Spiaggia di Arembepe
in foto: Spiaggia di Arembepe. Foto di Samory Pereira Santos

Il Brasile è una terra meravigliosa, fatta di spettacoli naturali con spiagge incantevoli e foreste selvagge. Da un punto di vista naturale, tutto il Brasile regala luoghi unici, ma in particolare, la zona di Salvador do Bahia rappresenta un fantastico mix multicolore con spiagge da sogno che formano un vero paradiso di arenili bianchi semideserti sui quali rilassarsi senza pericolo di essere minimante disturbati.

Oltre alle destinazioni più conosciute, vi proponiamo una meta ideale se desiderate stare a contatto diretto con la natura, lontani da qualsiasi cosa abbia a che fare con la modernità. A sole due ore di autobus da Salvador de Bahaia si raggiunge il villaggio di Arembepe, un paradiso terrestre, formato da capanne di legno e paglia, dove non esistono tecnologie, ma solo palme e chilometri di spiaggia. Janis Joplin, Roman Polanski e Mick Jagger, sono rimasti incantati da questo luogo tanto da trascorrervi dei periodi della loro vita.  Si dice che anche i Rolling Stones camminarono lungo le spiagge di Arambepe.

Se per una volta nella vita avete desiderato fuggire dalla realtà e vivere come un hippy degli anni sessanta, una viaggio ad Arembepe è proprio quello che fa per voi.

Il villaggio hippie di Arembepe in Brasile

Arembepe
in foto: Litorale di Arembepe. Foto di Mathias Fingermann

Dimenticate l'orologio, il cellulare, il computer e qualsiasi altra tecnologia, perchè ad Arembepe non vi servirà proprio a nulla. Nel piccolo villaggio brasiliano il tempo è scandito solo dalla natura, con le onde del mare cristallino che si infrangono sulla spiaggia dorata e con l'energia elettrica che arriva solo ad intermittenza. In questo luogo paradisioco potrete occupare il vostro tempo passeggiando sulla candida sabbia ardorna di palme o rilassandovi facendo un bagno nelle piscine naturali che si formano nell'Oceano Atlantico e nella laguna del fiume Capivara.

Il paesimo di Arambepe è abitato da sole 80 persone, per la maggior parte poeti ed artigiani, che si sono rifiugiate in questo angolo di paradiso del Brasile per allontanarsi dal consumismo delle città. L'unico contatto con la civiltà è un paesino nelle vicinanze dove poter fare rifornimento di acqua e cibo. Oltre a questo le giornate a Arembepe trascorrono in totale libertà, senza vincoli o particolari programmi da rispettare. Visitare questo villaggio significa staccarsi completamente dalla realtà, apparentemente una cosa assurda, considerando che a pochi chilometri si trova una delle più grandi aree urbane dell'intero Brasile.

Per dormire a Arembepe non serve preoccuparsi per prenotare in anticipo un alloggio. Ma sul posto si può trovare ospitalità in qualche tenda o piccola camera a poco prezzo. Inoltre all'interno del villaggio si trova una piccola struttura dove pranzare e una casetta più grande dove si riuniscono i ragazzi che gestiscono il luogo. Una viaggio ad Arambepe è un'esperienza incredibile anche dal punto di vista umano, infatti, si posono scambiare interessanti chiacchiere con gli abitanti del luogo e conoscere i vari giramondo provenienti da tutte le nazioni.

Per arrivare a Arembepe bisogna prendere il pullman locale in partenza da Salvador de Bahia. In circa due ore sarete arrivati in questo posto fuori dal comune.