Come noi essere umani, anche gli animali viaggiano e si trovano a subire molti stress per la mancanza di strutture adeguate e trasporti adatti a loro. Se a questo si aggiunge il problema di non sapere a chi lasciare gli amati animali durante il periodo di assenza ecco che la vacanza si trasforma in un grande grattacapo per viaggiatori ed animali. Fortunatamente questo problema ha trovato una soluzione, infatti nel 2016 aprirà negli Stati Uniti il primo terminal aeroportuale nel mondo interamente dedicato agli animali. L'aria è stata battezzata The Ark e nascerà nell'aeroporto JFK di New York City diventando operativa dal prossimo anno. In questi giorni, infatti, l'autorità portuale di New York e New Jersey, ha firmato un contratto di locazione della durata di 30 anni con Ark Development, una filiale della società immobiliare Racebrook Capital, al fine di progettare e costruire un impianto dalle dimensioni enormi, ben 178 mila metri quadrati, per ospitare animali e per la gestione del loro traporto. La struttura è stata progettata dalla professoressa Temple Grandin, una delle principali autorità sul movimento del bestiame e permetterà una gestione sicura ed efficiente dei bovini, capre, maiali, pecore ecc.

The Ark, sarà una struttura innovativa che offrirà il meglio dei servizi di trasporto aereo per gli animali, non solo degli ambienti dedicati a loro, ma comfort e servizi che anche gli umani potrebbero invidiare. L'Arca comprenderà una sala partenze con comodi posti a sedere, un'area per mangiare. L'aeroporto avrà anche delle camere climatizzate per cavalli e bovini, una grande voliera ed un team specializzato di veterinari. Ma per animali rilassati e contenti è stata anche prevista la costruzione di una zona Paradise dedicata a gatti e cani, così le famiglie potranno inviare il loro amato animale domestico he sarà coccolato in una spa lussuosa dotata di tutti i comfort.

[Foto da Flickr]