Notting_Hill_film

In fondo già la conosciamo. Non ci siamo mai stati, ma il London Eye non possiamo non averlo già visto. La Torre e il London Bridge li abbiamo già visitati, anche se non sappiamo bene quando. Poi andiamo nella capitale inglese per la prima volta e abbiamo l'impressione di esserci già stati. Una sensazione che è molto facile da spiegare: di film ambientati a Londra ne abbiamo visti a decine. Alcuni più di una volta, altri a stento. Ma quei luoghi no, non li dimentichiamo. Londra è lo stupore del lusso, la tradizione della regalità, la trasgressione della musica, l'angoscia della pioggia, il romanticismo del Tamigi e altro ancora. Ripercorriamola dunque grazie ad alcuni dei film più noti.

Notting Hill. Come dimenticare le diasavventure amorose di Hugh Grant e Julia Roberts nel noto quartiere del Kensington and Chelsea? Lo spettatore incontra una zona di Londra che almeno nell'apparenza riduce la megalopoli in un centro a misura d'uomo fatto di mercatini e negozi di piccole dimensioni. Qui, tra l'altro, si svolge il noto carnevale caraibico alla fine di agosto.

Il diario di Bridget Jones. Tratto dal romanzo della scrittrice (ovviamente inglese) Helen Fielding, il film interpretato da Renée Zellweger, Colin Firth e (ancora lui) Hugh Grant fa conoscere una Londra che si presenta signorile e romantica.

Sherlock Holmes. L'indagine, il mistero, le ambientazioni lugubri: Sherlock Holmes riporta allo spettatore la parte "gotica" di Londra che abbiamo conosciuto in passato con film come Dracula o Jack lo Squartatore.

Harry Potter. Il genere fantastico della saga della scrittrice inglese J. K. Rowling prende in prestito da Londra l'atmosfera magica. Basti pensare che la scuola di magia e di stregoneria di Hogwarts è in realtà il chiostro della Cattedrale di Durham, inserita nell'omonimo Castello.

In fin dei conti, a voler visitare tutti i quartieri presenti nei film arrivati fino a noi dalla Manica si finisce per visitare tutta Londra, periferie comprese. E' necessario selezionare ed affidarsi magari a guide ad hoc. Alcune agenzie del posto organizzano ad esempio visite guidate sulle orme di alcuni successi cinematografici. Con Visitlondon è possibile vincere uno di questi tour con tanto di soggiorno di 5 notti, 2 biglietti per il musical Billy Eliott, cena al Planet Hollywood, visita dei musei Madame Tusseaud e della Warner Bros semplicemente trovando un cane sulla mappa interattiva. Il concorso si chiama "FindRufus" e parteciparvi può richiedere meno di 2 minuti.


Articolo sponsorizzato