Vacanze benessere a Bath
in foto: Vacanze benessere a Bath

I Romani non sbagliano un colpo, ed anche a Bath hanno costruito monumenti ed edifici tra i più belli del mondo. A detta degli stessi inglesi Bath viene considerata la città più bella dell'Inghilterra, tanto ce è stata la prima della nazione ad entrare nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Una piccola città gioiello, con un centro storico che nasconde incredibili meraviglie. A partire dalle terme romane, che attraggono ogni anno milioni di turisti del benessere, ma anche semplici visitatori che si spingono oltre Londra per trascorrere qualche giorno in questa graziosa cittadina molto alla moda. Ciò che risalta subito entrando in città è il contrasto tra edifici antichi e la modernità della vita, con negozi all'avanguardia delle più grandi firme, hotel boutique e ristoranti e bar molto raffinati. Le vacanze del benessere a Bath, sono agevolate dalla presenza delle sorgenti calde, intorno alle quali è stata costruita l'unica stazione termale naturale britannica.

Bath si trova nella campagna del Somerset, costruita lungo le rive del fiume Avon, a sole due ore da Londra, e può essere raggiunta durante una visita a Bristol, data la loro vicinanza. Così come Roma è stata situata tra 7 colli, ed ha avuto un passato tra alti e bassi. La città è uno scrigno di costruzioni georgiane, e negli anni è diventata meta apprezzata soprattutto per le vacanze estive o per brevi week end lontani dalle metropoli del Regno. Il clima qui è più mite rispetto al resto dell'Inghilterra e la vicinanza del mare fa si che non ci siano grossi sbalzi di temperatura durante l'arco della giornata, cosa molto comune nel resto del Regno Unito, dove a volte sembra di avere ben quattro stagioni in un solo giorno.

Vacanze benessere alle terme di Bath
Cosa vedere nel centro di Bath
Come arrivare

Vacanze benessere nelle terme di Bath

Terme di Bath Spa – Foto di El Bichologo errante
in foto: Terme di Bath Spa – Foto di El Bichologo errante

La maggior attrazione di Bath sono le terme romane e per questo la città è diventata una delle mete privilegiate del turismo del benessere. Le antiche terme si trovano nel centro della città e possono essere visitate. E’ uno dei centri termali meglio conservati al mondo e dove ancora oggi sgorgano 1,5 milioni di litri di acqua calda ad una temperatura di circa 46°. Le terme fanno parte del Roman Baths Museum ed al fianco si trova il Pump Room, dove si trova un ristorante molto sofisticato che risale al 1700. In realtà le terme di Bath non furono scoperte dai romani, bensì dai celti, la cui leggenda narra che furono usate per curare la lebbra. Ma poi con l'arrivo dei romani, grazie al loro grande ingegno architettonico, costruirono un edifici con tre bagni, caldo, tiepido e freddo. Nei secoli successivi queste terme caddero in disuso e furono distrutte, e la costruzione di oggi risale al 1700. La struttura attuale prevede una sala principale, la Great Bath, formata da una piscina profonda 1,6 metri, mentre tutto intorno ci sono altre sale più piccole con temperature differenti. Oggi non è più possibile immergersi nelle antiche vasche,  ma per godere dei benefici della acque è nato un moderno centro benessere: Thermae Bath Spa. Qui sono offerti oltre 50 trattamenti e molto spesso nel biglietto d’ingresso è inclusa anche una visita ai Bagni Romani.

Cosa vedere nel centro di Bath

Bath Abbacy – Foto di Doc Seals
in foto: Bath Abbacy – Foto di Doc Seals

Il centro della città inglese è molto grazioso, ed oltre ad essere meta per le vacanze benessere, Bath accoglie anche molti visitatori attratti dalla bellezza delle architetture e dai tanti locali e ristoranti, tutti molto raffinati. Resti romani ed architettura georgiana si fondono in un centro molto vivace. Da non perdere il Royal Crescent, un’architettonica palladiana, formato da residenze a forma di semicerchio che abbraccia un enorme giardino. L'ideatore di questo complesso è John Wood ed all'interno è possibile anche visitare un museo nel quale è stata ricostruita una dimora georgiana. Molto simile nell'architettura è il The Circus, che si trova a poca distanza, formato da una piazza con tre semicerchi separati da tre strade. In pieno centro, nei pressi delle terme romane si trova la Bath Abbey, luogo dove è stato incoronato il primo re d’Inghilterra. All'interno di questa chiesa ci sono più di seicento tombe di uomini illustri. Un luogo incantato della città è il Putney Bridge, che attraversa il fiume Avon, paragonato al Ponte Vecchio di Firenze, ma in realtà sembra una piccola riproduzione in miniatura.

In città si trovano anche molti musei, gallerie e giardini, tra i quali ricordiamo la Victoria Art Gallery, che ospita opere di artisti famosi dal XV secolo ai nostri giorni, il Theatre Royal e l'Institute of Contemporary Interdisciplinary Arts. Tra i giardini, merita di sicuro una visita il Prior Park, che dista circa a 1,5 chilometri a sud del centro di Bath. Questo luogo è un labirinto di sentieri, laghi con cascate, un tempietto gotico e un famoso ponte palladiano oltre ad una bellissima vista su Bath. Ma questa cittadina è famosa soprattutto per essere la mecca dello shopping inglese, nelle strade principali si trovano boutique e negozi delle marche più trendy e chic. La strada dello shopping è soprattutto Stall Street, mentre l’Upper Town raccoglie i marchi più famosi e l’abbigliamento vintage. L'ultima attrazione di Bath sono gli eventi. Uno dei più importanti appuntamenti annuali è il Bath International Music Festival, che si svolge tra maggio e giugno. Il Festival raccoglie tutti i generi musicali dalla musica classica, operistica, jazz, world e folk. L'altra manifestazione culturale molto importante di Bath Literature Festival, che si tiene solitamente nei mesi invernali. Si chiude infine con il Bath Fringe Festival con artisti di strada e spettacoli teatrali di tutti i generi.

Come arrivare

Parate Garden – Foto di Diliff
in foto: Parate Garden – Foto di Diliff

Dall'Italia il modo più veloce per arrivare a Bath è l'aereo. L’aeroporto più vicino è quello di Bristol, ma la città può essere raggiunta anche da Londra, magari durante un tour del Regno Unito. Una volta a Londra o a Bristol per raggiungere Bath è possibile prendere il treno, infatti ci sono collegamenti molto frequenti con le due città. Più economico del treno è il pullman, soprattutto se si utilizza la compagnia National Express, che copre con la sua rete di pullman praticamente quasi tutto il Regno Unito. Quando invece sarete a Bath, dato che la città è molto piccola, potrete tranquillamente girare a piedi oppure affittare una bicicletta. I mezzi pubblici sono molto efficienti grazie alla linea First che copre tutto il territorio.

[Foto principale di Orchids love rainwater]