Francoforte
in foto: Francoforte. Foto di AKrebs60

Francoforte è una città molto amata, soprattutto nel periodo natalizio, quando il centro si trasforma in un grande villaggio di natale e si respira un'atmosfera magica. In realtà Francoforte è una città da visitare tutto l'anno, moderna, ma allo stesso tempo affascinante, che propone ai turisti tante attrazioni interessanti da ammirare. La città probabilmente è più conosciuta per essere la sede della Banca centrale Europea, che per il turismo. Eppure dietro quest'apparenza di metropoli, Francoforte nasconde luoghi importanti e dal grande valore.

Cosa vedere a Francoforte

Francoforte
in foto: Skyline Francoforte. Foto di FotoFantastico

Uno dei principali simboli di Francoforte è Piazza Romerberg, intorno alla quale si affacciano edifici interessanti e si diramano le vie del centro. Questa piazza, anche in epoca antica, è stata il cuore del commercio e degli affari. Tra gli edifici della piazza spicca il Romer, il municipio della città. La struttura è composta da più edifici adiacenti, ma il più antico e caratteristico è il palazzo dei tre frontoni che risale al quattrocento. All'interno del Romer si può visitare la Sala degli Imperatori o Kaesesaal, ornato sulle pareti da 52 ritratti che raccontano la storia del Sacro Romano Impero.

Sempre sulla piazza Romerberg sorgono altri simboli importanti. Al centro della piazza si erge la Fontana della Giustizia, costruita nel XVI secolo per celebrare il luogo. Nei pressi della fontana sorge una targa che ricorda uno dei periodi più brutti della storia tedesca, parliamo del nazismo.

Durante una visita a Francoforte noterete la sua doppia immagine, di città moderna, ma allo stesso tempo storica. Uno degli scorci più significativi in questo senso sono gli immensi grattacieli ultramoderni che contrastano con l'antica chiesa medievale di San Nicola, situata sempre in piazza Romerberg.

Usciti dalla piazza, altro luogo imperdibile di Francoforte è il Duomo dell'Imperatore o Kaiserdom. Questo luogo austero ha visto l'incoronazione di tanti imperatori e sovrani del Sacro Romano Impero. Per questa funzione la chiesa presenta un transetto molto ampio che doveva ospitare i rappresentanti ufficiali per le cerimonie.

Una chiesa da visitare è la luterana di San Paolo dal grande valore artistico. Questo edificio, infatti, è stato anche sede del parlamento di Francoforte, durante il tentativo di unificare la Germania, la Prussia e l'Austria. Oggi è una chiesa sconsacrata che ospita conferenze ed eventi.

Francoforte è anche la città natale del più grande poeta del romanticismo tedesco, Johann Wolfgang von Goethe. La sua casa natale oggi non esiste più, ma quella che si può ammirare è una ricostruzione dell'abitazione, oggi diventata un museo.

La città di Francoforte propone tanti musei da visitare, esattamente 26. Uno dei più importanti è lo Städel Museum. Fondato nel 1815 dal banchiere Johan Friedrich Städel, offre una panoramica completa di 700 anni di arte europea. Ci sono esposte opere di Botticelli, Rembrandt, Verneer, Monet, Beckmann, Renoir, Manet, Picasso. Altro museo interessante è il Museo di Arte Contemporanea, chiamato dagli abitanti fetta di torta per la sua forma. Nel museo sono presenti circa 5000 opere.

In questa città moderna con grattaceli e costruzioni tecnologiche non mancano gli spazi verdi. Il più importante è il Palmengarten, un enorme giardino botanico che copre un'area di circa 22 ettari. In questo parco si tiene una delle feste più importanti di Francoforte, la Festa delle Rose e delle Luci. Durante la festa, candele illuminano li spazi creando un'atmosfera sognante e suggestiva.