Belvedere di Vasto
in foto: Belvedere d Vasto. Foto di viscosita

Situata nella riviera adriatica abruzzese, in provincia di Chieti, la città di Vasto è una meta perfetta per le vacanze estive in famiglia. Il litorale della costa è molto ampio e formato da sabbia sottile mista a ciottoli; i fondali sono bassi e perfetti per un bagno in sicurezza per i più piccoli. Ma Vasto non è solo mare, il borgo antico, detto Vasto Vecchia, che si trova più in alto rispetto alla costa, è uno splendido centro molto caratteristico, formato da stradine e piazze.

Cosa vedere a Vasto Vecchia

Vasto
in foto: Vasto. Foto di trolvag

La città Vecchia è situata su una collina collegata a Vasto Marina tramite una passeggiata che arriva fino alla spiaggia. Vasto è stata una città molto importante nell'antichità, attraversata da diversi popoli, soprattutto grazie al suo porto che per anni ebbe un ruolo strategico nel controllo della costa adriatica. A parte il periodo buio delle invasioni barbariche, Vasto è sempre stata culturalmente fiorente, tanto che è stata definita l'Atene degli abruzzi.

Passeggiando nel centro storico di Vasto si ammirano resti di ville romane, tracce di insediamenti medievali e bellissime strutture architettoniche. Una di queste è il Castello Caldoresco, costruito per volere di un feudatario del paese nel 1439. Il castello, con tanto di ponte levatoio e fossato, domina la costa e regala un panorama spettacolare. Lo stesso feudatario, Giacomo Caldora, fece costruire anche il Palazzo D'Avalos, che successivamente venne rivisitato dalla famiglia D'Avalos che trasferì la propria corte a Vasto. Il palazzo oggi ospita un Museo archeologico, la Pinacoteca Civica e il Museo del Costume antico. Nel centro storico da non perdere anche la Torre di Bassano, una struttura cilindrica in mattoni, che fu costuitaa a scopo difensivo e collegata alla cinta muraria.

Una costruzione molto importante è la chiesa di Santa Maria Maggiore, soprattutto per le reliquie che ospita: una spina della corona di Cristo e uno scheletro che, secondo la leggenda, si muove negli anni fino a quando non raggiungerà la posizione di un uomo seduto, quello sarà il momento del Giudizio Universale.

Le spiagge di Vasto Marina

Riserva Punta Aderci
in foto: Riserva Punta Aderci. Foto di sdb79

La bella Vasto Marina è stata più volte premiata con la Bandiera Blu per la bellezza e la limpidezza delle acque. La costa di Vasto forma un grande arco di sabbia dorata, per questo è conosciuto come Golfo d'oro. Al centro dell'arco, il litorale è diviso da un pontile, luogo incantevole per una passeggiata romantica. Qui sorge la spiaggia cittadina di Vasto Marina, con il celebre monumento alla bagnante. Le caratteristiche principali di questa parte della costa abruzzese sono le spiagge lunghe ed ampie di sottile sabbia ed il mare con il fondale basso. In realtà la spiaggia di Vasto ha anche una parte rocciosa, che si estende verso nord, andando verso Pescara, dove è situato anche il porto di Vasto. Questa parte della costa d'Abruzzo è anche conosciuta come il nome di costa dei trabocchi, delle tipiche costruzioni in legno che si incontrano proprio sul litorale. Queste strutture sono delle vecchie macchine da pesca incastonate nelle rocce che sostenevano le reti. Molti di questi trabocchi oggi sono diventati delle attrazioni, dove i turisti si fermano per assaporare il pescato del giorno accompagnato da un buon bicchiere di vino.

Altra spiaggia molto bella da visitare allontanandosi un po' dal centro storico è Punta Penna, che fa parte della Riserva di Punta Aderci. Anche qui la sabbia è dorata ed è delimitata da una natura selvaggia e dune con piante rare. Il mare è trasparente e i fondali poco profondi, da non perdere è il momento del tramonto, uno dei più affascinanti dell'Adriatico. A Sud della spiaggia si trova il Faro di Punta Penna, che domina la costa con i suoi 70 metri di altezza. Al centro della Riserva di Punta Aderci si trova la spiaggia, uno dei punti naturalistici più belli di tutto l'Abruzzo. La Riserva finisce a Mottagrossa, luogo di un'altra splendida spiaggia selvaggia ed incontaminata. Parallelamente al litorale corre un sentiero ad alta quota, posto a 20 metri di altezza, che si può percorrere a piedi o in bicicletta.

Altra spiaggia di Vasto è Canale, un posto incantevole formato da ciottoli e natura rigogliosa. Se siete alla ricerca di spisgge più selvagge, allora Casarza è la località giusta. E' una piccola caletta formata da ciottoli inconiciata da una scogliera che si tuffa in un mare trasparente.

Una spiaggia formata da ciottoli misti a sabbia è quella di San Nicola, circondata da natura lussureggiante e mare limpido, tanto che è la spiaggia prediletta dagli amanti dello snorkeling. Nelle vicinanze c'è la spiaggia di Torricella, che invece, presenta una scogliera bassa, molto spesso soggetta alle maree.

Infine, altre spiagge da non perdere a Vasto sono quella di Trave, una piccola caletta di sabbia, ciottoli e Vignola, con acque limpide ed una piccola scogliera.