Tempio Pausania
in foto: Centro storico di Tempio Pausania. Foto di Benoît Prieur

Tempio Pausania è uno dei luoghi che di recente hanno ottenuto la Bandiera Arancione del Touring Club. Questo prestigioso riconoscimento è dovuto soprattutto alla bellezza del paese e alle sue attrazioni storiche e culturali, ottimamente conservate e ben fruibili da parte dei visitatori.

La bellissima Tempio Pausania è immersa nel territorio della Gallura, situata sulla costa orientale della Sardegna, a solo mezz'ora di distanza dalla città di Sassari.

Cosa fare e vedere a Tempio Pausania

Tempio Pausania, fonti di Rinaggiu
in foto: Tempio Pausania, fonti di Rinaggiu. Foto di Gianni Careddu

Tempio Pausania è una cittadina immersa nel verde, ideale per chi ama le escursioni naturalistiche ed archeologiche. A piedi o in bicicletta, percorrendo fantastici itinerari, si arriva in zone dove si può ammirare la bellezza della natura e respirare aria fresca.

Il centro storico di Tempio Pausania è caratterizzato soprattutto dalla pietra granitica grigia, tipica della zona. Nel nucleo centrale della cittadina sorgono la Cattedrale, il teatro del Carmine, la casa di Nino di Gallura, che risale al medioevo e il convento degli Scolopi, che ospita l’Esposizione museale Bernardo De Muro, dedicata alla vita e alla carriera del famoso interprete internazionale di canto lirico. Molto interessante è anche l'istallazione di Renzo Piano situata in piazza Faber (piazza dedicata a Fabrizio de Andrè) e la stazione ferroviaria, decorata da bellissime tele di Giuseppe Biasi.

Anche le vicinanze di Tempio Pausania meritano una visita, come il Nuraghe Majori, una costruzione granitica irregolare con una sola torre, un corridoio centrale e due camere. Attraversando il corridoio si accede ad una scala che conduce fino al bastione. All'interno di questo luogo suggestivo vive indisturbata una colonia di pipistrelli che da anni ormai hanno costruito qui la loro dimora.

Proseguendo la visita nei dintorni e dirigendosi verso nord est, precisamente nel territorio di Luras, si può trovare la più alta concentrazione di dolmen, delle pietre preistoriche sacre. Suggestiva ed interessante è anche l'escursione sul monte Limbara. Dalla sua sommità si riesce a vedere il mare e perfino le montagne della Corsica. Ai piedi del Monte Limbara sgorgano le sorgenti di Rinaggiu, dalle quali proviene un'acqua famosa per le sue ottime proprietà curative.

Come in tutta la Sardegna anche a Tempio Pausania l'artigianato è molto fiorente, infatti, non si può tornare a casa senza un souvenir in sughero. La città infatti, è famosa per il sughero, estratto da un particolare tipo di quercia, e per la lavorazione del granito.

carnevale di Tempo Puisania
in foto: Il caratteristico Carnevale di Tempo Puisania. Foto di Calangianese nel cuore

Tra gli eventi più belli e seguiti di Tempio Pausania spicca il Carnevale, unico nel suo genere. La manifestazione ruota intorno alla figura del re Giorgio, rappresentato da un fantoccio. Questi, durante i giorni della festa viene venerato e al termine delle celbrazioni viene bruciato pubblicamnte come punizione per tutti i mali che ha portato alla città. Naturalmente, il pupazzo rappresenta il potere costituito, spesso anche nelle sembianze di una figura politica reale. In un senso più ampio il falò acceso alla fine del Carnevale è il rito che rappresenta il passaggio tra l'inverno e la primavera.