I piccoli borghi possiedono un magnetismo unico e speciale, un fascino che spesso sovrasta quello di città più grandi e blasonate. Sono molti i turisti che scelgono di passare le vacanze in queste oasi di pace, gioielli ricchi di storia e cultura, spesso immersi nella natura più incontaminata. Il sito Minube.it ha stilato un elenco dei 35 borghi più belli al mondo. Tra questi figurano 7 comuni italiani che vantano un patrimonio storico-culturale unico, oltre a spiccare per i loro panorami da cartolina.

Nell'elenco dei magnifici 7 troviamo Positano, la perla della Costiera Amalfitana, tra le 10 migliori destinazioni italiane secondo Tripadvisor. Ma ci sono anche Alberobello, la capitale dei trulli, e Varenna, pittoresca cittadina sul lago di Como. Tra le regioni con i borghi più suggestivi c'è la Liguria con Manarola, incantevole località delle Cinque Terre, e Portofino, meta del turismo più glamour. Tra i tesori italiani sono inclusi anche i Sassi di Matera, ormai fulcro di attrazione per frotte di turisti italiani e stranieri. Immancabile la presenza della Toscana con San Gimignano e il suo affascinante borgo medievale.

I 35 borghi più belli del mondo secondo Minube.it:

  • Positano (SA), Italia
  • Varenna (LC), Italia
  • Alberobello (BA), Italia
  • Sassi di Matera, Italia
  • Portofino (GE), Italia
  • San Gimignano (SI), Italia
  • Manarola (SP), Italia
  • Sidi Bu Zayd, Tunisia
  • Göreme, Turchia
  • Reine, Isole Lofoten
  • Hallstatt, Austria
  • Taxco, Messico
  • Oia, Grecia
  • Albarracín, Spagna
  • Città Vecchia di Chefchaouen, Marocco
  • Tasiilaq, Groenlandia
  • Shikarawa-Go, Giappone
  • Shangri-La, Cina
  • Bled, Slovenia
  • Lauterbrunnen, Svizzera
  • Colmar, Francia
  • Stone Town, Zanzibar
  • Hoi An, Vietnam
  • Zhouzhuang, Cina
  • Essaouira, Marocco
  • Alquézar, Spagna
  • Folegandros, Isole Cicladi, Grecia
  • Marsaxlokk, Malta
  • Miyama, Giappone
  • La Pena de Bernal, Messico
  • Giethoorn, Olanda
  • Étretat, Francia
  • Beidah, Yemen
  • Èze, Francia
  • Colonia del Sacramento, Uruguay

[Foto in apertura di Wikipedia]