in foto: Prenotazione viaggi on line. Foto di Firmbee

Trivago ha annunciato oggi l'integrazione nel suo sistema di ricerca di HomeAway. Grazie a questa nuova offerta il motore di ricerca di Trivago, che confronta prezzi di hotel, B&B, ostelli e altri tipi di strutture, riuscirà ad ampliare le opzioni disponibili per i suoi utenti. Trivago ha iniziato a testare gli annunci nei suoi mercati chiave, con l’obiettivo di pubblicare gradualmente più inventario nel corso del 2018. La maggior offerta grazie alle case vacanza di Home Away aiuterà i viaggiatori a vivere un'esperienza più personalizzata.

Johannes Thomas, Managing Director e Chief Revenue Officer di trivago N.V., ha affermato che il numero di viaggiatori che sceglie di affittare una casa vacanze è in aumento e questa rappresenta una buona opportunità per ampliare l'offerta del metamotore di ricerca online. Dal punto di vista dell’esperienza degli utenti, offrire hotel e strutture extra-alberghiere in un'unica ricerca può essere una sfida, ma il sito di prenotazione è ben attento a non confonderei clienti, per questo mostreranno gli annunci relativi alle case vacanze solo quando sono rilevanti per i loro utenti. Anche il CEO, John Kim, di HomeAway, si è mostrato entusiasta affermando che si tratta di una grande opportunità e un'importante operazione di marketing per la propria azienda.

Trivago ha iniziato una fase di test in Germania, Italia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti con oltre 150.000 case vacanze a disposizione degli utenti. Per trivago, questo è un altro grande passo in avanti per adattarsi alle nuove aspettative dei viaggiatori e capire meglio come mostrare l’inventario delle case vacanze nel suo motore di ricerca. Quando l’utente effettua la sua scelta, in base alla disponibilità in una destinazione, trivago comincerà a mostrare le case vacanze nei risultati. Inoltre, è in fase di test un filtro "Casa vacanze" per permettere agli utenti di decidere il tipo di struttura da cercare. In questo modo, i proprietari di case vacanze avranno accesso a un nuovo canale di marketing e il mercato di trivago sarà più diversificato.