la spiaggia dei Sassi Neri e la spiaggia Urbani. In quest'ultima le rocce bianche sembrano tuffarsi nel mare e formano lungo la costa delle piccole insenature. Anche la Spiaggia dei Sassi Neri è molto particolare per il colore scuro delle pietre adagiate sul fondale.