I motivi per tentare un atterraggio di emergenza sono svariati. Si pensa subito ad una sciagura, ad un attentato o ad un guasto, ma quello che è successo sul volo della British Airway diretto verso gli Emirati Arabi ha davvero qualcosa di incredibile. Il pilota ha riscontrato l'impossibilità di continuare il viaggio e ha ordinato un atterraggio di emergenza nell'aeroporto di Londra. Il motivo è stata la nauseante puzza di escrementi che proveniva dalla toilette diventata insopportabile per i passeggeri. La puzza era talmente disgustosa ed intensa da rendere impossibile il proseguo del viaggio. Il personale a bordo, dopo avere esaminato il maleodorante problema, non è stato in grado di risolverlo, e così dopo 30 minuti di volo è arrivato lo sconcertante annuncio del pilota. “Qualcuno ha defecato in bagno, e la puzza è talmente forte che siamo costretti a fare marcia indietro”, così il pilota dell’aereo ha spiegato ai passeggeri il ritorno all'aeroporto di partenza, come riportato dal sito dailymail.

L'aereo partito giovedì sera da Londra alla volta di Dubai ha fatto marcia indietro ed è tornato all'aeroporto di Heathrow. La British Airways si è prontamente scusata con i passeggeri di questa situazione imbarazzante ed ha fornito loro un pernottamento in hotel ed un nuovo volo verso Dubai. E' la prima volta nella storia che un aereo compie un atterraggio di emergenza a causa dell'odore di cacca. Probabilmente nei prossimi voli le compagnie inviteranno i passeggeri ad andare in bagno prima di salire a bordo.

[Foto da Flickr]