Torre di Londra

La grandezza fisica di Londra, il suo continuo muoversi sotto e sopra la superficie terrestre potrebbero fare della capitale del Regno Unito una città come tante, irriconoscibile dalle altre metropoli, tutte egualmente appiattite nel movimento e nel caos. Invece Londra riesce a mostrare sempre il suo carattere di città con una storia millenaria, ricca di successi storici e di sterline. I palazzi vittoriani, quelli che accomunano piccola e grande borghesia, trovano ulteriore collante architettonico negli edifici storici tra i quali si muovono senza posa infinite folle di turisti. Se avete diversi giorni da poter trascorrere a Londra – diciamo una settimana – munitevi comunque di una guida e di un "piano d'attacco", perché tra fortezze, musei, giri romantici e parchi potreste trovarvi a dover ripartire senza aver visto un granché. Che abbiate parecchio tempo a disposizione o meno, consigliamo comunque di affidarvi a qualche visita organizzata: riescono spesso a dare profondità storica ai tour senza farvi girare a vuoto. Perdersi sarà anche romantico, ma se il tempo stringe può diventare solo un rammarico.

Historic Royal Palaces (HRP) organizza tour tra gli edifici storici e grazie a Visitlondon potreste vincere un pacchetto di premi che include anche una visita itinerante. Il concorso, "Find Rufus", occupa circa 5 minuti ed è tutto online. I vincitori si aggiudicano un soggiorno di 5 notti per coppia nel South Palace Hotel, un tè pomeridiano nel Royal Garden Hotel, due "big tickets" per il Royal Museum Greenwich, tour privato per l'Household Cavalry Museum e una visita laddove si è sposata la coppia reale. Al di là del concorso, Londra si può visitare anche con un po' di spirito di iniziativa personale e senza spendere molto. Vediamo dunque i principali monumenti reali della città.

La Torre di Londra è uno degli emblemi della città vittoriana. Edificio antichissimo – risale al 1078 – è anche incredibilmente grande. Visitare la Torre impiega un bel po' di tempo: l'area più esterna è ad ingresso libero, ma altro non offre che una visione più ravvicinata delle mura e, magari, l'esercitazione di qualche parata in costume. Entrando si entra in un mondo antico fatto di architettura pesante, galere, corvi obbedienti, guardie severe e cannoni.

L'Hampton Court Palace si trova decisamente fuori dalla city, nella parte sud-occidentale di Londra. Siamo nel distretto Richmond upon Thames. Dalla stazione dei treni di Waterloo di Londra arriverete di fronte all'ingresso in circa 45 minuti. Giungerete in un giardino incantevole per trovarvi poi in interni visti solo nei film storici e di fronte ad opere d'arte che, anche in altro contesto, meritano il piccolo viaggio.

Decisamente più vicino è la Banqueting House di Whitehall, unico edificio superstite del complesso Whitehall distrutto dal grande incendio del 1666. Al turista probabilmente il nome di questa opera non dirà nulla, eppure si tratta di un'architettura particolarmente interessante che subisce il fascino del rinascimento italiano. Gli ampi spazi interni lasciano il visitatore sbalordito, ma i nostri connazionali non potranno non ritrovarvi un po' di arte di "casa".

Kensington Palace. Siamo all'ingresso di Hyde Park, quindi a pochi passi dalla city. La visita del palazzo si potrebbe accompagnare ad una bella colazione al sacco nel parco. E' il posto ideale per rifiatare e riposare le gambe sull'erba o su una panchina e la vista nel verde del parco o o neill'azzurro dei laghi. Poi, più riposati, visitate il Palazzo in cui risiedeva la famiglia reale e in cui, almeno ufficialmente, ha abitato la coppia reale composta da Carlo e Diana. Attualmente nell'appartamento 10 vivono i duchi di Kent.

Kew Palace. Qui la city è lontana, ma col treno metropolitano che ferma a Kew Garden possiamo fare una passeggiata panoramica della durata di circa 30/40 minuti da Waterloo station. Il Palazzo appare decisamente singolare, meno austero ed imperiale. Il Kew Palace non riceve finanziamenti né governativi né reali, occupandosene solo l'Historic Royal Palaces. Proprio qui, così come nel caso Hampton Court Palace, vi assicuriamo che potreste riposarvi in totale tranquillità senza preoccuparvi di fare slalom tra i turisti.

[Foto da Wikipedia]

Articolo sponsorizzato