13:36

Dove dormire a Parigi spendendo poco

Da sempre la Ville Lumiere ha avuto al fama di essere piuttosto cara e inaccessibile ai turisti; grazie alle nostre dritte sul dove dormire potrete concedervi un viaggio -senza dissanguarvi- nella capitale francese.

Dove dormire a Parigi spendendo poco.

Le tradizionali soluzioni di alloggio non sono sempre cucite addosso alle possibilità del turista, piuttosto molto frequentemente succede che non si abbiano i mezzi a disposizione per viaggiare. E allora, se la voglia di partire è tanta, come si può ovviare a questa spiacevole condizione? La soluzione principale potrebbe essere quella di risparmiare qualche soldino sull’alloggio; per questo sarà utile una guida sul dove dormire a Parigi spendendo poco. Gli alloggi messi a disposizione dalla capitale francese sono diversi e ognuno possiede determinate peculiarità. Se volete evitare che il vostro conto vada in rosso, vi consigliamo di scegliere ostelli,appartamenti e hotel 2-3 stelle, durante il vostro viaggio in Francia.

Parigi conta un numero spropositato di Auberges de Jeunesse, ovverosia Ostelli della Gioventù, spesso fruiti anche da meno giovani che intendono visitare Parigi per lungo tempo e che sfruttano questo tipo di soluzione di pernottamento per cercare nuove conoscenze, magari in grado di fornire loro qualche dritta sulla città. Solitamente la notte trascorsa in ostello ha un prezzo dai 15 ai 35 euro: le offerte con i prezzi più bassi presentano situazioni dov’è indispensabile adattarsi, come camere miste a 6 o più letti; quelle più care, invece, presentano maggiore comodità e intimità, poichè le camere possono essere anche private. Di ostelli ce ne sono di diversi, quasi tutti presentano tra i servizi offerti: reception aperta 24 ore su 24, connessione ad Internet wi-fi, sala relax in cui scambiare due chiacchiere o guardare un film insieme agli altri ospiti, oltre che colazione a buffet.

Oltre agli ostelli, se partite in comitiva, un’altra soluzione da sposare sono gli appartamenti: garantiscono una certa autonomia, sono solitamente situati vicino ai luoghi culto di Parigi e consentono di risparmiare un bel po’: una notte in appartamento con 4-6 posti letto va dai 25 ai 40 euro; per il monolocale, invece, il prezzo sale. Infine anche gli hotel sono una buona soluzione dove dormire a Parigi spendendo poco: sono l’ideale se insieme alla possibilità di risparmiare siete a caccia di privacy: tali alloggi, infatti, offrono camere singole o doppie con bagni privati. Occore poi sfatare il mito dell’inaccessibilità di queste soluzioni, infatti, il prezzo per una sera in hotel 2-3 stelle in stanza doppia viene a costare dai 45 euro in su. Se  invece risparmiare vi interessa poco, date uno sguardo alla nostra guida completa su dove dormire a Parigi.

Approfondimenti: alberghi-hotel, ostelli, parigi

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE