Santa Maria a Scò
in foto: Santa Maria a Scò. Foto di Sailko

A metà strada tra Arezzo e Firenze si incontra il bel borgo di Castelfranco Piadiscò, un comune italiano che fa parte de borghi più belli d'Italia. E' stato istituito il 1º gennaio 2014 dalla fusione dei comuni di Castelfranco di Sopra e Pian di Scò. Il borgo si trova immerso nei bellissimi paesaggi toscani che incantano i visitatori con le dolci colline disseminate da vigneti.

Giunti nel paese di Castelfranco Piadiscò si viene accolti dalla spettacolare Torre di Arnolfo, che rappresenta il resto più importante del Castello. Durante la visita è possibile salire fino in cima alla torre e poter così godere di un paesaggio unico. Dalla cima della torre si può, infatti, ammirare il panorama da Castelfranco e dell'Appenino.

La visita al borgo prosegue con la Chiesa di San Filippo Neri, edificio risalente ai primi anni del XVII secolo. L'interno della Chiesa è molto interessante grazie soprattutto alle opere della Bottega Fiorentina degli artisti Andrea del Sarto e Matteo Rosselli. Anche il soffitto presenta bellissimi affreschi.

Abbazia di san salvatore a soffena
in foto: Abbazia di san salvatore a soffena. Foto di Sailko

Prima di lasciare il borgo non può mancare una visita al Complesso della Badia di San Salvatore a Soffena, un luogo incantato immerso nella natura toscana. Il complesso è costituito dalla Chiesa, dal chiostro e dal convento. La Badia, costruita probabilmente nel XI secolo sule rovine di un precedente castello, viene citata per la prima volta in un documento del 1014. Oggi l'ex abbazia è visitabile e conserva importanti affreschi risalenti al periodo tardo gotico e al primo Rinascimento. In particolare all'interno si possono ammirare affreschi di Mariotto di Cristofano, dello Scheggia e di Paolo Schiavo. Tra questi uno dei più celebri è quello della Strage degli Innocenti, realizzato da Liberato da Rieti. Questa opera mostra tutta la drammaticità del momento durante il quale le madri cercano di salvare i propri figli dalle mani dei soldati.