Torna la stagione estiva e si ripresenta il solito dilemma: vacanze fai da te o pacchetti organizzati?

Iniziamo dicendo, che ovviamente, chi pensa ad un viaggio organizzato in autonomia deve essere abbastanza consapevole, che tutte quelle comodità a cui si è generalmente abituati si lasceranno a casa, e inoltre si dovrà essere pronti, a risolvere e a gestire personalmente, tutte quelle difficoltà che ogni vacanza presenta. Di contro, c'è da dire, che il fai da te, consente una maggiore libertà, permette di organizzare un viaggio che rispecchia pienamente tutte le nostre esigenze.. : dall'itinerario, al mezzo di trasporto, e alla spesa economica che desideriamo sostenere.

Le fasi fondamentali, nell'organizzazione di una vacanza fai da te, sono tre:

  • Ovviamente iniziamo con l'individuazione del paese che desideriamo visitare, magari possiamo scegliere delle zone in cui le abitudini non risultano essere troppo lontane dalle nostre.
  • In secondo luogo dobbiamo fornirci di una buona guida, da acquistare magari in una libreria specializzata, ottime risultano essere quelle della Lonely Planet oppure quelle di Guide Du Routard, per cui, ovviamente esistono le traduzioni in italiano. Oltre alla guida, sarà fondamentale e utilissima, una cartina geografica del paese.
  • Infine, dopo la scelta della meta, altro punto fondamentale è la scelta del mezzo di trasporto: auto, moto, camper, aereo o treno; è logico che la decisione sul mezzo di trasporto dipende tantissimo dalla zona che desideriamo raggiungere. Ad esempio per i paesi africani presenti nel bacino del Mediterraneo le alternative, a parte l'aereo,  non sembrano essere tantissime..!!
sfondi-spiaggia-africa

Arriviamo ora invece, a parlare di una comodissima vacanza organizzata; i vantaggi che immediatamente ci vengono in mente sono: maggiori garanzie, numerosi sevizi e minori incertezze…, tutto ciò ovviamente a discapito della tasca..!! E' risaputo, in fondo, che per chi desidera viaggiare in assoluta serenità, senza avere nessunissima preoccupazione, la cosa migliore è quella di rivolgersi ad un'agenzia di viaggio, che ovviamente organizzerà la vacanza in modo professionale, in ogni suo aspetto: dal mezzo di trasporto, all'albergo o al villaggio, ai vari spostamenti. A questo punto la scelta è solo vostra, quale tipo di vacanza preferite?