18 Settembre 2019
15:18

Torgiano: il borgo del vino in Umbria

Torgiano è un caratteristico borgo del cuore dell’Umbria che conserva un tipico aspetto medievale. Il borgo è celebre per la produzione del vino e dell’olio, infatti, l’istituzione più famosa di Torgiano è proprio il Museo del Vino, che fa parte della fondazione istituita dalla famiglia di viticoltori Lungarotti.
A cura di Stefania Lombardi
Torgiano. Foto di <a href="https://it.wikipedia.org/wiki/File:Torgiano_z02.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Zyance</a>
Torgiano. Foto di Zyance

Uno dei motivi per visitare l'Umbria è la presenza dei pregiati vini. Tutti gli amanti del "genere" non possono perdere una visita a Torgiano, uno dei paesi più celebri per i vini DOC E DOCG. Infatti, l'istituzione più famosa di Torgiano è proprio il Museo del Vino, che fa parte della fondazione istituita dalla famiglia di viticoltori Lungarotti. La stessa fondazione ha inoltre istituito un Museo dell'Olivo e dell'Olio in un vecchio frantoio degli anni '60.

Cosa vedere a Torgiano

centro di Torgiano. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Torgiano_PG,_Umbria,_Italy_–_panoramio_(1).jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">trolvag</a>
centro di Torgiano. Foto di trolvag

Il borgo di Torgiano sorge tra le verdi colline dell'Umbria e deve la sua importanza alla produzione del vino che ha reso famosa la cittadina in tutto il mondo. A testimoniare le antiche origini svetta la Torre Baglioni, che rappresenta l'ultima parte ancora in piedi dell'antica cinta muraria. Il nucleo centrale del borgo di Torgiano è Piazza Matteotti che prosegue su Corso Vittorio Eamanuele II. Su questa strada si trova l'Oratorio della Misericordia affiancato dalla Chiesa di San Bartolomeo che risale al XVIII secolo.

Nel centro sono presenti anche vari palazzi importanti, come Palazzo Manganelli, il Palazzetto delle manifatture Stocchi e l'antica dimora della famiglia Falcinelli. Proseguendo nella visita si incontra il Palazzo Comunale che presenta ancora le forme del Novecento. Da ammirare ancora la Chiesa di Santa Maria del Castello e la Chiesa della Madonna dell'Ulivello, custode di pregevoli tele del XVI e XVII secolo.

Il celebre Museo del Vino è ospitato nel Palazzo Graziani-Baglioni. Nell'edificio sono presenti anche una galleria affrescata di fine Seicento, una biblioteca e molte sale arredate con mobili d'epoca. Il Museo del Vino fu voluto dalla famiglia di viticultori Lungarotti, ed è uno dei più importanti della nostra penisola. Altro museo importante di Torgiano è il Museo dell’Olivo e dell’Olio, legato alla stessa famiglia. Il museo conserva documenti e oggetti dell'epoca utilizzati per la conservazione dell'olio.

Barolo: non solo vino, ma anche un bellissimo borgo
Barolo: non solo vino, ma anche un bellissimo borgo
Corciano, alla scoperta di un borgo magico in Umbria
Corciano, alla scoperta di un borgo magico in Umbria
Montefalco: la ringhiera dell'Umbria
Montefalco: la ringhiera dell'Umbria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni