Apricale. Foto di Alessandro Vecchi
in foto: Apricale. Foto di Alessandro Vecchi

Un paese ricco di fascino, amato da poeti e pittori. Apricale, in Liguria, un paesino medievale in Val Nervia. Il borgo è caratterizzato dalla presenza di originali murales, affreschi di artisti moderni, che ravvivano i muri e contribuiscono ad identificare il comune come "paese degli artisti". Altra cosa interessante del borgo è che il suo nome significa "esposto al sole", Apricale, infatti, sorge su un colle rivolto a mezzogiorno, che regala al borgo un fascino molto particolare.

Il borgo di pietra di Apricale

Apricale borgo
in foto: Apricale in Liguria. Foto di Luserbliste

Il borgo di Apricale possiede una piazza centrale molto scenografica, che diventa spesso teatro di eventi e feste del paese, come la"Festa dell'Olio Nuovo", la "Festa della Primavera", la festa di san Valentino e la "Sagra della Pansarola". Il resto del paese è un intricato saliscendi di viuzze medioevali perfettamente conservate, un dedalo di pietra dove il tempo sembra essersi fermato al Duecento.

Il luogo più celebre di Apricale è il Castello della Lucertola, antistante proprio la piazza principale. Questa dimora fu fatta costruire nel X secolo dai Conti di Ventimiglia e oggi ospita un ricco museo, dove sono conservati anche i celebri Statuti apricalesi del 1267, considerati i più antichi della Liguria. Nel Castello è presente anche il teatro e la Galleria, un corridoio ricavato tra le mura antiche e i muri più recenti. All'interno sono esposti i manifesti delle varie rappresentazioni teatrali che la celebre compagnia del teatro della Tosse dal 1990 organizza, oltre alle sagome della scenografia dei tarocchi disegnate da Emanuele Luzzati, artista e fondatore del teatro della Tosse.

Probabilmente, per la sua atmosfera magica, fatta di panorami incredibili, il borgo, è stato da sempre amato dagli artisti, soprattutto da pittori, che hanno dipinto una cinquantina di murales sulle facciate delle case. Se guardate bene il campanile della Chiesa scoprirete un'istallazione di arte contemporanea, una bicicletta rivolta verso l'alto.

Tra i prodotti tipici di Apricale, c'è l'olio d’oliva, davvero prelibato, che viene celebrato ogni primavera con la Festa dell’olio nuovo. In estate, il piatto tipico locale è il condiglione, un insalata di pomodori e verdure affettate (cipolla, peperoni, cetrioli, basilico, gambi di sedano), condita con acciughe salate, olive in salamoia e, naturalmente, olio extravergine di oliva. Da non dimenticare anche la focaccia, regina del piatto in tutta la Liguria, qui si mangia con la cipolla o con foglie di salvia.